Bar Mercato (23.6) – 11 eredi di Morata

di Sandro Scarpa |

(con @michaeljuve89)

Buongiorno Juventini, ben trovati a #BarMercato la rassegna di mercato Juve più letta, amata, odiata e preveggente del web. Visto che qui a Roma c’è un vento nuovo e basta con le pastette e i mangiapane a tradimento, questa edizione del BM andrà on-line in formato ridotto, solo fuffa purissima al 100%, e ricordate il nostro motto: non c’è due senza West Ham.

Partiamo. Ieri i quotidiani hanno avuto una reazione di pancia all’ufficializzazione della recompra di Morata, dopo 24 ore hanno razionalizzato meglio la cosa e tirato giù liste gigantesche con TUTTI i possibili sostituti dati come “certi”, “in pole”, “sale”, “piace tantissimo” e “la Juve ha offerto già i soldi di Morata”.

Ognuno fa “name dropping“, e ognuno ha i suoi cavalli vincenti, la Gazzetta in realtà è rimasta ferma sulle sue posizioni per l’erede di Morata “Uno qualsiasi”, tant’è che Fabiana Della Valle risnocciola il solito rosario: Cavani (ma è difficile) Batshuayi (ma le parti sono lontane), Sanchez (sale), Gabriel Jesus (piace tanto a Paratici) e non è da escludere un ritorno su Morata ad Agosto. In realtà è Tuttosport a superarsi, con questo trittico di articoli formidabili:

  1. Il Piano per Morata: la Juve lo rivuole (soprattutto Allegri) e aspetterà Agosto (!?) per fare un’offerta complessiva di 45 milioni (!?) al Real,
  2. Offerta per Batshuayi: la Juve ha offerto 30 milioni, ma il Marsiglia lo valuta 38, la Juve allora vorrebbe includere anche Isla, al ché il Marsiglia pare abbia risposto: se ci date anche Isla allora sono 45 milioni…
  3. Sale Sanchez, ma piace moltissimo Gabriel Jesus, Cavani e Lukaku restano sullo sfondo, così come Gotze, la Juve farà un tentativo anche per Pellè e Immobile, e Paratici punta Milik (tutto vero..)

Nelle stesse pagine quindi c’è questa formazione come erede di Morata:

Sanchez Batshuayi Jesus Cavani

Gotze Pellé Immobile

Milik Lukaku Morata (ritorna) 

433!

Capitolo Pogba: ieri una intervista travisatissima di Raiola a Premium (ci torneremo poi) ha dato ulteriore fuffa alla Gazzetta che titola “Elkann blocca Pogba, ma Raiola vuol decidere lui” e bla bla bla. Tuttosport invece sfiora la poesia con una severa critica agli altri calciomercatisti “Pogba? Non c’è nessuna offerta, di cosa stiamo parlando?“. Surreale frase detta da chi per 3 giorni ha messo in copertina Hamsik per il quale non solo non c’era un’offerta, ma manco un pour parler, un interessuccio, una frasetta, un sussurro, un bisbiglio, nada de nada! TuttoSport poi si dedica dopo qualche giorno di pausa alle uscite: Isla è sempre il pupillo di Bielsa (segnatevelo..) che farebbe pagare a Lotito 6-7 milioni per avere un giocatore che da due anni la Juve parcheggia a gratis (tsk…), Allegri (che sta tranquillo a cazzeggiare a Livorno..) spesso citato negli ultimi giorni, vorrebbe trattenere Lemina e Asamoah, che TS aveva già venduto da tempo a Leicester e Chelsea. Quindi partirebbe solo Pereyra (scambio con Witsel dallo Zenit) ed Hernanes (Cina e Dubai già rifiutati..). Neto traccheggia (TS lo dava all’Everton per abbassare il costo di Lukaku, ma 15 giorni fa, che nel mercato può essere un secolo o un battito di ciglia..)

Capitolo Berardi: nuovi sviluppi, vediamo le posizioni, Tuttosport supera l’impasse senza nemmeno considerare l’ipotesi Inter (solo una lotta di forza Suning-Agnelli). Il Sassuolo giustamente dice “vogliamo sperare che un giocatore sotto contratto non abbia parlato con un altro club (l’Inter)” perché sarebbe -questo sì- illegale, il CorSport invece è sicuro: Ausilio ha già l’accordo col giocatore e addirittura la Gazzetta chiosa: Mimmo forzerà la mano per raggiungere Mancio (awww, già i nomignoli e i vezzeggiativi!). Squinzi però pare netto: andrà alla Juve l’anno prossimo. Inter Beffardi?

In Spagna si parla da una settimana dell’intervista di Raiola su Pogba, e ora “Raiola apre alla cessione” “In Italia fanno sapere che Paul forse non sta più bene alla Juve” (sempre il tweet di Premium?..). Ma soprattutto, AS -tornato protagonista del mercato- copia Mundo Deportivo e titola “Dybala favorito per sostituire Neymar, offerta da 100 milioni”.

Quindi

  • 12o per Pogba
  • 100 per Dybala
  • 30 per Morata
  • 25 risparmiati da Berardi
  • 25 da Zaza
  • Tesoretto da 50 per gli scarti venduti al West Ham

Totale di 350 milioni, giusti giusti per comprare il 70% del Milan da Berlusconi?! AS dà poi Gabriel Jesus pronto a firmare per il Barca (come tutti i potenziali fenomeni dell’Universo, tranne quelli già al Real), nonostante le offerte di Juventus e United (ricordate, nei giorni di fuoco dei cinesi del Suning la stampa italiana favoleggiava dell’Inter su Jesus…forse era Juan..)

In TV e Social, Di Marzio carico: Sky blinda Pogba (almeno Elkann), ma è ovviamente il dopo-Morata a scaldare i cuori. Boss Di Marzio quindi dopo il rosario di nomi di ieri, ci propina un altro virtuosismo: il brodino, cioè un’unica news distillata piano piano per tutta la settimana, sempre Sanchez obbiettivo numero uno, sempre Keita alternativa, sempre occhio a Gotze (difficile).

In Spagna ieri hanno sparato Dybala post-Neymar e Calciomercato.it (direttrice Eleonora Trotta) si adegua: “bomba dalla Spagna, Juve, addio Dybala?”, certo una bomba del Mundo risparata da Calciomercato.it è un BOMBONE!. Però, poi oggi Calciomercato.it usa la tecnica della contro-bomba falsa: “Dybala, il Barcellona respinto, si parla di rinnovo“.

Ma la PERLA del giorno è appunto l’esclusiva di Raiola a Claudio Ciccio Raimondi di Premium. Piccola nota, su #BarMercato prendiamo per culo tutto e tutti, ma è un gioco, però il futuro di Pogba (resta, parte domani?) ha fatto travalicare in queste settimane limiti di indecenza inauditi. Ecco i fatti: Raimondi acchiappa Raiola, sempre restio e taciturno (..), che spara le classiche supercazzole che coprono la vera notizia: non ci sono offerte, sta bene alla Juve. A domanda precisa “Conta la volontà Juve o quella di Paul?” Raiola risponde chiaro “Se Pogba non dovesse stare più bene a Torino, la Juve dovrebbe prenderne atto. Però lui ha Torino sta benissimo, e non l’ha mai negato“.

La frase è comunque golosa e viene travisata e lanciata come bomba del giorno. Premium twitta, poi cancella, poi chissà, Raimondi rilancia dal suo, insomma, ecco i due tweet (cancellato e poi modificato).

ClkcW6JWAAANA6i ClkcUpVWYAAdWdC

 

Ovviamente a nessuno frega della rettifica, e tutti danno Paul che non sta più bene alla Juve: Cm.it, Goal.it, Cm.com o antijuventini cazzari della prima ora come Tancredi Palmeri, già eccitato da Morata al Rea, che parla di “bacio della morta di Raiola!”. Cazzari, cazzari ovunque.

Bel personaggione l’ex-DS del Toro, Antonelli che a Sportitalia arriva a dire:

In realtà Berardi è pronto per la Juve, ma la Juve non è pronta per Berardi.

Finale col botto per il NOSTRO FARAGO (per chi non lo sapesse è il buon ’93 del Novara, diventato Eroe e Simbolo del #BarMercato perché accostato a 10 club di A e 10 di B e amico personale di #BarMercato), il vero tormentone dell’estate, più di Pogba e Ibrahimovic. Ecco la news che TUTTI noi aspettavamo, dopo essere stato accostato a Napoli, Cagliari, Bologna, Fiorentina, Crotone (e mille altre) arriva la realizzazione di un SOGNO:

Grazie a tutti amici -ovviamente è una cazzata- ma GRAZIE lo stesso! Farago è anche un po’ nostro, continuate a tempestare expert ed insider per avere news sul nostro eroe!!

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere via e-mail un alert ogni giorno alla pubblicazione di #BarMercato !!

powered by TinyLetter