Il Buono, Il Brutto, Il Cattivo di Juventus-Siviglia 0-0

di Francesco Andrianopoli |

IL BUONO: Chiellini.
Barzagli e Bonucci sono insolitamente imprecisi e poco reattivi, ma lui rimedia mettendoci la solita garra.
Nel primo tempo cancella Vitolo, nel secondo alza il ritmo e la linea di pressione con il passare dei minuti, chiudendo quasi stabilmente sulla trequarti e mettendo anche un paio di cross interessanti in area.

IL BRUTTO: il terreno di gioco.
Per qualche strana ragione il manto erboso dello Stadium è spesso in brutte condizioni all’inizio della stagione, per poi migliorare con il passare delle settimane. Questa sera peró era veramente ingiocabile, “saponificato” per usare un termine medico-legale. Un brutto biglietto da visita, oltre che un grave handicap per la squadra che voleva/doveva costruire gioco.

IL CATTIVO: Max Allegri.
Risolve tutti i ballotaggi della vigilia in senso difensivo, e il campo lo punisce: Evra e Asamoah sono i due peggiori in campo. Puó sembrare una analisi semplicistica, anzi sicuramente lo è, ma la sensazione è che con Sandro e Pjanic dall’inizio questa partita si vinceva.