Buon Compleanno Max Allegri!

di Davide Zakaria |

Poco dopo Antonio Conte, un altro ex allenatore bianconero, Max Allegri, festeggia il suo compleanno spegnendo 53 candeline.

È curioso e sicuramente simbolico il fatto che il nome del tecnico livornese torni a riecheggiare nel mondo Juventus, che ha celebrato Max tramite i suoi canali ufficiali, proprio nel periodo in cui il suo successore ha avuto la stessa sorte, poiché anche a Maurizio Sarri non è bastata la vittoria dello scudetto per essere confermato nella panchina bianconera.

Ben diverso, però, è stato il modo in cui la separazione si è consumata.

A differenza di tutti gli altri allenatori (vincenti) della storia moderna della Juve, infatti, Max Allegri è l’unico che si è congedato in maniera apparentemente pacifica con la società, con tanto di conferenza stampa celebrativa che mai era stata riservata ai suoi predecessori, e che, soprattutto, ha evitato un addio traumatico come quello di Lippi (dimissioni a fine primo ciclo), di Capello, di Conte (con rescissione addirittura a preparazione iniziata) e, appunto, di Maurizio Sarri, congedato a tempo record dopo l’eliminazione dalla Champions League.

Inoltre, con la scadenza del suo contratto avvenuta il 30 giugno, Max ha portato in dote un risparmio nelle casse bianconere, che, ironicamente, è stato molto utile nel permettere l’esonero del suo diretto successore.

La Juventus ha oramai definitivamente voltato pagina, con una nuova era iniziata nel nome di Andrea Pirlo, ed è quindi giunta l’ora di appianare tutte le divisioni interne alla tifoseria che la figura di Max Allegri ha provocato negli ultimi anni, lasciandolo andare nel posto della storia bianconera che gli spetta.

Buon Compleanno Max.


JUVENTIBUS LIVE