BarMercato Weekly (21.9) – Matuidi+Witsel e James

di Juventibus |

di @MichaelJuve89

Buongiorno cari BarMercatisti e ben tornati nella rubrica più celebre dell’estate che si avvia a diventare un cult anche per l’autunno, in attesa della scoppiettante combo Inverno-Mercato-Gennaio-acquisti per vincereLaChampion’s-SvincolatiAFebbraio.

Il calcio giocato ha effettivamente ridotto al minimo le minchiate, ma l’ossessione per il click o la notizia per grattare il pancino al tifoso è troppo grossa per non permettere al giochino di perdurare.

Cominciamo come al solito con TuttoSport: a Torino, in questi giorni, sono stati impegnati prima a esaltare la gara col Sassuolo, poi a parare le critiche per la gara col Siviglia e poi a MorireTutti dopo l’Inter. E’ ripartito quindi il ritornello del centrocampo  incompleto e non all’altezza. A TS sono dei fini psicologi, e usano la tecnica nota come “onda lunga” per solleticare la fantasia dei tifosi : doppio colpo Witsel-Matuidi a gennaio. I nostri ci avevano già tentato ad agosto appena dopo la cessione di Pogba, ma stavolta è la “VOLTA BONUS!”.

4jh07sly

Per il francese c’è una sceneggiatura degna di un lungometraggio di eroi, coraggio e amicizia tipici di un film Disney: Minone, dal cuore d’oro, vuole farsi perdonare per le beffe estive; per la cessione improvvisa di Pogba, e per il tentativo di portare via da Torino la giovane promessa del calcio italiano Kean (classe 2000, su cui fra un paio di mesi per i giornali ci saranno pure gli alieni). Mino farà il possibile e l’impossibile per portare il povero Blaise via da quella prigione dorata. Mentre invece per il Belga (per il quale,  è pronta un’offerta da 10 milioni per gennaio (!!??), c’è la volontà dello Zenit di non perderlo a 0!?!, ma tra Axel e Paratici c’è un patto di ferro che comunque prevede l’arrivo del centrocampista a giugno, proprio a zero. Insomma capolavoro ILLOGICO.

TuttoSport non poteva lasciarsi sfuggire l’occasione Brozovic, escluso dal derby d’Italia, per ragioni ignote, con i nostri che rilanciano subito: La Juve vuole Brozovic a gennaio, lo considera uno dei migliori centrocampisti d’Europa in prospettiva (nonostante la panchina all’Inter). TS ci informa anche di come Lirola sia il futuro della Juve, ma anche di come ci sia la solita vagonata di squadre pronta a ricoprirlo d’oro pur di beffare la Juve e assicurarsi l’ex Espanyol. Anche la Gazza riprende la notizia su Bentancur, ricamando ancora su una pseudotrattativa che sarebbe stata impossibile col Milan, visto che c’è un chiaro diritto di opzione (che la nostra Fabiana Della Valle trasforma in prelazione), e su un no estivo del Boca che anch’esso sarebbe stato inutile, visto quanto riportato sopra.

Dopo un po’ di giorni di stanca, finalmente torna Gianluca di Marzio, e torna proprio con l’affaire Bentancur, che ha tenuto incollati milioni di telespettatori rossoneri in agosto. Il nostro riprende le parole di Angelici, boss del Boca, che parla di accordo a un passo, poi sguinzaglia il suo fido insider Romano, che ci racconta di come la trattativa sia ai dettagli, e che la Juve vorrebbe abbassare il prezzo sotto i 10 milioni. Un vero giornalismo mercataro di indagine, senza minimamente curarsi del fatto che c’è un comunicato ufficiale della Juventus che aveva già anticipato per filo e per segno ciò che sarebbe successo.

tlcmcm7l

 

All’estero ritornano in grande spolvero i nostri amati Tabloid, quelli che i siti usano per creare notizie, e fomentare il clickbaiting: in questo, i maestri sono sicuramente i nostri amici di Calciomercato.it, che annusano, stanano, scandagliano il web alla ricerca di quel titolo e di quelle due o tre parole scarne buone per racimolare un po’ di like: è il caso della follia di Guardiola per Alex Sandro, ben 50 milioni. La fonte è il prestigiosissimo “Daily News 24″, quello delle donnine nude in seconda pagina e degli avvistamenti alieni in terza.

Ma i nostri eroi non si fermano, e si affidano al filone “Juve attenta” che è separato da una sottolissima linea dal filone “Juve attenta alla beffa” o, come in questo caso, a quello del Guardiola cattivone e guastafeste, riferendosi all’interessamento, secondo la Bild, di quest’ultimo verso Dahoud, pare grande obbiettivo invernale della Juventus.

Una perla ce la regala il DailyStar, che parla di uno scambio già in cantiere tra Juve e Arsenal: Mandzukic più soldi per Sanchez. Ovviamente questi, diciamolo, cazzari di prima categoria non sanno nulla di rose, ruoli e quant’altro, quindi il fatto che tutta la presunta operazione risulti inverosimile e quasi comica non deve stupire.

Sempre all’esterto, perlina del Mundo Deportivo che riporta dell’enfatuazione da parte della Juve per N’Zonzi, ma che i 30 milioni di clausola avrebbero stoppato tutto, e che ora Sampaoli lo riterrebbe irrinunciabile

Poi arriva il momento dei personaggi del giorno, ben 3: Il primo è SuperPedu, che riferendosi alle dichiarazioni di Bonucci, riguardo alla sua tentazione estiva, scambia il City con il Chelsea, vedendo nell’allenatore che aveva tentato il viterbese in estate Conte e non Guardiola.

Il secondo è Maurone Suma, che nell’editoriale su Tuttomercatoweb, si cimenta nel doppio ruolo che ama di più: capiscer+insider, e trasformandosi in fine psicologo, ci parla della depressione del povero Pjaca

qhizqsjp

Sembra che rosichi un po’, ma sembra proprio alla lontana…

Il terzo il solito Tancredi Palmeri, che si cimenta nel ruolo di iettatore nei confronti del suo nuovo idolo Conte:

dopo questa dichiarazione d’amore, per il leccese un punto in due partite in Premier.

Chiudiamo con un momento vintage ma non troppo. In questi giorni si è riparlato molto di James Rodriguez, cercato pare dall’Inter in estate. Il CorSport parla di una guerra Juve-United per il colombiano del Real pronta a scatenarsi a gennaio o giugno.

Il CorSport che qualche mese fa titolava così: