Per Ronaldo la miglior partenza in Serie A da quando è alla Juve

di Valerio Vitali |

La doppietta contro la Roma regala alla Juve un Cristiano Ronaldo formato “maxi”. Il campione portoghese, arrivato in bianconero proprio per questo tipo di partite e di gol, è partito davvero molto forte. Raramente, nelle sue ultime stagioni CR7 ha iniziato col piede così premuto sull’acceleratore. Anche le ultime annate al Real Madrid lo hanno visto protagonista nel periodo gennaio-maggio. Anche al suo primordiale approccio in Italia nel 2018 ci aveva messo qualche gara per trovare la via della rete.

In queste prime 2 giornate di Serie A pero’, Cristiano ha già fatto 3 gol, che sarebbero potuti essere 4 se non fosse stata per quella traversa contro la Sampdoria. Lui come da pronostico il valore aggiunto di questa Juve. Nei suoi 3 gol in 180′ c’è dentro tutta quella voglia di rivalsa per le due campagne europee fallimentari in bianconero, che lo hanno visto protagonista isolato nelle lande deserte di una squadra non all’altezza, che non lo ha seguito in pieno. Per il cinque volte Pallone d’Oro una partenza lampo che non si vedeva da anni. A supporto di questa tesi basta consultare i dati di ‘Opta Paolo’.

Numeri ottimi questi per Cristiano Ronaldo che si aggiungono ad un’altra statistica eccezionale. Per il numero 7 della Juve infatti sono 450 le reti messe a segno tra Liga, Premier League e Serie A. E farlo in quel modo, con quell’imperioso stacco di testa a 2,28 metri, prendendo il tempo tra due avversari fa capire anche il suo status di forma. A 35 anni suonati sta dimostrando di essere lui il più forte di tutti. Ancora una volta, sperando che anche in Europa anche gli altri siano con lui.


JUVENTIBUS LIVE