Caceres out, ecco le opzioni sul mercato degli svincolati

di Alex Campanelli |

Salvo recuperi miracolosi, la stagione calcistica di Martin Caceres sembra ormai terminata; ennesimo infortunio per l’uruguagio, più spesso ai box che in campo, ed ennesima grana per la Juventus, che vede aggiungersi un altro nome alla già folta lista degli indisponibili. Con Martin fuori dai giochi la Juventus potrebbe aver bisogno di un altro difensore centrale, considerando che Chiellini e Barzagli quest’anno compiranno rispettivamente 32 e 35 anni e devono dunque essere gestiti per evitare sovraccarichi. Andiamo dunque a dare un’occhiata ad alcuni dei profili possibili tra i centrali difensivi svincolati e comunitari, dato che la Juventus non può tesserare altri calciatori extracomunitari in questa stagione.

Per poter essere preso in considerazione per un eventuali passaggio in bianconero, il centrale che cerchiamo deve avere tre requisiti fondamentali: aver giocato nella difesa a 3 (gli schemi difensivi di Allegri non si improvvisano, soprattutto se si è già avanti con l’età), non essere inattivo da molto tempo (un giocatore che impiega troppo tempo per rientrare in forma non sarebbe utile alla causa) e avere esperienza internazionale o in Serie A (non c’è tempo per far ambientare chi ha giocato solo in campionati minori). Senza questi requisiti minimi, tanto varrebbe puntare su un giovane in forza alla Primavera di Grosso.

 

[divider layout=”1″ color=”#F4CC29″]Emmanuel Eboué – 32 anni, Costa d’Avorio[/divider]

Ha giocato nella difesa a 3? No, e a dirla tutta non gioca nemmeno da difensore centrale da diversi anni, considerato che al Galatasaray e in nazionale è stato impiegato praticamente sempre nel ruolo di terzino destro o fluidificante destro di centrocampo nella linea a 5.

Può entrare in forma velocemente? Nì, dato che non gioca da maggio 2015 e nell’ultima stagione è stato impegnato con la seconda squadra del Galatasaray nel campionato riserve turco, non proprio il torneo più probante del mondo.

Ha esperienza internazionale o in Serie A? Sì, dato che ha giocato 66 partite in Champions League con Arsenal e Galatasaray e ha vestito la maglia della nazionale ivoriana per ben 78 volte.

 

[divider layout=”1″ color=”#F4CC29″]Antolin Alcaraz – 33 anni, Paraguay[/divider]

Ha giocato nella difesa a 3? Sì, a inizio stagione con il Las Palmas, nel 5-3-2 che in fase offensiva diventava 3-5-2, e soprattutto nella nazionale paraguayana, impossibile non ricordare il suo gol contro l’Italia a Sudafrica 2010.

Può entrare in forma velocemente? Sì, dato che ha rescisso con il Las Palmas pochi giorni fa ma si è sempre allenato, una volta recuperato dall’infortunio alla coscia.

Ha esperienza internazionale o in Serie A? Sì, ha giocato 22 gare europee tra Coppa Uefa ed Europa League, e 24 partite con il Paraguay, 4 al mondiale sudafricano, anche se non viene più convocato in nazionale dal 2012.

 

[divider layout=”1″ color=”#F4CC29″]Khalid Boulahrouz – 34 anni, Olanda[/divider]

Ha giocato nella difesa a 3? Non recentemente, dato che nelle ultime apparizioni con le maglie di Feyenoord e Brondby è quasi sempre stato impiegato come centrale destro o terzino destro di una linea difensiva a 4.

Può entrare in forma velocemente? Probabilmente no, dato che nell’ultima stagione è stato spesso assente per infortunio, fatto che ha portato il feyenoord a non rinnovargli il contratto lo scorso giugno.

Ha esperienza internazionale o in Serie A? Sì, ha giocato 13 gare in Europa League e 8 in Champions League e vanta 35 presenze con la nazionale olandese.

 

[divider layout=”1″ color=”#F4CC29″]Daniel Adejo – 26 anni, Nigeria[/divider]

Ha giocato nella difesa a 3? Sì, in Serie B con la Reggina è stato riconvertito con successo da terzino destro a centrale destro della retroguardia a 3.

Può entrare in forma velocemente? Sì, in Grecia con il Kalloni ha giocato quasi tutte le partite prima dello svincolo, sarebbe pronto fin sa subito per scendere in campo qualora se ne presentasse la necessità.

Ha esperienza internazionale o in Serie A? Non molta, dato che ha collezionato solo 8 presenze in Serie A nella stagione 2008/09 (peraltro servendo un assist proprio contro la Juve); la sua carriera è poi proseguita in Serie B e, nell’ultima stagione e mezza, nel campionato greco.

 

[divider layout=”1″ color=”#F4CC29″]Gabriel Cichero – 31 anni, Venezuela[/divider]

Ha giocato nella difesa a 3? Sì, con il Nantes, anche se nel corso della sua carriera è stato prevalentemente utilizzato come centrale sinistro o terzino sinistro in una retroguardia a 4.

Può entrare in forma velocemente? Sì, col Sion non è stato impiegato molto spesso come titolare, ma si è sempre allenato regolarmente fino a due settimane fa, quando ha risolto consensualmente il suo contratto con il club.

Ha esperienza internazionale o in Serie A? Sì a livello di nazionale, dato che ha vestito per 71 volte la maglia della rappresentativa venezuelana, meno per quanto riguarda la sua carriera nelle squadre di club, soltanto 4 presenze in Copa Sudamericana.