Come calcia i rigori CR7?

di Michael Crisci |

Cristiano Ronaldo ha raggiunto i 700 gol ufficiali nella sua carriera grazie a un calcio di rigori nella gara valevole per le qualificazioni a Euro 2020 contro l’Ucraina, che comunque non ha evitato la sconfitta dei lusitani. Dei 700 gol, 113 il numero 7 li ha realizzati dagli 11 metri, facendone dunque un cattedratico della specialità. Analizziamo dunque il rigore contro la nazionale di Shevchenko più gli altri 10 precedenti (tra cui tutti quelli in bianconero), per poter scoprire di più sulla sua tecnica di calcio sui rigori.

 

REAL MADRID – JUVENTUS – 10/04/2018 – Champions League 2017/2018

Un rigore che sa di sentenza; rincorsa a grandi passi (4), atta a dare forza al piattone destro, col pallone che viene spedito poco sotto il sette, dove comunque nè Buffon nè nessun altro portiere può arrivare

 

PORTOGALLO – SPAGNA – 18/04/2018 – Mondiale 2018

Anche in questo frangente, la solita rincorsa a grandi passi per dare forza al piatto destro, e anche in questo caso, la ricerca del sette. Il calcio però in questo caso è più morbido, e la palla stavolta si insacca a mezza altezza, ma De Gea viene completamente spiazzato.

EMPOLI – JUVENTUS – 27/10/2018 – Serie A 2018/2019

Primo rigore segnato in bianconero, viene calciato con la stessa tecnica di rincorsa, sempre col piattone destro, con grande violenza, ma in questo caso viene cercato l’angolino basso. Anche in questo caso però, il portiere viene completamente spiazzato.

FIORENTINA – JUVENTUS – 01/12/2018 – Serie A 2018/2019

Altro rigore calciato con grande potenza, di piatto destro appena sotto il sette. Lafont incolpevole

TORINO JUVENTUS – 15/12/2018 – Serie A 2018/2019

Non uno dei suoi migliori rigori: dopo la solita rincorsa, Ronaldo calcia basso e non angolatissimo, tanto che Ichazo ci mette anche la mano. Fortunatamente, la violenza del calcio è quella dei tempi migliori, e il portiere del Torino non riesce a tenere il pallone

JUVENTUS – SAMPDORIA – 29/12/2018 – Serie A 2018/2019

Rigore calciato con grande serenità, con un piatto destro centrale morbido, che va a infilarsi sotto la traversa

LAZIO – JUVENTUS –  27/1/2019 – Serie A 2018/2019

Questa volta l’intenzione del portoghese è di piazzarla, quindi la rincorsa non è atta a dare potenza al piatto destro, ma precisione, tanto che il pallone, centrale, si infila perfettamente sotto la traversa.

JUVENTUS – ATLETICO MADRID – 12/3/2019 – Champions League 2018/2019

Altro rigore sentenza, quello contro i colchoneros: rincorsa a grandi passi e sassata all’angolino destro, con Oblak comunque completamente spiazzato.

PORTOGALLO – LITUANIA – 10/9/2019 – Qualificazioni europeo 2020

Il solito grande classico; rincorsa a grandi passi, piatto destro, palla all’angolino, portiere spiazzato.

JUVENTUS – VERONA – 21/9/2019 – Serie A 2019/2020

Rigore calciato sulla scorta di quello con la Sampdoria, con serenità, con piatto destro morbido centrale.

UCRAINA – PORTOGALLO – 14/10/2019 – Qualificazioni europeo 2020

Rincorsa senza grandi passi ma grande forza al piatto destro, discretamente angolato. Pyatov spiazzato.


JUVENTIBUS LIVE