E se….Dybala al Barca per 120 milioni (più bonus)

di Juventibus |

Ci aspettavamo un’estate di passione con i top club su Dybala, come l’anno scorso per Pogba.

Invece tutto era tranquillo, finché il PSG non ha assurdamente preso Neymar. E così il Barca, già alle prese con un mercato di riscatto, si ritrova con 222 milioni cash più 50 milioni di ingaggio lordo liberi.

Dopo aver bluffato con Coutinho e Dembélé, i catalani offrono 15 milioni a Paulo Dybala che non può rifiutarli e la Juve si vede “costretta” ad accettare 120 milioni più bonus legati a presenze e risultati.

Esorcizziamo lo scenario peggiore.

Ecco le mosse che i nostri autori farebbero:

 

ITALIAN JOB: Radja e Milinkovic-Savic (+ Keita o Schick)

 

 Mike Fusco (@Mike_Fusco):  

Con 140 e passa ti togli un pezzo di cuore, che va strappato altrove: Nainggolan, Milinkovic-Savic e Keita. Addio al ruolo di  Dybala, punta di raccordo. Bernardeschi è stato preso per sostituirlo, non credo sia una mia impressione. Ci sarebbe vita anche dopo Dybala, magari non come la conosciamo adesso.

 

 Cristian Toccoditacco (@Toccoditacco10):  

Non cederei mai Dybala, forse solo se si riapre la pista Schick. A quel punto prendo il ceco e dirotto il malloppo su Roma facendo follie per Nainggolan o in seconda battuta per Milinkovic-Savic.

 

 Federica Zicchiero: (@FedeZic):  

Con i milioni incassati:
Schick per l’attacco (Mbappé è fantascienza)
Milinkovic-Savic per il centrocampo (Kroos è fantascienza)
Cancelo terzino destro (out Lichtsteiner)
– un bravo psicologo per superare il lutto Dybala

 

 Massimiliano Mingioni (@MassMing1):  

Stessi obiettivi anche se non lo vendiamo: Milinkovic Savic, Keita e un centrale

 

 Lazar Perovic (@LazarPerovic91)  

Ragionando anche in ottica delle cessioni degli scarti (quindi Lichtsteiner & co.) direi Sergej, Keita e Cancelo.

 

 Valeria Arena (@ValeriArena)  

Vendo a malincuore Dybala e vado all-in su Mbappé, che però non arriva. A quel punto lancio i soldi tipo Di Caprio in The Wolf of Wall Street in faccia a Lotito per Savic (ripensando anche a Schick) e se mi fa male divido il bottino tra centrale, Cancelo e lo stesso Schick. A quel punto due lacrime per Paulo le verso

 

 Giacomo Scutiero (@ScuTweet):  

Quale attaccante al posto suo? Nessuno.
Provoco: offro il Q.B. irrinunciabile alla Roma e e prendo Nainggolan.
4231➜ Radja alto a mo’ di Spalletti
433➜ Marchisio-Pjanic-Nainggolan + D.Costa-Higuain-Pjaca (il n.20 mia scommessa-spariglio)
Avanzano euro? Non interessa, fate voi. Ho premesso “Provoco”, eh.
P.S.: PD21 resta.

 

 Pietro Salvatori (@PietroSalvatori):  

Se ne va Dybala e noi facciamo luccicare gli occhi del supermarket Lotito: 100 milioni sul piatto, portiamo a casa Keita, Milinkovic-Savic e de Vrij. E buonanotte al secchio

 

 Emilio Triglione (@Triglione72)  

Venduto Dybala, prendo Keita e Milinkovic a quanto chiede Lotito e per beneficienza compro pure Schick.

I PUGNI SUL TAVOLO IN UE: Kroos, Hazard et similia

 

 Roberto Savino (@RobertoSavino1o):  

Con Keita a prescindere, direi Kroos e Cancelo.

 

 Francesco Falzarano (@Falza10)  

Proverei a prendere un top a centrocampo (Modric o Thiago Alcantara) che dovrebbero essere nostri obiettivi concreti, se no Savic. Poi uno tra Alexis Sanchez o Di Maria con Cancelo.

 

 Giulio Gori (@GiulioGori):  

Senza Dybala, l’occasione si chiama Eden Hazard. Normalmente inarrivabile, ma ai box per un infortunio gravissimo. Comprarlo ora o mai più: un rischio, ma anche un’opportunità. Ha raggiunto la piena maturità del campione.

 

 Stefano Utzeri: (@utzi_26)  

Dalle ceneri di una cessione di Dybala, il modo per tornare in vita è Jorge Resurrección, al secolo Koke, clausola 60, ecletticità, garra e tanta classe, 433, 442, 4231 senza impedimenti. Keita già in casa, si ritorna su Schick e via col TD (Cancelo o Sidibé) e subito Caldara. Avremo la nostra Resurrección.

 

 Marco Supertramp (@Super3mp):  

Se devo “subire” un’operazione a cuore aperto come la perdita di Dybala, opterei per un trapianto, netto, risolutivo, uomo per uomo. Il miglior organo compatibile sul mercato, per caratteristiche, fantasia e dimensione è Coutinho. Lì tutto il malloppo, gli do la 10 e faccio il tesserino all’Associazione Trapiantati.

 

LA MEGLIO GIOVENTU’: Dembélé, Asensio e contorni vari.

 

 Dario Pergolizzi (@DarioPergolizzi):  

La cessione di Dybala è una brutta notizia dalla quale si potrebbe tuttavia trarre beneficio: ad occhi chiusi su Ousmane Dembelé, ambidestro eccelso e rapidissimo ed un centrocampista solido che consenta di tornare a 3: idealmente un Rakitic, magari sfruttando proprio gli intrecci legati Paulo.

 

 Alex Campanelli (@Campanelli11)  

Gran parte del ricavato lo utilizzo per quello che probabilmente è il miglior talento d’Europa per rapporto qualità/età, Dembelé del Dortmund. Col resto provo a prendere un terzino destro, il top Sidibé, forse fuori budget, o una tra Cancelo e Aleix Vidal, più “rischiosi”. O riportare in A Vrsaljko.

 

 Davide Rovati (@FriedGorgo):  

Tre ipotesi fuori dagli schemi per sostituire Dybala. Convincere Asensio a prendersi la numero 10; fare un salto nel futuro e rubare la “next big thing” del Dortmund, Christian Pulisic, prima che esploda del tutto; telefonare a Parigi: “Ciao Julian (Draxler), ti ricordi di noi?”

 

 Giancarlo Liviano (@GiancaLiviano):  

Se dovesse partire Dybala, spazio a un nome per reparto per aumentare il tasso tecnico e abbassare l’età media: futuro con Schick (idoneo), Talisca e Cancelo.

 

 Matteo Viscardi (@ViscardiMatteo): 

Con i 130/150 milioni di Dybala, due operazioni: Emre Can giocatore in grado di dominare in mezzo, ancora giovane ma esperto. Il resto su Ousmane Dembele, diamante di bellezza stordente. Se trovasse anche la continuità, la Juve sarebbe a posto per tre lustri. Crack.

 

E ORA, QUALCOSA DI COMPLETAMENTE DIVERSO

 

 Luca Momblano: (@MomblanOfficial):  

Visto che l’allenatore è Allegri, la soluzione migliore (anche per cercare di cucire due cicli) sarebbe il binomio Verratti (80) – Denis Suarez (regalato nell’affare). Tanto Keita e un centrocampista “robusto”, volendo, sono già a budget. Ovviamente: 433 – 4321.

 

 Sandro Scarpa (@SandroSca):  

3 giorni di lutto. 3 per contare i soldi. 3 per capire che Mbappé e Dembelé costano anche di più e Kroos e gli altri non hanno prezzo. 3 per capire che via Bonucci e Dybala DEVI agire. 3 giorni per andare a Napoli sventolare metà del loro fatturato da 160M e prendere Insigne con l’apocalisse che ne deriva. 

 

 Claudio Pellecchia (@ClaPe87):  Vendere Dybala pistola alla tempia? Piuttosto sparatemi affinché non assista a questo scempio.

 

 Mattia Demitri: (@IlMattia):  

Con i 120 e passa di Dybala apriamo un casinò tutto nostro, con Black Jack e squillo di lusso. Anzi, senza Black Jack, e anche senza casinò…