Bar Mercato (28.7) Pogba ci ripensa! Higuain abbassa i toni

di Sandro Scarpa |

(con @michaeljuve89)

Buongiorno Juventini, ben ritrovati a #BarMercato la rassegna-guida al calciomercato juventino più letta, amata, odiata, imitata, ingaggiata, dimezzata, annodata e scaricata del web. Partiamo subito con la vivisezione delle voci di mercato odierne (che è tardi..) e ricordatevi: Tra il “blah, blah, blah” dei giornali e il “bling, bling, bling” delle sterline, di solito, vince sempre il secondo, amen!

Allora, prima di passare alle solite fregnacc…ahem news di mercato, immaginate di essere tifosi della Juve, in campania, di essere invitati ad un matrimonio, a fine Luglio, giacca, cravatta e caldo allucinante anche in Chiesa, immaginate il solito tran tran della cerimonia e, un giorno all’improvviso, innamoratevi di questo parroco:

Immaginiamo la felicità della sposa, degli astanti e di chi monterà il filmino del matrimonio.

Ma veniamo invece ad opinionisti più laici del calciomercato. Archiviato Higuain, siamo alla stretta finale per Pogba, che il 90% dei nostri insider/mercatari dava per chiuso la settimana scorsa, per incerto a inizio settimana dopo l’incontro nervoso tra Marotta-Raiola di cui abbiamo fornito il resoconto esclusivo nella scorsa puntata e ora invece di nuovo sicuro ma da definire entro le famose 48 ore (ritornano Eddie Murphy e Nick Nolte!). Ora, nemmeno a #BarMercato siamo così testoni, se il 99% di tizi che ne sparano 1 buona su 10 ora sono tutti d’accordo, c’è una buona percentuale che effettivamente il caro Polpo Paul vada a fare il medianaccio dai piedi buoni nella sfavillante favorita di Europa League e che la Juve combini quindi il transfer più ricco della storia del calcio, la plusvalenza più ricca della storia del calcio e, ai poster e magliette vendute l’ardua sentenza, la genialata o la cazzata più clamorosa della storia del calciomercato.

Esistono pure, come in tutte le battaglie mediatiche, gli ultimi dei giapponesi che in questo caso sono spagnoli. Mente in Inghilterra ormai Pogba al ManUnited è storia vecchia e sepolta e le maglie tarocche di Paul vendono quasi come quelle originali di Zlatan, mentre in Italia si mettono mani sul fuoco (alla Alvino) e tutti ammettono, incredibilmente in Spagna si lotta ancora e oggi AS ci crede, fortemente!

as-pog12bu3g

As: “La Juve sta trattando col Real per Pogba. Paul vuole Madrid“. A noi pare fortemente in odore di bufalotta disperata la mossa di AS che quando Andrè Gomes era in ottica Real spalava merda su Pogba e ora torna alla grande ad illudere i tifosi madridisti. Parrebbe che tutto nasca da una dichiarazione buttata lì da Zizou, del tipo “Chi può dirlo, il mercato chiude il 31 agosto..“, però è commovente vedere la determinazione di AS nel perseguire l’obiettivo anche con Pogba già a scegliere la carta da parati della villetta a Manchester.. . Ma AS non è solo in questa lotta disperata, c’è anche SPORT che rilancia:

sp-pogbao4bdp

Florentino punta tutto su Pogba e il ManUnited ha alzato la posta dopo l’irruzione del club blanco che spera ancora“. AS e Sport poggiano le loro speranze tra l’altro sullo spot Adidas in cui Pogba si presta al teatrino del “Non credete ai giornali, è solo bla bla bla”.

Ed è sublime vedere dei giornali che fanno bla bla credendo ad un spot in cui si dice non credete ai giornali che fanno bla bla…

Sempre in Spagna, Marca è più prosaica: “Juve costretta a vendere a tutti i costi Pogba per pagare Higuain e comunque Florentino non arriverà mai a 120”. Insomma Juve e Real con le #PezzeAlCulo.

In Italia invece siamo tutti certi, compatti e convinti. Per la Gazzetta: “Pogba vede Manchester: alla Juve 110mln. Entro 48 ore il francese raggiungerà Mourinho. Caccia al sostituto: Matic in pole, ma Witsel rimonta“. Pare quindi che la Juve si “accontenti” dei 110 puliti è che entro “48 ore”, quindi sabato (ieri era venerdì..) ci sarà l’annuncio. Per l’erede, mentre l’altro ieri c’era Matic in Pole e Witsel dietro e ieri c’era Witsel in pole e Matic sorpassato, ora c’è il controsorpasso di Matic con Witsel che persa la pole però sta rimontando. Grandissima sfida in surplace dei due, meglio di Valentino e Marquez. Intanto ci si lancia nell’analisi tecnica dell’Higuain juventino con un Valdano benaugurante: “Nessuno vede la porta come Higuain. È forte come Batistuta, con lui la Juve è tra le favorite per la vittoria della Champions» e la stessa Gazzetta firma un editoriale con “la corazzata Juventus: un anno chiave in Europa. Finalmente club italiano tra le favorite alla vittoria della Champions“. Insomma, grattiamoci. Intanto però dal buen retiro di Dimaro, il presidentissimo De Laurentiis non le manda a dire: “De Laurentiis al veleno col suo ex: «Higuain rubentino». Poi il patron risponde male a un tifoso: «Che c… di domanda è?» Ecco, la domanda era “Presidente compriamo qualcuno?” e la risposta è quella che tutti i Presidenti in pieno calciomercato con 90 milioni in saccoccia dovrebbero spiattellare ai tifosi che si sono smazzati 1000 chilometri, da Napoli al Trentino, per seguire gli allenamenti di Grassi e strappare un autografo a Tonelli..

A proposito del Napoli, pare che i soldi di Marotta per Higuain fossero “segnati” e nessuno li voglia, da 35, a 40, a 50, a 54, anche la quarta offerta di De Laurentiis per Icardi è stata rifiutata dall’Inter, e perfino quel volpone di Aulas ha rifiutato un trentello di milioni per Tolisso, che ieri pomeriggio ha generato un clamoroso effetto Andrè Gomes (ma in questi giorni i mercatari si bullano, quindi NON hanno chiesto scusa su Tolisso come per Gomes..)

Lo stesso Di Marzio poco si cura di aver dato Tolisso al Napoli 5 minuti prima della smentita ufficiale, ormai fa i numeri con Paul Pogba come testimonia questo supertweet:

CoZTGIoWcAAQ46X

Notate come la formula italiana che ci piace tanto “48 ore” in inglese suona male e si preferisce un meno cinematografico “in two days“..

TuttoSport dedica altre 24 pagine ad Higuainnamorato e al fatto che vinceremo Due Champions l’anno grazie a lui. Poi solo a pagina 25 o quasi dopo fomento, eccitazione, gioia e goduria da parte di tutti, arriva “Pogba al ManUnited si decide a breve, 110 milioni” e “Mascherano rinnova col Barca” (eppure entrambi poco fa volevano “solo la Juve!”). Capitolo “erede”, Tuttosport è l’univo pervicacemente avvinghiato a Witsel sopra tutti, anche sopra Matic, e solo in quinta-sesta fila gli altri –Biglia, Brozo, Matuidi– addirittura Sissoko (cavallo forte di una sola giornata) ora è “nei radar” quindi praticamente non esiste. Almeno TS ha il buon senso di non inserire più il nome “Rakitic”..Capitolo cessioni: per Isla che era già del Cagliari ora spunta il Watford che è il nuovo West Ham, il quale WestHam si è “rifatto sotto per Pereyra” e mentre Zaza cerca sistemazione, c’è l’agente di Gabigol che “ammette: vuole la Juve”. Strano, tra “vuole” e “la Juve” ci va sempre il SOLO!

Sul CorSport ritorna alla grandissima il prode Sarri (che amiamo come mister, ma ancora più come inventore di alibi e comunicatore innovativo), eccolo: “Sarri: “Higuain? Mi aspettavo una telefonata. Scudetto già della Juve? Sulla carta sì, ma a Napoli sarà gara proibitiva per loro. Non invidio Allegri. Firmo per il secondo posto? Non firmo un bel niente. Il bianco e il nero sono colori che non mi stanno bene“. Insomma, mancava solo penombra, anticipi, sistema, pallone invernale e campi duri ma il repertorio già a Luglio promette benissimo. C’è solo una parolina che manca nell’intervista di Sarri, quando dice di essere già eccitato per Napoli-Juve, …la Champions, ma si sa..quella è secondaria al momento.

Anche Il Mattino, prova a stemperare i toni: “Higuain choc: “Juve una famiglia”. Napoli già cancellata. A Gonzalo restano 3 anni di carriera top… Ma ora abbassiamo toni sulla vicenda”, peccato che appunto, dopo l’invito a stemperare i toni arrivino i pezzo compiaciuti su “ADL lo chiama rubentino” e “Sarri aspetta solo Napoli-Juve!

Dai quotidiani “seri” dopo le mazzate dei giorni scorsi (ricordiamo: Juve rischia il fallimento, Juve se non fai il triplete è un flop, Juve prendi un vecchio che perde le finali e molli un giovane fenomeno, bla bla) arrivano le carezze, Damascelli su Il Giornale continua nella demolizione di Pogba e quantomeno è coerente sul Pipita idolatrato già a Napoli: “Higuain vuoto a perdere per la Juve? No, un affare. Per la squadra Gonzalo è più “pesante” del narcisista Pogba”, su Libero addirittura “Pogba, la Juve avrebbe la forza economica per tenerlo. La cessione del numero 10 non è obbligatoria, almeno a guardare i numeri”, peccato che la considerazione arrivi ormai a giochi quasi fatti. Ma si sfiora lo choc quando a magnificare la Juve e Higuain arriva lui, Antonio Cassano da Bari Vecchia, quella dei soldatini e quaqquaraqqua che dichiara convinto a La Stampa:Higuain vale Suarez, hanno preso un mostro. Fa reparto da solo: assist, gol di testa, di destro, di sinistro. Attaccante completo“. AMEN!

Detto già dell’estero, su Tv e social oramai gli argomenti Juve si stanno esaurendo: resistono solo Pogba, e i suoi eventuali sostituti, anche perché gli esuberi sono materia solo per Marotta, TuttoSport e tifo di nicchia. Sky per quasi tutta il giorno continua sulla linea dello stallo, fino a cena, quando arriva lo sblocco dopo il tweet di Di Marzio: 110 più bonus puliti, più parcella di Raiola pagata dallo United. A Manchester già titolano: Habemus Pogbam!

Nel solito pezzo sui soliti sostituti, anche per Sky il solito primo nome per la sostituzione è il solito Matic, che il solito cattivone Conte non molla, poi c’è il solito Witsel, e infine la solita cazzata Matuidi (giusto per trattare un altro po’ col solito Raiola, che questa estate ha lavorato pochino..). Ovviamente decisive le solite 48 ore con le solite visite mediche a Miami da dove arriva il solito post su instagram che ci dà il solito indizio decisivo:

CoZugr1XgAUQEfx

Vedete? La foto è in BIANCONERO, la Lamborghini è color BLANCO ma soprattutto cappello e scarpe sono REDS! E’ fatta!

Poi Sky si lancia giusto un filo sulle cessione: la saga di Pereyra al Watford/West Ham (ormai da mesi..), Mandzukic al WestHam/Wolfsburg che vogliono anche Zaza che vuole Roma/Napoli e bla bla vari.

Premium nel pomeriggio su Pogba è borderline, Raimondi si lancia in “potrebbero travare un accordo a 115″, insomma lo stallo è palpabile, qualche timore che l’affare si blocchi c’è”. Ma la notizia serale di Di Marzio ridà sollievo anche a Premium, dove peraltro Bargiggia il Dandi preferisce affidarsi saggiamente alle 48 ore, vero must dell’estate. Premium cavalca l’onda dell”erede favorito che ri-ri-ritorna Matic su Witsel, (Dow Jones sale, Nasdaq scende). Anche su Sportitalia la Juve tenta “timidamente” di cercare il sostituto, ma spunta prepotente la new-old entry Hector Herrera del Porto, che pare Doyena abbia offerto alla Juve dopo che il Napoli era arrivato a ben oltre 30 milioni. La coppia Crisci&Pedu chiosa: 115-120 la Juve riuscirà ad estorcerle, ma in questo totale ci sarebbe 6 milioncini da elargire a 3 club francesi (tra cui il Le Havre), che hanno contribuito alla crescita del polpo, più l’altra quota da spartire proprio col Manchester stesso che ha contribuito più alla depressione che alla crescita di Paul. Piccola nota a margine, 2 dei 90 milioni spesi per Higuain andranno al Real, che pescò Il Pipita a 19 anni dal River. Chiusura con De Cerame che da 10 giorni twitta cento elogi ed autoelogi per la questione Pogba (anche qui, in caso di cessione, sveleremo il VERO primo) dimenticandosi di aver dato Pogba per fatto a 100 milioni inclusa commissione e 10 milioni per 6 anni al giocatore…DeCerameZaza ad un passo dal Milan, vedremo.

Esordio in #BarMercato anche del Boss Momblano che ci svela il tipico retroscena che -ahinoi- non potremo mai sapere sia cazzata o superscoop:

Ma il personaggione del giorno è lui, Tancredi “Espressino” Palmeri che involontariamente in una trasmissione radio twittata becca la frase più adatta per essere l’involucro trasparente della questione Pogba, eccola!

CoX90rNW8AEVXDz

Voi ci avete capito qualche cosa? No? Bene, allora è il simbolo perfetto del Mercato 2016! Arrivederci a domani e ricordate: siamo al 28 luglio e il West Ham non ha comprato manco una sega di calciatore, non esistono più le mezze stagioni!

Iscrivetevi qui alla newsletter per ricevere #BarMercato ogni giorni sulla vostra e-mail!

powered by TinyLetter