Bar Mercato (1.8) – Juve arriva Verratti, ma non subito

di Sandro Scarpa |

(con @michaeljuve89)

Buongiorno Juventini/e e insider che vanno a dare un’occhiata, ben trovati a #BarMercato la rassegna di mercato Juve più letta, amata, odiata del web, e quella che vende più magliette nella prima settimana dall’ingaggio, così tante da comprare Pogba! Partiamo subito per questa edizione flash di #BarMercato e cerchiamo di orientarci tra le news di mercato di oggi.

Come i lettori di #BarMercato sapranno, il mercato di Agosto è quello più malinconico, struggente, decadente e pieno di rimpianti. Se Giugno ha orizzonti aperti e infiniti, se Luglio ha i botti di mercato più concentrati e clamorosi, Agosto è il mese in cui si quaglia, in cui la maggior parte delle narrative di mercato (99%) si rivela essere appunto una cazzata e quel residuo 1% si conclude, con grandi elogi degli insider che si bullano per essere stati i primi a dare lo scoop. Agosto va così: le storie finiscono, gli amici se ne vanno, ci sono gli ultimi botti, gli ultimi clamori, le idee last minute, i rimpianti, i retroscena, e l’ultima fiammeggiante settimana con un guazzabuglio di supertop che non si capisce perché dovrebbero passare di squadra a fine agosto dopo 3 mesi passati a dire “NO”, mischiati a disoccupati ed evergreen (alla Gastaldello). Si arriva poi alla dirittura finale dell’ultimo giorno di mercato, quello in cui le milanesi piazzano sempre l’ultimo colpo, e Marotta decide di star fermo, o quando si muove porta a casa jolly come Traorè ed Hernanes. Poi ci sono le ultime ore, quelle in cui il fax della Samp si inceppa, in cui gli scriba di De Laurentiis non riescono a copiare tutte le clausolette dei diritti di immagine e infine, il rush finale, con megashow di Criscitiello, Di Marzio e co. per gli ultimissimi botti tipo Frustalupi alla ProZozzese, Sferracavallo sfumato per la Virtus Scafatese e infine il mitico contratto di Stoppardi lanciato dal dirigente dell’Arbatax Boys oltre il muro, la porta del mercato che si chiude, il gong, la liberazione finale. Ma occhio, che in Russia il mercato è ancora aperto, per tacere degli svincolati e comunque Stoppardi e i BOys si danno appuntamento per gennaio, sicuro!

Ci aspettano quindi ancora più di 30 giorni. Intanto, in quanto lunedì, come ben sapete c’è il riepilogone di inizio settimana, le cose che dovevano succedere nelle ultime 48 ore ovviamente NON sono accadute, gli affari che dovevano chiudersi nel weekend ovviamente NON si sono chiusi e il Giorno dei Giorni è ancora e sempre “a metà settimana” “tra 48 ore” e tra “40 ore” sarà “nel weekend” e così via.

A tal proposito breve tabellina/calendario sull’affare Pogba:

  • Lunedì 6 Giugno: Resta alla Juve
  • Lunedì 13 Giugno: Va al Real, occhio al Manchester!
  • Lunedì 20 Giugno: Quasi fatta al Real!
  • Lunedì 27 Giugno: Resta alla Juve, occhio al Manchester!
  • Lunedì 4 Luglio: Va al Manchester, 48 ore.
  • Lunedì 11 Luglio: Resta alla Juve!
  • Lunedì 18 Luglio: Fatto al Manchester, Visite Mediche!
  • Lunedì 25 Luglio: Fatto, 48 ore!
  • Lunedì 1 Agosto: 48 ore!

Per la Gazzetta, in attesa che gli scribacchini e i legulei di Juve e ManUnited finiscano le clausolette del contratto più ricco della storia per il passaggio di Pogba in rosso: “La Juve aspetta Witsel o Matic e per il futuro sogna Verratti. L’azzurro sta per rinnovare col Psg, ma il feeling resiste“. La fenomenale supercazzola sottoforma di articolo è della sempre stimata Fabiana DV che, costretta dal boss Laudisa a dover scrivere sempre la stessa pippa su Matic e Witsel, si inventa un sogno Verratti, “ma ora è impossibile“, che ha sempre un “legame con l’Italia e la Juve” “ma ha rinnovato 5 mesi fa“, che nel futuro prima o poi, chissà, magari, un pensierino “ma costa più di 50 testoni” e insomma…scrivendo scrivendo siamo arrivati a metà articolo e ora possiamo scrivere la solita solfa “Matic e Witsel“. Formidabile! La Gazzetta poi, visto che ieri ha scritto la solita bufala (made in UK) delle magliette di Ibra che da sole comprano Pogba, si tuffa nel marketing magliettaro anche in casa Juve: “Dybala, si discute il nuovo contratto. Prenderà il numero 10 di Pogba: quella del francese è stata l’ottava maglia più richiesta al mondo”. Agosto è tempo soprattutto di esuberi e quindi la narrativa delle cessioni Juve prende sempre più corpo, laggente ad Agosto guarda già le amichevoli, le prime gare, i nuovi arrivati, e dal mercato vuole soprattutto che arrivino le news dello smaltimento rifiuti e riciclo bidoni, eccone due su due diverse pagine Gazza: “Juve, Isla vuole la buonuscita: fumata grigia col Cagliari” e poi : “Anche la Fiorentina, oltre al Cagliari, interessata ad Isla. Intanto, la Gazza fa sapere che “l’Inter supera la Juve per Gabigol: offerta da 30 mln, vuole chiudere in fretta“, peccato che l’agente di Gabi abbia detto che l’Inter non ha mai fatto un’offerta, ha solo chiamato, ma molto vagamente, una cosa tipo: “Pronto pizzeria? Due margherite alla Pinetina, citofonare Ausilio“.

TuttoSport ormai cavalca alla grandissima il vero tema portante di questi giorni, cioè il post-Pogba, non solo gli dedica la prima pagina, anche se di fatto non c’è uno straccio di novità, ma soprattutto per distrarre i lettori dal vuoto di news, la comincia a dare cifre e numeri: “Juve, arriveranno 2 centrocampisti: Witsel e un colpo da 40 mln (Matic o Matuidi)“. Quindi, siamo sempre alla stessa pippa degli ultimi 10 giorni ma stavolta c’è il rilancio, a TS non mollano mai ma raddoppiano spesso, quindi se fino a ieri il titolone era sempre “Witsel in pole SU Matic Matuidi” adesso ci sono i big money: 2 centrocampisti e il secondo costerà 40 milioni, anche Matic che fino a ieri era alternativo a Witsel e stava sui 20 milioni”. Qui TS le busca dalla Gazza, non si rende conto infatti che non basta sparare cifre se i nomi non fanno sognare: il COLPO può essere anche da 60 milioni, ma ai tifosi bianconeri Matic e Matuidi fanno cagare lo stesso, mentre Gazzetta con la supercazzola Verratti ha colto nel segno. Non è solo TuttoSport a non mollare, ma anche Beppe Bomber, ed infatti: “Marotta non molla Gabigol“. Poi però, nelle pagine interne TuttoSport si contraddice, nella foga di beffare ancora la Roma: “La Juve vuole Paredes. Sondata la Roma, Marotta ha pronti 15 mln. Sabatini preferirebbe tenerselo o venderlo all’estero“, ma come? Prima dite Witsel+colpo da 40 e ora ‘sto Paredes che c’entra?

CorSport fottesega della Juve, ha ben altro target da solleticare: “Inter, pronti 50 milioni per Cavani!“…

Sui giornali seri sono 20 giorni che analisti, economisti, cronisti, gossipari, moralisti stanno sviscerando l’affare Pogba sotto tutti i punti di vista, alla Conte, eppure ‘sto cazzo di Pogba manco si decide e quindi le povere redazioni devono proseguire a sviscerare. Per Repubblica: “La settimana di Pogba per l’affare dei record. Allo UTD costerà 269 mln“, stile Icardi che costa 150 milioni al Napoli secondo il CorSport. Ancora Repubblica: “Hernanes sta per chiudere col Benfica (che dio la benedica!”) e ancora “Neto via, c’è Marchetti“. Anche La Stampa è al 40simo articolo Juve-Higuain-Pobbà di fila e stavola ciarla di “La strada della Champions: quattrini e grandi star. Budget record per la Juve. Sostituire Pogba? La ciliegina può compromettere la torta” come scrivere tutto e niente, niente e tutto e legarli così indissolubilmente da renderli indistinguibili. Il Giornale decide di prendere per culo gli inglesi: “La Premier sarà bancomat del calcio europeo. Follie per Pogba? I superincassi consentono certi acquisti e svendite in Italia e Germania“, in questo il Giornale fa come i tifosi italioti che sfottono le inglesi perché spendono miliardi per comprare bidoni…mica come i club italiani furboni che fanno gli affari! Già..poi stranamente quei fessi dei club inglesi pianificano, concordano e fanno strategie di lungo respiro e beccano 3 miliardi dalla TV e di più dal merchandising all’estero, mentre i nostri presidenti furboni in Lega fanno i cazzari per spartirsi quattro spicci..e quando vanno in Cina manco li pagano! A chiosare/trollare (?) ci pensa il Direttore SantoSubito Moggi che risponde a tutta la tifoseria in preda al “Se va via Pogba e prendiamo Witsel moriremo tutti e Raiola infame per te solo le lame” e lo fa in questo modo: “Affare Pogba da applausi. Ma senza Paul, mediana di lavoratori. Witsel mi piace. Raiola? Oggi è il migliore“.

Intanto, TUTTI i giornali ieri hanno ripreso la news dei 100 milioni fatti con la vendita delle magliette di Ibra…(bufala made in UK), senza star lì a discettare sulle basse % che vanno al Manchester su vendita delle maglie e sul fatto che è prassi markettare comunque spacciare per “vendite della prima settimana” l’approvvigionamento di tutti gli store (per tutta la stagione o quasi..), oggi poi quasi TUTTI i giornalisti fighi per smarcarsi twittano più o meno così:

Anche in TV e Social, la non ufficializzazione di Pogba al Man United un po’ non consente di andare avanti e un po’ consente di allungare il brodino, alla fine comunque i mercatari hanno quelle righe in più da scrivere ogni giorno: oramai, dicevamo, siamo ai dettagli…48 ore alle 48 ore alle 48 ore…

Sulla cifra tutti concordi, 110 milioni, sul netto e il lordo, non si saprà prima del comunicato, che per i nostri amici di SkyUk, dovrebbe arrivare non prima del 12 agosto (che sono 6 volte 48 ore). Pogba è virtualmente un giocatore dello United perché nel weekend, per i nostri amici d’oltremanica, si sono fatti passi avanti a non finire, aldilà dei tweet dei protagonisti, eccoli:

Qui Adidas mischia le carte:

Qui Pogba trolla (ma che cazzo trolla a fare, se poi ci va sul serio?)

Qui Raiolone bacchetta i pappagalli, ma di fatto non smentisce:

Qui Premium intanto rosica benissimo (non c’entra ma è troppo bello!):

Nel frattempo sul web scatta #PogbaGO la caccia a Pogba da parte dei tifosi del Manchester United in America che lo acchiappano, si fanno la foto insieme e cercano di sapere news o gli fanno firmare le maglie (tarocche queste?) di Ibrahimovic.

Sui sostituti, il tourbillon di nomi è sempre il solito per tutti: per Sky Matic il nome preferito, vorrebbe andare, ma Conte il cattivone non ne vuole proprio sapere di lasciarcelo, mentre Witsel, che era il nome preferito del sabato (offerta da 18 milioni), diventa l’alternativa della domenica (nessuna offerta, qualche abbocco col procuratore). Lucescu è molto meno cattivo, e annuncia che Witsel vuole lasciare lo Zenit, e che lui non si opporrà. Terzo nome, Matuidi, di Raiola. E pure del PSG (40 milioni). Per il francese, secondo Balice di Cm.com , è pronta un’offerta da 30 milioni più bonus, mentre c’è muro per quanto riguarda Verratti. Intanto Criscitiellone non prende bene il tweet di Raiola e lancia un frecciatone nel suo editoriale del lunedì: Raiola avrebbe bloccato il tranfer di Pogba, imponendo prima alla Juve l’acquisto del suo cliente Matuidi! Assurdo!

Cioè praticamente per Crisci Raiolone blocca Pogba, i 133 del MU, i suoi 23 e i 20 l’anno a Paul perché deve piazzare Matuidi alla Juve che Pogba manco lo vorrebbe vendere!? Ma Crisci prosegue, invocando addirittura l’intervento della FIFA per fermare il delirio di onnipotenza di Raiolone! Poi Criscitiello chiosa con due nomi, Witsel (ma va!?), e Kovacic (per la serie “è sempre bello distinguersi), con Marotta e Paratici che si avviano a una settimana delicata.

Nel weekend arriva il rilancione dell’Inter per Gabigol: offerta da 30, Juve sull’orlo dell’ennesima beffa, Inter scatenata dopo la cessione di Icardi per 70 milioni, tanto che nel giro di due giorni le vengono accostati Oscar e Cavani…il primo a dare la notizia di Gabigol è sempre Crisci, poi a cascata, tutti gli altri, per una nuova avvincente sfida di mercato che vedrà i nerazzurri protagonisti, dopo Berardi, Pjaca e Gabriel Jesus…

In ogni caso, per Premium l’idea Cavani è percorribile MA ci sono giusto due problemini…

Per Venerato tutto confermato, Pogba allo United, obbiettivo primario Matic (per cui la Juve saprebbe aggirare l’ostacolo tramite presunta volontà del serbo), con Witsel e Matuidi alternative di lusso.

Gianluca Di Marzio spara: “Le ultime su Matic e Witsel”, ma poi si scopre che sono anche le penultime, le terzultime e praticamente anche le prime di un mese fa..

Vi lasciamo con, un capolavoro logico di Russo De Cerame:

E una difficilissima scelta per il personaggione del giorno:

Thohir che dice NO a Messi ma solo perché l’Inter si sta trasformando…

E Calciomercato.it che anticipa il #JuveBeffalona del prossimo futuro!

Appuntamento a domani, senza motto perché Raiola ce l’ha bloccato!

Iscrivitevi alla newsletter per ricevere sempre le puntate di #BarMercato direttamente sulla vostra e-mail!

powered by TinyLetter