Mihajlovic spazza via le dietrologie: “Con loro sempre arbitri seri”

di Valerio Vitali |

Bologna - Juventus Mihajlovic

Nel post match di Bologna – Juventus Mihajlovic ha improvvisamente spazzato via possibili polemiche ma soprattutto decenni di dietrologie antijuve. Queste le dichiarazioni dell’allenatore dei rossoblù che, va detto, anche in passato non era stato così tenero con i nostri colori: “Dico subito che il rigore c’era, senza dubbi. Dovevo aspettare la Juve per avere un arbitro serio. Volevo Rocchi prima, lo giudico positivamente”.

Considerando Bologna – Juventus come una partita sempre ostica storicamente parlando, le parole di Mihajlovic suonano ancor più potenti nell’aria che tira del calcio italiano. Va sottolineata inoltre l’ottima prova dell’arbitro Rocchi. Lui come tutti gli altri arbitri che spesso e volentieri vengono abbinati alle gare della Juve, indipendentemente da quanto si possa leggere o ascoltare in giro.

Davvero importante che un segnale del genere lo abbia lanciato un personaggio di rilievo come Sinisa. Avversario duro con la Juventus, ma solo sul campo. A differenza di altri che invece sull’antijuventinismo hanno preferito costruirci sopra una carriera.