Questo campionato continua ad aspettarci

di Juventibus |

La strada verso le imprese non può essere certo facile, come invece quasi facile è sembrato arrivare a 9; ora per aggiungere lo scudetto della stella, bisognerà rimboccarsi le maniche e cercare di non commettere più certi errori banali, quelli che hanno determinato questi primi 4 mesi di era Pirlo.

La batosta di Milano, mitigata in parte dal trionfo di Reggio Emilia, potrebbe rappresentare un nuovo inizio invece che l’inizio della fine. Contro il Bologna, la Juve, che recupererà anche de Ligt, dovrà non solo rispondere presente, ma anche dare quella sensazione di solidità che da sola potrebbe riportarla lassù, dove Inter e Milan hanno deciso di aspettarci.

Il tutto con ancora intatto il jolly del recupero della gara contro il Napoli, che a livello politico è stato assorbito come una sconfitta, ma che ora deve essere trasformato in opportunità. Serve un filotto di vittorie, senza ripetere gli errori di supponenza compiuti nel girone d’andata.

Il campionato ci sta aspettando, ci sta dando ancora un’altra possibilità, quasi fosse il simbolo di un rapporto quasi carnale con lo scudetto. Non sprechiamola questa possibilità, perché questo scudetto vorrebbe dire storia, vorrebbe dire togliere le speranze altrui, vorrebbe dire che sognare 4.000 giorni da campioni d’Italia non sarebbe un eccesso di hybris.


JUVENTIBUS LIVE