Casa juventibus con la coppia che scoppia, Moggi-Iuliano

di Juventibus |

Una coppia inedita, strepitosa e super divertente oggi a Casa Juventibus. Al gran ritorno di Luciano Moggi si è affiancato un perno della difesa degli anni del direttore, Mark Iuliano. Insieme a loro il direttore di Rivista 11 Federico Sarica e i soliti noti Zampini, Somma e Mecca.

Iuliano, voluto fortemente da Moggi e inizialmente sotto pagato e testato dal grande dirigente bianconero, si racconta a 360 gradi, ricordando curiosissimi e inediti episodi confermati, tra tante risate, dallo stesso Moggi. Racconta il suo acquisto e il suo esordio improvviso, dalla serie b direttamente in Champions a marcare un certo Cantona del Man United. Parla dei suoi grandi compagni e amici, perché da subito ciò che ha contato è stato il gruppo affiatato; parla del suo rapporto con Montero, un fratello con cui condivideva la difesa, gli allenamenti , le cene, le stanze e gli scherzi a Deschamps. Ringrazia Zidane, che rendeva oro le loro palle sporche e difende Conte, un professionista che ha dato tutto per la maglia bianconera.

Le grandi battaglie in cui si è vinto e anche perso, dal 5 maggio alla finale col Dortmund, passando per partite semplici e di poco conto che facevano imbestialire il direttore. Si discute di cosa significava in quegli anni essere difensore, si ride di come tutto potesse fare un difensore tranne che battere i rigori, si parla del famoso episodio con Ronaldo, che subito dopo aveva già dimenticato tutto. E poi i grandi allenatori, ognuno speciale e diverso, tra cui spicca ovviamente Marcello Lippi; e poi gli altri allenatori, quelli di ora, nati nella grande squadra dell’allenatore toscano.

Un Luciano Moggi che ascolta, ride e risponde a domande con grandi ricordi e aneddoti che, nel calcio valgono sempre, come il peso scomodo di una moglie a proposito di Icardi. Fine bellissima con un Iuliano serio per la prima volta, che ringrazia, difende ed elogia Moggi, il quale ascolta e ride senza poter rispondere. Insomma una coppia spettacolare, da rivedere assolutamente e risentire per i loro mille ricordi, per il loro amore verso la Juve.

Intanto voi non potete far altro che cliccare sul video qui sotto e assistere ad una puntata fantastica come poche.
Noi ci vediamo lunedì con grandi ospiti e, come sempre, con tanta tanta Juve.