Caro Rugani, il pallone è il tuo miglior amico…

di Riceviamo e Pubblichiamo |

rugani

Anche ieri ero comodamente seduto sul mio seggiolino, satollo grazie agli agnolotti al sugo d’arrosto presenti nel buffet della nostra amata signora ma un pensiero alla fine dei 94 minuti continuava a ronzarmi nella testa. Quella maledetta frase pronunciata da Billy Costacurta negli studi di sky: “Quando ha la palla tra i piedi sembra che sta trasportando uno scaldabagno” .

 E cosi contro il temibile attaccante più simile ad un body builder che ad un calciatore come Armenteros, prima palla giocata  gravitata nella sua zona e via col primo lancio in tribuna. Dopo circa 10 min indecisione in fase di impostazione da cui parte l’azione dove poi Alex Sandro abbatte Ciciceretti e ne scaturisce il gol sannita. Verso la fine del 1 tempo ancora una palla sul centro destra vicino la linea laterale, si gira con l’attaccante in pressing dalla parte sbagliata e via con l’annesimo passaggio in tribuna.

Con questo non è mia intenzione condannare un calciatore attento e diligente come Rugani, ma purtroppo se alcune volte vedo Chiellini rischiare la giocata di esterno sinistro penso che qualcosa in più da chi si allena e gioca per la Juventus da ormai oltre 2 anni sia lecito attenderselo. Questa è la speranza di tutto il popolo bianconero e sicuramente ne gioverebbe l’imprevedibilità della manovra bianconera.

Altre Notizie