Buffon e Ronaldo: ottimo inizio con le Juve Legends

di Riceviamo e Pubblichiamo |

Seguo con attenzione le lezioni che vengono impartite da alcuni decani del giornalismo calcistico e avevo compreso che per Buffon e Ronaldo era ormai ora di smettere. Pensionati, ex-calciatori, all’inseguimento di gloria e soldi, elargiti da quegli sprovveduti ed inetti dirigenti della Juventus.

Avendo in testa questo concetto, ultimamente mi sono imbattuto in alcune gare delle Juventus Legends, con le vecchie glorie bianconere. Gare piacevoli, giocate un po’ al rallentatore. Come sapevo che fossero le Legends? Beh chiaro, c’erano i due neo-pensionati Buffon e Ronaldo che avevano finalmente capito che era ora di smetterla col calcio vero. Tra l’altro la Juve -leggo- è ormai sull’orlo della bancarotta e quindi il giochetto sarebbe comunque finito presto, con i libri contabili in tribunale. Tornando ai match, s’intuiva che i due si erano ritirati da poco perché Gigione faceva ancora gran parate e Cristiano addirittura 5 gol in 4 gare. Gol che -ahilui- non potranno essere conteggiati nel suo score complessivo prima del ritiro: circa 700.

Opportuno poi giocare spesso il pomeriggio, specie durante la cattiva stagione. Per fortuna non si sono infortunati nonostante la tarda età. Bello spettacolo comunque queste partite delle Legends, anche se si nota che è più uno spettacolo da circo equestre, da esibizione. Pensate che in area Samp (non sapevo avessero anche loro la squadra Legends, ma deduco di sì con Quagliarella in panchina), gli organizzatori hanno nascosto una pedana elastica su cui CR7 è saltato a quasi un metro dal suolo, roba che non faceva da giovane, figurati ora. Sembrava tutto vero, anche difensori e portiere rivale sembravano convincenti nell’atteggiamento.

Se devo dirvela tutta, mi è parso però che quei giornalisti avessero torto. Forse una decina di minuti fatti bene potrebbero farli ancora, Gigi e Cristiano, nel calcio reale, ma mi inchino di fronte a tanta competenza ed imparzialità rispetto alla mia cieca visione da tifoso. Il calcio è dei giovani, anche Messi ha ormai appeso gli scarpini al chiodo, e recentemente al Meazza non si è sentita la sua mancanza, con i 17enni che hanno vinto facilmente.

Il dubbio un po’ mi è venuto perché i su-citati esperti, opinionisti e giornalisti, da 8 anni hanno scritto e detto che finalmente la Juve avrebbe perso il campionato, ma probabilmente avevo capito male io. Stavolta no, ho letto bene tutti gli articoli e riascoltato le dichiarazioni di tutti, c’erano articoli e titoli chiarissimi: BUFFON FINITO, RONALDO NON SALTA PIU’ L’UOMO DA 3 ANNI, CR…ISI!

Me ne farò una ragione, accontentandomi di rivederli con le Juventus Legends, a cui . Scusatemi se resto prigioniero di questo anacronistico sogno.

di Rodolfo Lollini