Bar Mercato (22.7) – Raiola va a Miami per la firma!

di Sandro Scarpa |

(con @michaeljuve89)

Buongiorno Juventini, Juventine e insider vari, che ci leggono col gusto di sentirsi presi un po’ in giro o con la paura di essere massacrati. Ben ritrovati tutti alla rassegna di mercato Juve più letta, amata e odiata del web e ricordatevi che il 20% di tutto il vostro stipendio di Luglio andrà direttamente a Raiola.

Oggi è un giorno di calma apparente -TREGUA/STALLO!. Siamo nell’occhio calmo di un ciclone, anzi di due anti-cicloni: Pogba e Higuain, gonfiati a dismisura e ora pronti, per la narrativa di mercato, ad incrociare i flussi alla Ghostbusters e devastare scenari di mercato, record storici e cambiare la vita di tutti noi, della Premier, della Liga, della A, e soprattutto del conto in banca di Raiolone e De Laurentiis.

Nel frattempo ieri ci siamo goduti un grandissimo momento di Sconfitta e Genuflessione del Boss di Mercato, Di Marzio, il quale prima ha barcollato (in modo garbato, ma un po’ agitato) sulla questione Pjaca:

dima

dima2

Poi in serata il Boss è caduto definitivamente in ginocchio su Andrè Gomes.

dimagome

A quel punto abbiamo assistito ad una scena commovente che ha liquefatto anche i nostri cuori di pietra BarMercatisti: la solidarietà e la fratellanza per il Boss in crisi:

Bellissimo, da occhi lucidi! Poi però uno si rende conto che questa cricca, pur simpatica, è quella che campa sulle anticipazioni-bufala, sui dettagli presunti che si rivelano cazzate, sui blitz, summit, che si auto-elogia quando ne becca una su dieci. Soprattutto, i mercatari, invece di controllarsi a vicenda, di fare fact-checking, di evitare rincorse costanti alla puttanate, in spregio a qualsiasi regola deontologica giornalistica, addirittura vanno in soccorso uno dell’altro, si supportano, denunciano la difficoltà del lavoro, i sacrifici fatti e qualcuno si spinge anche a bacchettare i lettori/spettatori: “se io dico Stoppardi vicino al ProPatria, NON vuol dire che il Pro-Patria abbia chiuso; se scrivo Il ProPatria ha in pugno Stoppardi, non vuol dire che non possa sgattaiolare via”, Insomma “non sono io che dico puttanate, siete voi che ve le ingoiate!”

Come dicevamo in premessa, c’è stallo dei cicloni, e Gazzetta prosegue la narrativa con un paio di scossoni: “Pogba-United in dirittura: Raiola vola a Miami“, a far che? Far firmare direttamente il contratto a Pogba? Brindare insieme ai mega-soldi del Manchester? Riportare a Paul le resistenze assurde della Juve che chiede mille bonus? Oppure, al contrario, convincere Pogba a raggiungere Mou per giocare l’Europa League davanti alla difesa a 80 metri dalla porta? O sculacciare Pogba che non vuole tornare nella grigia Manchester e vuole stare al calduccio di Vinovo? Tra l’altro a Miami c’è anche Lukaku, altro assistito di Minone, ma poco conta. In ogni caso la Gazza che ieri dava tutto fatto al “90-95%” conclude oggi con “previsti ulteriori contatti nelle prossime settimane“…

La Gazza, che come Di Marzio e come TUTTO il mondo, dava la Juve in picchiata su André Gomes  ora riporta #JuveBeffata anzi #JuveBeffates, col portoghese al Barca a 35+20 bonus. Restano quindi il solito trio formato all’improvviso dopo il boom Pogba: “Matic, Sissoko e Witsel”. Già epic Brozo è scartato.  Gazzetta riporta poi una notiziola inglese di un fogliaccio indegno che a sua volta riportava una vecchia news di ESPN: “Mou anche su Bonucci?“. Stendiamo un velo pietoso…Intanto però fa capolino un ennesimo rifiuto di Hernanes che avrebbe rigettato l’offerta del Besiktas, lui Atleta di Cristo nell’Impero del Sultano Islamico Erdogan…ci sta! Agosto sarà il mese di Hernanes, sicuro.

La Gazza certifica la TREGUA per il Pipita: Tregua su Higuain, lunedì De Laurentiis lo aspetta in ritiro. Il presidente vuole che esca allo scoperto: a Dimaro ci sarà un faccia a faccia?I mercatari hanno intuito che la narrativa Higuain è più succosa di quella Pogba, se per Paul ci sono gli intrighi internazionali, Raiolone il cattivo che vola a Miami a brindare/sculacciare, Mou il cattivone che aspetta sornione, per Higuain la narrativa mercatara è ancora più pregna e si intreccia con quella classica anti-Juve: l’antipatia, il tradimento, o’ core ingrato, il faccia-a-faccia a Dimaro, il duello a mezzogiorno, gli elicotteri, il fratello, la negazione-negoziazione, gli scambi plurimi, insomma un affastellato guazzabuglio di puttanate che però si dipana in modo scientifico, diventando una soap a episodi che mischia sogni, rabbia, delusione e orgoglio e garantisce letture e audience. Mercato Emozionale, il top!

TuttoSport è IL giornale che ha la più consolidata tradizione umanistico-scientifica di mercato e utilizza manierismi e virtuosismi lanciandosi poi in sperimentazioni geniali. Se ieri TS aveva innovato con la prima pagina Fotoromanzo-Mercato, oggi la prima è un esempio perfetto del Manuale Cencelli (metodo  scientifico di ripartizione delle cariche politiche tra i vari partiti) di Mercato, eccola:

tssss

Analizziamo bene. TS usa una perizia staordinariamente rodata, in cui ogni tessera, ogni millimetro delle colonnine, ogni parola è levigata e dosata, in una tecnica propagandista-mercatara sublime, De Paola è il Goebbels di Mercato, è l’Einstein delle prime pagine. Intanto Pogba è già un reietto che ha tradito, mercenario e accattone lui e il suo agente, ora però il francese diventa anche un “Solista, non un uomo squadra!” nell’articolo di un Tony Damascelli chiamato all’uopo a denigrare il francesino venale. Poi, in etrata, c’è l’Higuain FURIOSO,  in lotta col Presidentissimo che continua a farsi beffe di lui, MA attenzione! La Juve NON ha l’anello al naso e NON pagherà la clausola, ma farà scambi, rifilando pacchi come Pereyra e Zaza. Non posso pensare che a TS siano così stolti da non capire che i 94,7 mln o gli scambi per un valore simile, a bilancio pesino esattamente allo stesso modo, ma intanto con gli scambi (o con le rate…) i tifosi sono più felici. A destra c’è poi Pjaca, che però da solo non è così “forte” nei giorni in cui va via il “solista che non gioca per la squadra“, per cui è giusto rafforzare l’acquisto del croato con un promemoria: i santini di Pjanic, Alves e Benatia, sorridenti, forti e felici e, a sinistra nella pagina, uno di loro (il difensore marocchino) la sa lunga: “Con Pjanic ADESSO la Juve è da Champions!“, non prima, quando c’era quel solista pompato di Pogba! In chiusura, giusto per certificare il buonumore del tifoso Juventino c’è la trollata al Milan, coi cinesi povery e misteriosi. De Paola sei UN GGENIO!

TS punta tutto sul Pipita “gelo e nervi tesi col Napoli“, ma si tiene aperta una exit strategy col ritorno di un sorridente Alexis Sanchez che, guardacaso, potrebbe arrivare se il cattivone tronfio DeLaurentiis decidesse di fare uno sgarbo alla Juve e vendere in saldo Higuain a Wenger: “la Juve NON ha mollato Sanchez!”. TS prosegue appunto con “Benatia: Pogba?…Vedrete Pjanic!!” Paul è un amico (?) se resta bene se no sticazzi..ci pensa Mire alla Champions! Il quale Pjanic, suo malgrado ora “fa già impazzire la discoteca australiana!” e quindi anche mediaticamente ha rimpiazzato il “solista pompato”.

Solo a pagina 6 c’è “Pogba: il caso dell’estate” quasi una news che non ci riguarda più di tanto, così..giusto per curiosità…mentre si accenda già la sfida Sissoko-Witsel (col primo in pole, Matic e Brozo defilati). Di spalla nella pagina c’è però un Luis Enrique che teme per Mascherano dopo la fuga di Alves (e con la new entry Andrè Gomes). Quindi TS alla fine della fiera, rispolvera Sanchez, Witsel e Mascherano: l’eterno ritorno del nulla. Capolavoro finale di tecnica per Gabigol: mentre tutti gli altri giornali riportano “Offerta Juve a 18 bocciata dal Santos che vuole 25“, per TS è “Gabigol, la Juve scatta in testa“, col brasiliano che già ci ama e vuole solo noi e il Santos (cattivoni!) che prende tempo.

Anche il CorSport ha perizia nel confezionare le prime e apre assecondando le emozioni dei suoi lettori con “Higuain: silenzio assordante! Perché non parla? Lo deve ai suoi tifosi!”, anche qui il colpevole è gettato in pasto allaggente. La cosa notevole è che oggi il CS esce con un’intervista ESCLUSIVA a Raiola, teoricamente il colpo dell’estate col caso Pogba su tutti i media dell’universo, e invece il CS dà la prima a Higuain Silente (e fin qui, visto il target di lettori ci sta..) e al Mancini Stufo. Il perché lo scopriamo leggendo l’intervista a Minone che parla di fatti vari, Balotelli, Lukaku, bla bla e su Pogba non dà spunti da prima pagina:

  • Domanda: La Juve dice che è stato (!?) Paul a voler andare 
  • Risposta: Non rispondo a nessuno e non parlo dei miei affari. Di certe cose discuto solo con i miei assistiti e loro sanno sempre come stanno le cose.

Fantastico Raiolone, “NON RISPONDO A NESSUNO E NON PARLO DEI MIEI AFFARI“, alla quarantesima intervista in esclusiva di due pagine a quotidiani di tutto il mondo. il CorSport per il post-Pogba punta invece su Matic, mentre spunta Lass Diarra e c’è sempre Andrè Gomes (!) con il Real in netto vantaggio (!!!). Intanto la Juve ha mollato Cuadrado, col Milan ben piazzato. Amen.

Tra i quotidiani “SERI” la Stampa dà i 7 giorni per l’uscita di Pogba, andando anche lei (!) a  sguazzare nel trash del Barbiere di Paul che posta e poi cancella una foto rivelatrice.

All’estero ormai c’è una discesa negli abissi del trash mai vista prima: le sigarette di Pogba, il barbiere di Pogba, il compagno di squadra di Pogba, Antoine Griezmann che però era un fake, la lavagnetta di Mou col (forse) nome di Pogba, mentre invece le parole del club di Pogba, dell’agente di Pogba, dell’attuale allenatore e dell’eventuale nuovo allenatore (su BBC andatevi a leggere un’ottima e serie intervista..) non importano a nessuno.

E’ una narrativa malata, in cui le parole dei diretti protagonisti NON valgono un cazzo perché mentono tutti, fanno tutti teatrino e gioco delle parti, mentre invece fratelli, amici, barbieri, trattorie e mogli fotografe quelle si che sono rivelatrici, determinanti per capire come stanno veramente le cose.

Fantastico Andrè Gomes che, oltre a ridicolizzare Di Marzio, beffa anche AS, che lo dava come sicuro galactico da 5 giorni e, dopo le rosicate su Pogba, (“non è un crac, non vale 120 milioni, bla bla...) passa quindi alle rosicate sul portoghese, con Tomas Roncero (lo ricorderete, esultò al sorteggio Juve-Real di Champions..) che di fatto dice: “Gomes? Una pippa, il vero galactico è Morata!“. Ad AS però a sto punto ritorna flebile la vocina Pogba per rispondere a tono al Barca. La cosa ironica è che AS per 5 giorni ha massacrato Pogba il Pompato per esaltare Gomes, ora massacrerà Gomes e magari ri-magnificherà Pogba, intanto AS lancia già la nuova narrativa:  “Mou, stanco di aspettare Pogba, che va su Matic!”

Per SPORT: “l’Atletico Madrid offrirà 60M più 2-3 giocatori al Napoli per Higuain”, guarda caso 2 giorni dopo dopo la dichiarazione di DeLaurentiis che ha detto “l’Atletico mi ha offerto 60M più 2-3 giocatori UN MESE FA, ma ho rifiutato”. Altissimo livello di professionalità anche in Spagna quindi..

Tornando a TV e Social, Di Marzio vede Raiola e Pogba in Florida in camicie a fiori alla guida di una Ferrari bianca, alla Miami Vice, segno evidente di una accelerazione della trattativa, checché ne dicano i club. Sia Di Marzio che Giunta quindi tuonano con

 “Ora quindi  la Juve va su Andrè Gomes come primissima scel…..”…”ATTENZIONE! Arriva l’ufficialità: Andrè Gomes al Barcellona!!!“.

A questo punto, invece di ammettere in TV: “Si ok, stavamo dicendo una grandissima minchiata!” o ricorrere all’auto-ironia con uno “SkyBeffata!“, Giunta coglie la palla al balzo e come Nando Martellini esulta urlando due volte il mantra dell’estate:

Gomes, così come Pjaca, ha messo in ridicolo tutti gli insider che hanno cercato di anticipare gli altri, e Di Marzio smentito in tempo reale è il non-plus-ultra.

Continuano le fregnacce sul sostituto di Pogba: Matic è il nome di Pedullà, che ci informa come la % spettante a Raiola sia superiore al 25% (!). Su Higuain Sportitalia nicchia, ma qualcuno lo dà alla Juve al 99% (1% al PSG..) anche perché è ripartita la trattativa per Pereyra al Napoli, con l’agente sibillino che dice “se ne riparlerà dopo il 31 luglio!”, guardacaso data di scadenza della clausola del bomber napoletano.

A Premium il nome buono per il dopo-Pogba è……ta-dah WITSEL. Una volta pronunciato il nome, in studio aspettano terrorizzati un quarto d’ora, in attesa dell’ufficialità-beffa di Witsel all’Everton, ch per fortuna non arriva…fiuuuuu! Perfetto, a Premium un’altra serata è andata liscia..

Riepiloghiamo a questo punto le posizioni del post-Pogba (e del post-Gomes):

  • Gazzetta: Matic in pole, Sissoko e Witsel
  • Tuttosport: Sissoko in pole, poi Witsel e infine Biglia.
  • Corsport: Matic in pole, poi Witsel, Diarra (!) e Gomes (ahi ahi!)
  • Sky: Non pervenuto, era Gomes fino alle 20.00, poi shock totale
  • Sportitalia: Matic.
  • Premium: Witsel.

Matic, Witsel, Sissoko, Diarra,…tutti nomi vecchiotti (anno scorso, 2014) tutti 28-30enni di poco futuro (e ruoli diversi o indefiniti), che però fino a 10 giorni fa non comparivano MAI nelle narrative di mercato. Eppure lo stesso Paratici ha ammesso “i top club cercheranno di strapparci Pogba fino al 31.8”. Quindi? Se alla Juve sanno da mesi dei tentativi seri di MU (e Real) per Pogba, possibile che i nostri insider che sanno tutto di tutto non abbiano MAI intercettato PRIMA i nomi dei potenziali sostituti di Paul, ma abbiamo ricacciato fuori dal cassetto solo ora in fretta e furia 4 nomi ammuffiti?

Chiude Bucchioni, ormai in pensione, che non sa un’emerita fava su Pogba e ricicla cose sparse e vecchie, ma si permette anche di ironizzare -Non prendete più in giro NOI insider che lo diciamo da giorni, settimane, mesi, anni?-, proprio lui che anno scorso l’aveva piazzato al Chelsea e poi al Barca, e due anni fa al Bayern e al City..Per Bucchio la Juve vendendo Pogba, Lemina e Zaza potrà permettersi Higuain…poi la solita marea di nomi da Matic a Diarra, con Gomes tolto all’ultimo minuto, prima di andare on-line.

Personaggioni del giorno ancora loro gli spagnoli di SPORT che con Pogba-ManUnited e Andrè Gomes-Barcellona fanno 1+1=5, eccoli:

 Cosa dite? Vi mancano i cazzari di Calciomercato.it? Va bene dai, eccoli qua:

Appuntamento a domani e ricordate il nostro motto: Cielo a pecorelle, Juve Beffata a Catinelle.

ISCRITEVI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE LE PUNTATE DI #BARMERCATO DIRETTAMENTE VIA E-MAIL!

powered by TinyLetter