Cuadrado e Alex Sandro sempre titolari, almeno fino a gennaio

di Antonello Angelini |

Finalmente Allegri schiera in campo una formazione discretamente offensiva. Cuadrado e Sandro assieme, le due frecce esterne. Ed infatti sono tra i migliori in campo. Grave, ahimè, l’infortunio di Barzagli.  Lichtsteiner, che non è nelle mie preferenze da un po’ di tempo, regala il pareggio con un rigore inutile e ingenuo. Cuadrado, se dopo una discesa alla Sivori segnasse pure, sarebbe Sivori appunto. Pjanic, dopo un primo tempo tra luci e ombre, mette a segno al sua specialità: la punizione dal limite. Era ora e lo avevo previsto e auspicato come da allegata foto. Questo gol potrebbe dargli brio e spinta per superare problemi, amnesie ed i suoi tanto famosi alti e bassi.
Il Chievo è comunque sempre una squadra ostica e la Juventus ha superato l’ostacolo molto bene. Ho visto oggettivamente miglioramenti dal punto di vista del gioco, dopo la orribile partita contro il Lione.
Allegri a mio avviso deve osare di più in Coppa mettendo tutti i piedi buoni dentro. Non mi stancherò mai di ripeterlo. Se Allegri non capisce che dovrà osare di più la Juventus non andrà lontano in Champions League. Oltretutto quest’anno Real, Barça e Bayern non paiono imbattibili come in altre annate. Cuadrado e Sandro sempre in campo con difesa a 4 o a 3, non ci sono altre soluzioni. Se poi arriverà a gennaio un bel centrocampista da affiancare a Marchisio, la Juve potrebbe fare il salto di qualità. Ma il primo salto di qualità lo deve fare Allegri come mentalità. Basta idee sparagnine e gestione del risultato. Sturaro anche contro il Chievo poca qualità e solo quantità voto 6. Benatia 7 ottimo. Lichsteiner 4 per il rigore stupidissimo che avrebbe potuto compromettere la partita. Bonucci 6.5. Sandro e Cuadrado 7. Higuain 5.5. Mandzukic 7. Pjanic 6.5 per il gol. Hernanes 6, se facesse meno tiri impossibili sarebbe già un passo avanti…