Chievo-Juve 0-2: se anche stasera parlate di Rubentus…

Come si fa a commentare una partita come quella di stasera, vinta con fatica dalla Juventus sul campo del Chievo, solo quando i veronesi sono rimasti in nove? Si potrebbe parlare delle idee di Allegri o della forma fisica della squadra, si potrebbe parlare di Maran che l’aveva preparata per tenerla ferma sullo 0-0 di base e provare dopo a giocarsela con qualche episodio, ma sarebbe sin troppo intelligente, e siccome chi scrive è uno dei tanti, non vi può parlare mica del 4-4-2 con Douglas Costa da un lato e Sturaro dall’altro, non vi può parlare della difesa a cinque dei padroni di casa che aveva imbrigliato alla perfezione una Juve sin troppo lenta. Dunque? La Juve, amici di Juventibus, ha rubato anche stasera, anche oggi si è travestita da Rubentus. Dicono.

Già, perché se l’arbitro Maresca, napoletano, espelle Bastien per una doppia sacrosanta ammonizione si storce il naso e qualcuno dalla panchina grida “VERGOGNA”, ma se poi lo stesso direttore di gara non si fa passare addosso le accuse dirette di Cacciatore, ed anche qui estrae il cartellino rosso, allora la situazione precipita. E’ Rubentus! Non importa che siano decisioni ineccepibili, è Rubentus!

La partita si sblocca solo qui con Khedira, sin a quel momento fra i peggiori in campo, con l’assist di Bernardeschi entrato dopo proprio per tentare di far saltare gli equilibri? Non importa, il centro del discorso è stato già indicato prima. Higuain è tornato al gol su assist di un sempre più imprendibile Douglas Costa? Non importa neanche questo, è Rubentus, quante altre volte va ripetuto? Per riflesso non importa, ovviamente, neanche che questa Juve non convince particolarmente: va ripetuto il motivo? Ma no!

E allora andiamocene a dormire così, con Bastien e Cacciatore vittime del sistema, l’ombra di Lucianone Moggi sullo sfondo, e la prima piazza della classifica che per una notte sarà ancora una volta occupata dal male dello sport italiano. Domanda da sogni d’oro: seriamente, di cosa vivreste se non ci fosse la Juve a scandire i ritmi delle vostre lamentele?

Altre Notizie