Tutti i dilemmi della ripartenza

di Riceviamo e Pubblichiamo |

Di Riccardo Bufalino

In attesa di capire se questa eccezionale stagione riprenderà o meno, mi sto alambiccando il cervello tentando di decifrare quel che potrebbe succedere. Dal punto di vista tecnico, uno stop di tre mesi comporta chiaramente una stortura. La possibile ripresa del campionato, dopo tutti questi giorni di quarantena e allenamenti casalinghi, è il primo degli interrogativi.

Come sarà la forma fisica e mentale dei giocatori? Nessuno lo sa, è tutto nuovo e lo scopriremo solo giocando. Conoscendo la meticolosità e la vocazione al lavoro della società Juventus, penso che, come minimo, Sarri avrà a disposizione una squadra almeno al livello della concorrenza. In questi giorni di clausura, ho visto molti giocatori bianconeri dedicarsi ad allenamenti casalinghi. Chi mi preoccupa sono i tre giocatori che sono risultati positivi al Covid. Rugani, il primo della lista, quello passato per untore (anche in Francia) solo perché tesserato con la Juve, è guarito ed insieme a Matuidi dovrebbe essere pronto a riprendere ad allenarsi con maggiore intensità. Paulo Dybala, finalmente sbocciato a livelli di eccellenza e di continuità prestazionale in questa stagione, insieme a Ronaldo rappresenta il valore aggiunto dell’attacco juventino.

Il suo caso di positività è stato quello certamente più preoccupante. Finalmente abbiamo celebrato la sua definitiva uscita dal tunnel del contagio, anche se, in particolare, vorremmo comunque capire se questo periodo di malattia gli abbia portato o meno altre problematiche, perché ho spesso sentito dire dai medici che il Covid-19 non attacca solo i polmoni, ma può recare danno anche ad altri organi come cervello e cuore. Tenendo conto che l’atleta di alto livello deve avere un corpo estremamente efficiente, per resistere alle sollecitazioni dello sforzo, spero di avere presto notizie di conforto dal JMedical sulle condizioni della nostra Joya. A questo riguardo, mi viene in mente una domanda stupida stupida: ma se quando ricomincerà il campionato una squadra qualsiasi dovesse ritrovarsi con diversi giocatori infettati e quindi impossibilitati a giocare, come potremmo parlare di torneo regolare? A Lotito l’ardua definizione.


JUVENTIBUS LIVE