Collezione Juve autunno-inverno 2015/16

di Giacomo Scutiero |

Se il Napoli è campione d’inverno, la Juventus è stata campione d’autunno. Dopo la sconfitta di Sassuolo del 28 ottobre, i bianconeri hanno vinto nove partite consecutive: sono tutte quelle che era possibile vincere. Ventisette punti e secondo posto in classifica, in compagnia della miglior Inter dell’ultimo lustro.

Molti dei dati statistici relativi alla squadra di Allegri sono contaminati dalla partenza ad handicap: la difficoltà nel fare gol e la facilità nel subirne sono stati i tarli di inizio campionato, ma le prestazioni vincenti e spesso convincenti degli ultimi due mesi hanno sollevato le asticelle calanti.

▶︎GOL REALIZZATI: 33

33GolFatti

Dybala 9, Mandzukic 6 , Pogba 4 e…Zaza 3!

Quarta posizione dietro Napoli (38), Fiorentina (37) e Roma (35). Più gol di tutti con la testa (7) e più gol di tutti (13) insieme al Napoli col piede sinistro, il fattore Dybala; sono 5 i gol da fuori area, il Napoli primo è a 9.

▶︎GOL CONCESSI: 15

15GolSubiti

Seconda miglior difesa insieme al Napoli, peggio solo dell’Inter (12); sono addirittura 6 i gol subìti da fuori area, meglio solo di Lazio e Frosinone (8).

▶︎GOL DA PALLA INATTIVA: 6

Contro il Verona, l’unica punizione gol (Dybala) e l’unica rete sugli sviluppi di una punizione (Dybala) da parte di Bonucci; Dybala (VS Chievo e Bologna) e Pogba (VS Genoa) hanno realizzato tre calci di rigore; da calcio d’angolo, Evra a Empoli.

A metà classifica per lo sfruttamento dei calci da fermo; la migliore è la Roma con 14, il doppio dei bianconeri.  

▶︎CHANCE CREATE: 243

24 Assist

219 key pass

Seconda posizione dietro il Napoli (261), con una trentina di occasioni-gol in più della terza (Fiorentina, 214).

▶︎TIRI TOTALI: 236 — TIRI IN PORTA: 110

Altra seconda posizione dietro la formazione di Sarri, che registra 256 tiri totali e 122 in porta.

▶︎SHOT ACCURACY: 40%

ShotAcc40%

ShotAcc

Nella colonna di destra per precisione, lontana dalle grandi. Record di tiri da fuori area (Pogba è il comandante), con risultati molto migliorabili.

▶︎POSSESSO PALLA: 54%

PossessoPalla54%

Sotto il 50% di possesso palla a settembre e ottobre contro Roma e Napoli, due delle gare più complicate di questa mezza stagione, e nel 3-1 contro il Bologna. Nell’ultimo mese di sole vittorie, di nuovo picchi bassi (43%): contro la Lazio e in casa contro la Fiorentina.

Terzo possesso di A dietro Fiorentina e Napoli con precisione e lunghezze medie di passaggio similari.

Possesso

▶︎DRIBBLING RIUSCITI: 13.7 ogni 90′ (62%)

Dribbl

Al comando dell’uno contro uno: Pogba (2.9 ogni 90′), Cuadrado (2.5), Pereyra (2.3), Dybala (2.1), Alex Sandro (2)…La qualità si è alzata.

▶︎RECUPERI PALLA: 246

Recuperi

La doppia fase di Pogba: più tiri di tutti, più artigli di tutti. Fuori media italiana il sorprendente Riccardo Montolivo.

▶︎PALLE PERSE (recupero dell’avversario/controllo palla errato)

PallePersePerAvversario

PallePerseToccoSbagliato

Sommando i due eventi, Pogba perde più palle di tutti. Gli fa compagnia Dybala. Sono i due giocatori (oltre Cuadrado, che però ha una capacità di uno contro uno superiore), che portano più palla. “Spicca”, con un terzo dei minuti giocati, Hernanes…

▶︎TACKLE: 15.5 ogni 90′ (32%)

Tackle

Il dato che non brilla: terzultimo posto per contrasti vinti; più attesa, meno aggressività. Solo Roma e Empoli fanno peggio, ma anche il Napoli dalla eccezionale riconquista alta non gode di una posizione statistica eccellente.

▶︎DUELLI AEREI VINTI:  14.2 ogni 90′ (58%)

DuelliAerei

L’altezza media della formazione aiuta, ma non troppo: squadre con meno colossi vincono più contrasti aerei, comunque la Juve è la migliore delle prime cinque in classifica.

▶︎ERRORI DIFENSIVI: 7

ErroriDifensivi

Défaillance nel proprio terzo di campo: Juve 8°, buon piazzamento generale; 7 errori totali, ma quasi tutti (5) sono stati decisivi e hanno permesso all’avversario di fare gol.

▶︎PARATE: 32

Parate

Buffon si è dovuto sporcare pochissimo (poco più del solo Tatarusanu), ma quando lo ha fatto ha lasciato a bocca aperta e con le mani tra i capelli l’attaccante avversario. Tra le prime, spiccano le 70 parate di Handanovic: sono più del doppio di quelle di Reina.

▶︎FALLI COMMESSI: 301 – FALLI SUBÌTI: 308

▶︎AMMONIZIONI: 51 – ESPULSIONI: 3

Cartellini

▶︎CHILOMETRI PERCORSI: 105.406

km

Medaglia d’oro alla corsa per il Bologna di Donadoni: per salvarsi è tutto o quasi. Per quanto fa andare il pallone, come la Fiorentina di Sousa, sono tanti i 105 km della Juve (confermati anche dall’alta media europea di Champions League).

▶︎RECORD  KHEDIRA

Khedira

(Dati e grafici di Whoscored, Squawka e Lega Serie A)

Altre Notizie