Caro Pipa ti scrivo

di Sandro Scarpa |

Caro Pipa ti scrivo, così mi distraggo un po’
e siccome sei (economicamente) molto pesante, più forte ti scriverò
Da quando sei partito c’è una grossa novità
l’allenatore vecchio è finito ormai
ma qualcosa ancora qui non va

Vanno cacciati gli esuberi, compreso chi è ancora amato
e c’è Perin che era già al Benfica, ma poi è ritornato
e si sta senza vendere per intere settimane,
e per chi non ha più niente da dare
del tempo non ne rimane

Ma la televisione ha detto che tra 48 ore
ci sarà un’altra cessione
e tutti quanti stiamo già aspettando
sarà forse Khedira, con festa tutto il giorno
anche Mario tornerà in Bundesliga
e Blaise a Parigi farà ritorno

Ci sarà da piazzare anche Pjaca per un anno
perfino Kean dovrebbe partire
perché i soldi schifo non ci fanno

E si farà Maurito come a Paratici va
anche Dybala potrebbe restare
ma soltanto se tu te ne vai,
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà
saranno quelli sempre rotti
e i lampioni di ogni età

Vedi caro Pipa, cosa ti scrivo e ti dico
eppure sono contento
di vederti da noi in questo momento
vedi, vedi, vedi, vedi,
vedi caro Pipa, tu non mi devi ingannare
di poterti amare ancora,
per continuare a sperare.

E se quest’anno poi arrivassimo ad Istanbùl,
vedi Pipa mio
come diventa straziante
che in questo illusione ci caschi anch’io.

L’anno che sta arrivando tra un anno passerà
io mi sto preparando (a vederti in giallorosso),
è questa la novità.