La corsa Scudetto più veloce di sempre

di Juventibus |

Inter 45, Juventus 45, Lazio 39 con una gara in meno.

È la lotta per lo Scudetto d’inverno più veloce di sempre. Mai nella storia di Serie A due squadre, come l’Inter di Conte e la Juventus di Sarri, erano arrivate alla 18° giornata appaiate a 45 punti.

Solo in tre stagioni proprio la Juventus aveva superato lo score attuale: 49 punti con Capello nel 2005-06 (risultato poi “cassato” da Calciopoli) e con Conte nel 2013-14 (stagione del record a 102 punti), quota 50  invece l’anno scorso con Allegri). In quei tre casi però la seconda era già staccata, con la terza a distanza siderale.

Ora invece non solo Juve e Inter corrono appaiate come mai accaduto prima (nonostante il cambio allenatore) ma anche la Lazio segue a 39 punti con una gara in meno e la possibilità quindi di arrivare a 42.

Solo due anni fa una situazione simile: nel 2017-18 il Napoli guidava a 45 punti, la Juve a un punto e l’Inter a 40 punti.
Non solo Antonio Conte habitué di corse campionato record, ma anche Maurizio Sarri, all’epoca mister del Napoli, avvezzo a velocità estreme.

Ecco la situazione del trio di testa negli ultimi 9 anni.

2011-12: Juve 38, Milan 37, Udinese 35
2012-13: Juve 44, Lazio-Napoli 36
2013-14: Juve 49, Roma 41, Napoli 39
2014-15: Juve 43, Roma 40, Lazio 31
2015-16: Inter 39, Fiorentina-Napoli 38
2016-17: Juve 45, Roma 38, Milan 36
2017-18: Napoli 45, Juve 44, Inter 40
2018-19: Juve 50, Napoli 41, Inter 36

La bravura di Conte e Sarri, la corazzata Juventus, ma anche un livellamento verso l’alto di una Serie A che vede record  su record frantumati nell’ultimo decennio, come dimostra anche la striscia della Lazio di Simone Inzaghi (9 vittorie di fila) e un Ciro Immobile record con 19 reti in 18 gare.