L’estate sta arrivando e un Alves se ne va

di Toccoditacco |

 

Le finali si vincono e si perdono.

Noi le perdiamo.

Assodato questo e chiuso l’argomento Cardiff, cerchiamo di ripartire.
Certo che poi, se gli amici della Uefa si ostinano a mettere le finali a Giugno, e’ chiaro che gli interisti festeggino e vadano a fare i Caroselli.
Nessuna polemica sia chiaro: dopo la solita annata (illusi a settembre, disastrosi fino a Maggio, cambi di allenatore e contestazioni) dal 1 Giugno al 31 Agosto si sa che è il loro turno di festeggiamenti. Era chiaro finisse cosi.

Quindi, ora che Cardiff è completamente metabolizzata ed è solo un ricordo (o così dice di scrivere il mio analista) vediamo gli eventi più interessanti di questa giorni prima dell’inizio dell’estate, che si preannuncia scoppiettante.

10 GIUGNO
Fumata nera per la vendita dei diritti TV. Si andrà ad un nuovo bando.
Strana questa disparità tra il valore commerciale dei diritti della Premier League e della Serie A.
Sarà dura convincere i cinesi il Lunedì sera su cosa guardare tra Everton-Totthenam dal Goodison Park e Spal-Crotone dallo Stadio Mazza di Ferrara.

11 GIUGNO
L’Inter vince il campionato primavera.
In attesa di rivincere per la ventesima volta di fila lo scudetto d’estate.

12 GIUGNO
Nadal vince per la decima volta il Roland Garros battendo in finale Wawrinka che dichiara “E’ troppo forte, spero l’anno prossimo di trovare in finale la Juventus

13 GIUGNO
Golden State vince il titolo NBA battendo in finale i Cleveland Cavaliers di Lebron James che dichiara “Erano troppo forti, speriamo l’anno prossimo di trovare in finale la Juventus

13 GIUGNO
Buffon annuncia che giocherà ancora un anno, poi al 99.9% si ritirerà, a meno di vincere la Champions l’anno prossimo.
Quindi uno 0.01% di speranza di vincere a Kiev.
Che è già di gran lunga superiore alla percentuale di vittoria a Cardiff, visto il secondo tempo.
Ma tanto per Chiellini siamo abituati.
Beato te Giorgio, io sto ancora a rode’ per Manchester..
Compiti per le vacanze: aggiornare i social manager o almeno silenziarli per minimo un mese dopo certe batoste.

14 GIUGNO
Capello, alla presentazione come neo allenatore della Jiangsu Suning, dichiara che i suoi due scudetti in casa bianconera sono vinti sul campo.
Spalletti invece alla sua presentazione afferma di rispettare la Juventus “troppe cattiverie contro la squadra piu’ forte
Ora,se i regolamenti interni continuate a stamparli in cinese, almeno prendete allenatori che lo sappiano leggere.

15 GIUGNO
Cristiano Ronaldo pizzicato dal fisco spagnolo. Avrebbe evaso circa 15 milioni di euro.
Per tutta ripicca, il portoghese minaccia di lasciare il Real.
United e PSG forti sul giocatore, anche se mi immagino l’interesse di MarottaSenti Cristiano,ti puo’ interessare la Juventus? Ti avviso però che abbiamo qualche difficoltà con le finali europee…” “Ma chissene frega, a quanto la fate l’aliquota IVA in Italia?”.
Cristiano, se il tuo problema è evadere le tasse, credimi, l’Italia è quello che fa per te.

15 GIUGNO
La Juve comunica ufficialmente che nascerà la squadra femminile e Ronaldo minaccia di lasciare il Real. Mmmmm..solo un caso?
Interessante questa cosa della squadra femminile. Sarei proprio curioso di sapere a quanto ammontano i diritti TV per le immagini dagli spogliatoi del prepartita.

16 GIUGNO
In un’intervista Dani Alves consiglia, per la sua crescita professionale, a Dybala di andarsene, andare in altre squadre, in altri tornei, in altri Paesi.
Subito dopo, anche molti juventini consigliano a Dani Alves di andarsene….“a f….quel paese!

16 GIUGNO
A Venezia Morata si sposa. Ma la sua ex detiene ancora il diritto di recompra.

16 GIUGNO
Donnarumma sta ancora valutando la proposta di rinnovo del contratto da parte della nuova società cinese.
Stupore del Presidente Li e di Fassone “Ma è cosi difficile chiudere un contratto?” Raiola avrebbe risposto “Ma parlate proprio voi?

17 GIUGNO
Donnarumma rifiuta il rinnovo del contratto da parte del Milan.
Dove l’ha presa presidente? Proprio LI…
Ora potrà giocare finalmente nella squadra più amata dai tifosi rossoneri. Il Real Madrid ovviamente, la squadra che tanto tifavano il 3 giugno.

18 GIUGNO
Esordio per la nazionale Under 21 contro la Danimarca.
Tifosi italiani lanciano banconote false all’indirizzo del portiere Donnarumma.
Che rischia di subire il gol dei danesi perché si ferma a raccoglierle.

 

CONTINUA…