Dybala, risorsa o incognita?

di Juventibus |

Un anno dopo, la storia si ripete. Dybala messo sul mercato, offerto a mezza Europa.

Ormai dovreste essere abituati alle bombe di mercato lanciate in diretta YouTube nelle puntate di Casa JB. Questa volta il protagonista è l’argentino Paulo Dybala, ancora una volta messo in discussione nonostante l’ottima stagione appena conclusa che l’ha visto conquistare il titolo di MVP di Serie A.

Anche la puntata odierna non ha deluso per frecciatine dette nel momento giusto, quindi.

Ospite della trasmissione di Massimo Zampini, Guido Vaciago ha chiarito la situazione di Dybala, riprendendo in qualche modo le parole dette da Moggi qualche giorno fa.

Il giornalista di Tuttosport ha spiegato come anche quest’anno, come nella passata stagione, la Juventus abbia messo sul mercato Paulo Dybala provando ad offrirlo a mezza Europa, senza successo. Complice probabilmente anche la situazione post Covid-19.

Come se questo potesse non bastare, Vaciago ha detto di più. Affermando come l’attaccante argentino di casa Juve non sia centrale nel progetto come tutti credono in quanto non potrà coesistere insieme a Cristiano Ronaldo accanto al bomber numero 9 tanto cercato. Nei piani di mister Andrea Pirlo non ci sarebbe quindi il tridente tanto paventato, ancora non possiamo sapere se ciò sia dovuto come detto da Moggi per un centrocampo troppo debole.

È emersa, però, la preoccupazione di una poca incisività nelle partite che contano soprattutto in Champions League imputando il problema all’aspetto mentale del calciatore. Non bastano quindi le belle prestazioni in campionato e gli undici goal messi a segno, perché non si può dipendere sempre e solo da Cristiano Ronaldo che da solo non può portarsi tutta la squadra sulle spalle.

Queste affermazioni ripetute già da più parti, insieme al mancato rinnovo devono far ragionare sul difficile approccio che si sta avendo in casa Juve con Dybala. Solo il campo potrà dimostrarci se Paulo Dybala sarà in grado di far il tanto agognato salto di qualità richiesto, perché si sa alla Juve vincere è l’unica cosa che conta.


JUVENTIBUS LIVE