Bar Mercato 9.1 – Speciale vice Morata

di Juventibus |

La Juve cerca una punta, un vice Morata. E su questo nulla da eccepire, è talmente chiaro; nessun difensore, nessun centrocampista, a parte i giovani Reynolds e Rovella che non vedranno la Continassa per ancora un po’ di tempo. Il domandone, quindi, verte su chi potrà essere la quarta punta Juve nei prossimi 6 mesi. Il domandone che sta facendo ammattire boss, expert, insider e chi più ne ha più ne metta. Con la sensazione che tra un po’ i nomi finiranno, e si finirà a ipotizzare un ritorno al calcio giocato di Gilardino, e chi ha almeno 25-30 anni sa di cosa si parla.

 

E’ dunque giusto partire da un’ipotesi dello scorso settembre, da quel Giroud che rischiava di diventare prima scelta, e che adesso veniva visto come il top da quarta scelta. Top non per lui, che infila il primo beffone della rassegna: JUVE RIFIUTATA!

 

Ma visto l’andazzo delle ultime sessioni mercatare, a un certo punto si decide di dare un tocco di romanticismo al tutto, invocando una serie di ritorno che manco un boomerang:

 

Iniziamo con Simone Zaza, per cui siamo già al DUELLONE con l’Inter!

 

Poi è arrivato il turno di Llorente, che avrà giocato si e no 4 o 5 secondi negli ultimi 6 mesi, ma che il Napoli non vuole cedere #FINOALLASUPERCOPPA 

La conferma arriva anche dall’expert di lunga data Venerato, che specifica due cose: Llorente è un pupillo di Pirlo, ma soprattutto che il CATTIVONE della storia è sempre il solito Aurelione De Laurentiis, che di lasciare libero Llorente per la Juve proprio non ne ha voglia

 

Poi interviene a gamba tesa il CorSport di Zazza, che non ha dubbi, arriva Pavoletti, con in mezzo il giovane Reynolds: “ECCO IL BLITZ!”

 

 

Ma a irrompere nell’idillio di questa trattativa avviata è il sorriso sornione di Paolone Maldini, il quale propone lo scambione irrinunciabile con Conti, e qui non si scappa: Juve beffata, anticipata, ANNICHILITA!

La Juve assorbe il colpo e continua la sua caccia, questa volta puntando al bersaglio grosso: MEMPHIS DEPAY! (E ci mancherebbe, avendoci eliminato dall’ultima Champions League). Occhio al pericolo CONTROFFERTA!:

Potrà però mai essere sola la Juve nella caccia a Depay? Assolutamente no! ecco la sfida dei soliti noti!

 

Siamo addirittura al triello, e ce lo dice l’affidabilissimo SUN!

 


Ma a questo giro non gode nessuno, solo il Lione: ecco l’annuncio del classico caso di BEFFA IN COMPAGNIA!

E’ una maledizione quella del vice Morata, e mentre le ultime ore del 2020 stanno andando ormai esaurendosi, ecco che arrivano in anticipo i fuochi d’artificio, con la bomba del nostro amico Romeo Agresti: GRAZIANO PELLE’!

 

 

Una di quelle cose che ti fanno sobbalzare dal letto, ma…secondo voi, chi altro poteva volere Pellè oltre alla Juve? sempre quel CATTIVONE DI CONTE, SEMPRE LUI! 

A questo punto molti penseranno “sono finiti tutti, ce ne andiamo a casa!”. Non ci pensate nemmeno, ecco un’altra puntata da libro cuore, un altro ritorno, quello di ETA BETA QUAGLIARELLA!

 

Questa volta il lieto fine è dietro l’angolo, nulla potrà impedire questo romantico ritorno, tanto che arriva la benedizione di Ranieri! 

Ferrero va già a caccia del sostituto:

 

Purtroppo, però, comincia a scricchiolare qualche certezza, come ci suggerisce boss Di Marzio:

Tanto che, alla fine, ci pensa lo stesso Quagliarella a distruggere il castello dei sogni, dichiarando amore alla Sampdoria:

 


A questo punto, spiazzata, la Gazzetta tenta l’ultima carta del filone romantico: Mario Mandzukic! 

 


Neanche il tempo di abituarsi all’idea, che Mandzukic già si allontana! un altro cattivone: IL CHOLO!

 


A Tuttosport invece hanno un guizzo di originalità, e spiattellano un nome che a nessuno era ancora venuto in mente: SHOMURODOV! 

 

Si aspetta comunque sempre mosse del buon Milik:

 

SkySport, di gran carriera, arriva a narrarci quanto alla Juve non possa fregare di meno di Shomurodov, l’obbiettivo è un altro: SCAMACCA! 

 

Ma è giusto chiudere la rassegna sul vice Morata con una di quelle bombe che fanno tremare i muri, e soprattutto, ti fanno pensare quanto sia meraviglioso parlare di calciomercato. E’ Paolone Bargiggia che ci avvisa che il suo quasi omonimo argentino, Dybala, e un giovane sconosciuto del Barcellona saranno protagonisti dello scambio dell’anno:

 

Oh, l’agente è lo stesso di Cristiano eh!

ALLA PROSSIMA!


JUVENTIBUS LIVE