BarJuventibus (14.9) – Sconcerti Mago Otelma

di Sandro Scarpa |

Ben ritrovati amici del #BarJuventibus, anche oggi pillole quotidiane tratte dalla rassegna stampa, social, tv che ci riguardano da vicino. Pillole quotidiane per noi e qualche pillola andrebbe somministrata anche ai nostri eroi giornalisti che ci deliziano con perle abbacinanti.

Iniziamo subito con la sconcertante analisi di Sconcerti sul CorSera, il nuovo acquisto Rai, cacciato da Sky per sopraggiunti limiti di decenza statistica (o stocastica) abbandona le tabelle probabilistiche e si lancia direttamente in un vaticinio degno del miglior Mago Otelma: “Siviglia tra le migliori 7-8 squadre d’Europa, ma stasera vincerà la Juve. Milik giocatore europeo, di testa non ha rivali. Ma Higuain…”. Voi direte, ok..ha pronosticato una vittoria della Juve, ci può stare…No, no, Sconcerti tira fuori il pendolino dalla tasca e diventa molto più preciso nella sua trance di chiaroveggenza:

whatsapp-image-2016-09-14-at-08-54-18

Quindi, recap: primo tempo bellissimo, Siviglia all’attacco, ma col respiro corto e Juve che prima attacca poi si adatta con gol al 15° del secondo tempo. Segnate tutto, anzi andate subito alla SNAI o su Paddy Power. Incasso garantito!

La Gazzetta continua la sua opera di gufaggio ininterrotto, sia per lo stadio: “Stadium inviolato dal 2013 nelle competizioni europee.”..sgrat sgrat sgrat.., sia per Higuain: “La bestia nera di Higuain: l’Europa è una maledizione – solo 14 gol segnati- da sfatare insieme alla Juve fin da stasera!“..sgrat sgrat sgrat.. Poi c’è un bell’articolo di Marco Iaria (uno dei pochi gazzettari interessanti) in cui si parla di politiche calcistiche europee, delle prossime Champions-Superleghe sempre più ricche e di come la Juve con Andrea Agnelli ambisca quindi ad essere stabilmente tra le top 5 (come si fa a stabilire una Top 5 tra le 8 che partecipano ai quarti?..), tutto molto bello, con Iaria che scivola solo sul fatto che “Agnelli segue i modelli di Real, Barca e United“, saltando in realtà l’unico club che Andre ha a modello, quel Bayern Monaco del sodale in ECA Rummenigge

E’ un altro principe della fine analisi calcistica e dell’imparzialità sportiva ad indicare la strada su La Repubblica, Maurizio Crosetti, con un editoriale velenoso: “La Champions per la Juve è come la mela di Biancaneve. I bianconeri, in Europa, non sono grandi come in Italia. Vittoria Heysel non vale“. Quindi non solo la vittoria dell’Heysel (su cui bisognerebbe tacere, non pontificare..) non vale, ma occhio a quelli che invece in Europa trionfano spesso storicamente, non solo il Milan o il Barcellona o il Real, ma nientedimeno L’INTER (!?!?)

whatsapp-image-2016-09-14-at-09-44-58

Sorvoliamo sul fatto che dal 1996 ad oggi la Juve ha disputato 5 finali in 20 anni, tolti i 5 anni post-farsopoli quindi sono 5 finali in 15 anni, una ogni tre anni; sorvoliamo sul fatto che la Juve (col Bayern) è l’unica squadra ad aver disputato una finale in ogni decennio dal ’70 in poi; sorvoliamo sul fatto che l’Inter ha vinto la CL nel ’62 e ’64 (la Grande Inter di Moratti sr. quella su cui gravano confessioni postume di arbitri internazionali coinvolti) e poi dopo 40 anni, nel 2010..

Sui social ormai è lanciatissimo PistoGol, che da quando Allegri ha di fatto dato del rincitrullito al suo Idolo Sacchi ormai si scaglia ogni giorno, ogni ora, ogni istante sulla Juve, club, giocatori, allenatori e tifosi. Ecco l’ultimo strale:

whatsapp-image-2016-09-13-at-23-57-31

A questo punto qualcuno ha lanciato una #Petizione per toglierci Pistocchino dalle balle (https://www.change.org/p/tifosi-juventus-pistocchi-via-da-mediaset) . Dico la mia, sono fortemente contrario a queste epurazioni, senza Alvino, Auriemma, Varriale (ieri in trasferta a Kiev chissà a carico di chi…) e senza Pistocchino godremmo sì, ma forse solo a metà!

A tal proposito c’è un solo trattamente che i Varriale e i Pistocchi meritano di ricevere, rimanendo al loro posto, questo:

Chiudiamo col personaggione del giorno, una donna, l’Illuminante e Luminosa Paola Ferrari, che finalmente ha visto premiato il suo rigore morale ed il suo spessore etico con una nomina a lei consona:

pf

Nulla da dire per l’eccezionalità etica, legale e trasparente (forse anche traslucente..), ma spiace non ci sia menzione anche dell’eccezionalità delle brillanti idee delle Ferrari, come questa:

cnzi7dqw8aapo-z

 

Appuntamento alla prossima apertura del #BarJuventibus

Mandate segnalazioni a @SandroSca e iscrivetevi qui sotto per non perdervi nessuna puntata e riceverle direttamente sulla vs. e-mail!

 

 

powered by TinyLetter