Donnarumma alla Juve: ma c’è una condizione

di Mauro Bortone |

donnarumma

Donnarumma possibile nuovo portiere della Juve: è quanto ipotizzato dal giornalista del Corriere della Sera, Massimiliano Nerozzi, intervenuto allo speciale di Boom Boom di Juventibus: «All’inizio ero molto scettico su questa ipotesi. Non dico che giocherà alla Juve al 100% ma non è fantascienza per due motivi: la Juve sarebbe disposta a investire su un giocatore giovane; e c’è stato qualche contatto in Premier per Szczesny»

Nerozzi ha anche aggiunto che se Donnarumma non fosse a scadenza la questione non si sarebbe aperta: tra gli artefici dell’operazione c’è Raiola e quella che il giornalista del Corriere della Sera ha definito la “Galassia Donnarumma”, ovvero quei familiari che seguono il calciatore e tra i quali non c’è volontà univoca di proseguire col Milan: «Fra una settimana magari verrò smentito, ma al momento è questa la situazione e c’è solo una squadra che può prendere Donnarumma ed è la Juve»

Il giornalista Luca Momblano, tra i presenti alla puntata, ha aggiunto: «Donnarumma vuole la Juventus per una scelta di carriera. Non c’è, da quello che risulta, tanta distanza tra l’offerta del Milan e quella della Juventus. Fonti milaniste confermano che è già dato per certo che il portiere non sarà un giocatore rossonero nella prossima stagione».

Romeo Agresti, giornalista di Goal.com, ha aggiunto: «Sappiamo che il Milan ha bloccato il portiere del Lille Maignan».

Conditio sine qua non dell’operazione resta la collocazione di Szczesny. Resta da capire se la Champions League possa avere un’incidenza nell’operazione. Nerozzi a proposito ha aggiunto: «Non ancorerei un affare così al risultato di cinque partite, ma è chiaro che un portiere come Donnarumma non può non giocare la Champions»