Demiral su CR7: l’importanza dei veri Leader

di Roberto Nizzotti |

Avere in rosa Cristiano Ronaldo sappiamo come può incidere a livello sportivo, ma la sua importanza oltre il campo.

Una conferma, in tal senso, l’ha data Merih Demiral che, intervistato da Bleacher Report, ha raccontato come, dopo la gara vinta dalla Juve per 3-1 contro l’Udinese, Cristiano, che aveva segnato 2 goal, si è allenato e, vedendolo, lo ha chiamato ad allenarsi con lui aggiungendo che se vuole essere un vincitore, il risultato non è importante e deve continuare a lavorare sodo.

Quello che ha mostrato Cristiano è l’atteggiamento di un leader che sa di rappresentare un esempio per i più giovani e si comporta da tale, spronandoli a dare il massimo, sempre.

Poter contare su elementi di questa caratura, e noi fortunatamente ne abbiamo più di uno (Buffon, Chiellini, Bonucci), è fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi perché aiutano a mantenere un profilo basso quando tutto va bene ed è facile esaltarsi, spronando a reagire quando le cose non vanno come si vorrebbe, come sta accadendo in questo momento.

Sono questi giocatori che devono dare la scossa all’ambiente, far sentire il totale supporto al Mister e alla sua filosofia calcistica, portare tutti sulla stessa linea d’onda, cosa già successa nel recente passato e che si ripeterà anche ora.


JUVENTIBUS LIVE