Locatelli, scambio social con Baronio: altro indizio Juve?

di Mauro Bortone |

locatelli

Un duetto social con la Juve sullo sfondo: l’allenatore in seconda di Andrea Pirlo, Roberto Baronio, si è voluto complimentare personalmente col centrocampista del Sassuolo, Manuel Locatelli, protagonista anche in Nazionale di due prove maiuscole, con una battuta su Instagram, riaccendendo subito le voci di mercato che vedono il giocatore tra gli obiettivi dichiarati della Vecchia Signora.

Fermati prof che poi diventi troppo forte” ha scritto Baronio sotto al post che ritrae Locatelli abbracciare il compagno al Sassuolo Berardi, dopo il gol di quest’ultimo alla Polonia: un post a cui il centrocampista neroverde ha risposto ringraziando Baronio e chiamandolo “mister”.

Uno scambio di battute che ha subito riacceso il dibattito tra i tifosi bianconeri, che hanno cominciato a commentare invitando Locatelli a venire alla Juventus. Che l’hype attorno a Locatelli sia cresciuto, soprattutto nel mondo bianconero, lo aveva spiegato qualche giorno fa nel suo pezzo, Michael Crisci.

Questo lavorio sui fianchi del centrocampista (che, per la verità, in alcune interviste ha manifestato di essere onorato dalle voci di un interessamento da Torino) è parso evidente anche qualche ora prima, quando un altro ex bianconero, Claudio Marchisio, sempre sui social, rispondendo a una domanda su Locatelli ha scritto: «Sta crescendo davvero tanto. Una certezza per questa nazionale! Speriamo che qualche club italiano creda in lui, come sta già facendo il suo, per lo step definitivo. Giocatore completo». Un commento parso un assist alla Juve e a cui Locatelli non è rimasto indifferente, ribattendo: «Grazie Claudio! Un onore».

Secondo indiscrezioni di mercato la Juve potrebbe rifarsi sotto per il centrocampista già a gennaio, magari proponendo una formula alla Kulusevski, ovvero comprando il giocatore subito, lasciandolo a Sassuolo fino a fine stagione. Le strade di Locatelli e della Juve, insomma, sembrano destinate ad incrociarsi.