BarJuventibus (20.9) – Juve flop, Napoli scatto Scudetto

di Sandro Scarpa |

Ben ritrovati amici del BarJuventibus, torniamo ad occuparci delle perle dei nostri amici giornalisti e lo facciamo nel classico momento di esaltazione ed euforia collettiva, anche denominato “Crisi Juve”. Si riaggiornano le statistiche delle sconfitte Juve, si riaffacciano i dati sulla sterilità bianconera in Champions, si riaprono le acque del Nilo bianconero, tra i #MoriremoTutti a partire da #AllegriCapra (e anche un po’ macellaio: Benatia..) #MercatoIncompleto e ancora difesa vecchia e logora, centrocampo #SeCeraPogba e attacco #SeCeraHiguain

Tutto molto bello, soprattutto a pensare che fino a 3 giorni prima TUTTI i giornalisti parlavano di Juve Infinita (e Inter Vergognosa) e mercato fantascientifico.

E’ il momento delle grandi penne, degli Sconcerti, dei Crosetti, che non ci speravano quasi, e che dopo aver magnificato una Juve mai così forte, ora affondano il bisturi nella Juve inaspettatamente non così forte.

Su La Repubblica un fenomenale Crosetti ci spiega: “L’incredibile caso di Mister 90 milioni. Il Napoli, perdendolo, vince. Mentre la Juve, prendendolo, perde.”

Il concetto è così chiaro che va ripetuto come una scioglilingua:

senzah

Ripetiamolo tutti insieme: Senza Higuain il Napoli vince, la Juve senza di lui, ma con lui, perde. Ma il Napoli, perdendolo, vince, mentre la Juve, prendendolo, perde. Ora tutti insieme: Senza il Napoli vince, la Juve senza ma con, perde, MA il Napoli perdendolo vince, e la Juve prendendolo perde. Ora tre volte di fila, via!

Per fortuna, in questa crisi nerissima, arriva il quotidiano di Famiglia ad alleggerire la situazione, La Stampa, con Nerozzi che titola: “MAL DI TESTA! Dai big da inserire alle scelte tattiche, Juve alla ricerca di nuovi equilibri. Higuain in panchina, Pjanic male da regista, senza Marchisio non ci sono alternative. Allegri in confusione torna a pensare alla difesa a 4”. Insomma, Serie B quasi alle porte..Ma a tranquillizzare i tifosi, La Stampa intervista Di Gennaro, ex-centrocampista e ora commentatore Premium che rassicura laggente: “Pjanic non era a suo agio. Il suo ruolo è in posizione più avanzata, dove ti dà qualità. La rimonta è un allarme, mi ha stupito, nella Juve non ha funzionato nulla!”

Alla Gazzetta sono troppo impegnati a celebrare la “Nascita di una Grande Squadra”

cssle3bweaaf59h

e a celebrare Icardi, De Boer, i Cinesi, Tavecchio, Banega, Joao Mario, San Siro, Gabigol e Ausilio che era ad un centimetro anche da James Rodriguez, per occuparsi a fondo della CrisiJuve, per questo si limitano a bacchettare Allegri: “I giorni di Max testa dura: Con Higuain è convinto di aver ragione e non vuole “perdere” Mandzukic. Ma il popolo bianconero mugugna”. Nell’articolo di Alessandra Bocci c’è un succoso retroscena:

alle

Quindi gli “amici” del mister, quelli del cazzeggio livornesi gli avrebbero chiesto questa cosa poi hanno prontamente riportato alla Gazzetta l’esclusiva e segreta confidenza di Allegri. Intanto la Gazzetta, vista la #CrisiJuve e nonostante Max Testa Dura, annuncia grandi cambiamenti col Cagliari: 433 e Pjaca-Cuadrado. Ma soprattutto Fabiana Della Valle e Filippo Conticello affondano il coltello nel mister-giallo-enigma-problema-flop dei due super-acquisti: “Il Pipita se non gioca perde la forma, per rendere al top ha bisogno di essere titolare.Più mezzala che regista, Pjanic ha scelto il suo ruolo“. Quindi Higuain se non gioca perde la forma (eppure dopo Juve-Sassuolo la Gazza ci aveva riferito che 15 giorni di allenamento senza gare lo avevano reso smagliante) mentre c’è già il primo ammutinamento di Pjanic che non vuole più fare il regista.

Ecco però che l’aiuto a TestaDura Max e ai tifosi Juve viene proprio da chi non te lo aspetti, quell’Arrigo Sacchi apostrofato bellamente come rincoglionito proprio da Allegri in uno scambio TV da antologia. Ora invece Sacchi tesse le lodi del nostro mister:  “Allegri è pragmatico e straordinario. La sua visione del calcio fatta di prudenza e attesa, non vuole essere padrone del campo e del pallone. Dategli tempo tornerà grande protagonista“.

TuttoSport che per mesi ha magnificato il mercato, ha glorificato Allegri e ha bramato di vedere Pjanic regista, il giorno dopo il KO con l’inter di fatto ha smerdato il mercato (manca 1-2-3 centrocampisti), ha sputtanato Allegri (errori su errori) e bocciato Pjanic regista (mai più lì!). Ora TS, senza alcuna considerazione sul fatto che siamo a Settembre, che Allegri parte sempre piano, che ci sono nuovi da inserire, che ci sono aggiustamenti da fare, che abbiamo incontrato finora 4 delle prime 6 rivali (Fiore, Lazio, Sassuolo, Inter) la butta ovviamente sugli unici due argomenti in grado di trattare e che scaldano i cuori e la pancia delllagente: Moduli e Mercato. Il primo pezzo sul “modulo” è sublime: “Allegri ha deciso: Prove a Vinovo: 4-3-3 in pole, ma occhio a 4-3-1-2 e 4-2-3-1″. Insomma Allegri ha deciso 433, 312, 231, 213, 321, 304, insomma, HA DECISO! Il secondo sul “mercato” è tipicamente TuttoSport Style: “Juve, si riapre trattativa per Matuidi. Blaise vuole lasciare Parigi, Marotta ci riprova. Certezza Witsel: sarà bianconero, a gennaio o a giugno“. Insomma, niente paura se con l’Inter abbiamo preso, arriva Matuidi, e Witsel è CERTO, a gennaio…ma forse a giugno.

Chi invece vola altissimo ovviamente è tutto il giornalismo parte-nopeo e parte-prezzolato da TV e Radio Campane che si esalta come non mai.

Questo è il CorSport:

whatsapp-image-2016-09-20-at-11-59-06

Questo è Il Mattino che si fa in quattro:

fu2

Se in TV si assiste al nuovo TikiTaka così strutturato: TikiInter, TikiRoma e TikiNapoli, sono i social ormai a regalarci le migliori perle.

Scatenatissimo Valter De Maggio (conduttore-giornalista Kiss Kiss) che prende per culo Agnelli e Marotta che pare vogliano fare uno scambio Higuain-Milik, ma dovrebbero “aggiungere anche Dybala”. De Maggio tra l’altro è ingrifatissimo perché qualche giorno fa ha twittato così:

Tutto materiali su cui i posteri daranno la loro sentenza.

Ma se il tifoso-giornalista Napoli è comprensibilmente esaltato, l’euforia coglie per osmosi anche il giornalista-antiJuve di cui riportiamo i due Campioni:

Campione n. 1:

Campione n. 2

I Personaggioni del giorno però sono gli Eroi di CorSport che hanno deciso di non fare torto a nessuno e quindi leccano il cu…quindi trasformano la loro parzialità e il loro modo becero di gare giornalismo sportivo in un’arma di marketing straordinaria: customizzare il quotidiano con rosicate, polemiche, sparate e opinioni ad hoc per ogni tifoso.

Ecco l’edizioni del CorSport di lunedì, che tu sia tifoso Napoli, Roma o Inter:

csthuipwiaabynb

Ed ecco invece l’edizione odierna del CorSport per i tifosi Juve:

csx875pwiaa__8h

Oddio, forse qui hanno cannato, il tifoso Juve ora è CONTRO Allegri, ed in questo TuttoSport resta supremo conoscitore della pancia dellaggente Juve.

Appuntamento alla prossima puntata.

Qui per iscriverti alla newsletter:

powered by TinyLetter