Banti al secondo Juve-Roma, il primo in campionato

di Maurizio Romeo |

Per il clima che da sempre si respira intorno a Juventus-Roma, la designazione del direttore di gara è sempre seguita con molta attenzione. Domenico Messina ha voluto puntare sul sicuro affidando il fischietto della partita all’esperto Luca Banti, agente di commercio, nato a Livorno 41 anni fa. Appartenente alla sezione della sua città sin dal 1991, anno in cui indossa per la prima volta la divisa da arbitro, completa la sua gavetta con l’esordio in serie A nell’ultima giornata del campionato 2004/05 quando viene chiamato a dirigere proprio la Juventus vittoriosa per 4-2 contro il Cagliari nel vecchio stadio Delle Alpi.  Internazionale dal 2009, attualmente appartiene alla fascia “First Category” degli arbitri UEFA, quella subito sotto alla Top Class europea, e da quest’estate ha diretto anche 3 incontri di Champions fra preliminari e fase a girone, oltre a una partita di Europa League. Con la partita di domani sera raggiungerà l’importante traguardo di 170 direzioni in 12 stagioni di Serie A.

Sempre designato da inizio campionato, sinora sono 9 le partite dirette in qualità di primo arbitro, oltre all’importante designazione per la finale di Supercoppa fra Juventus e Lazio giocata a Shangai, e 10 quelle da addizionale. Terza stagionale con in bianconeri sin qui sempre diretti con una squadra della capitale: oltre alla finale di Supercoppa ha arbitrato anche il match di campionato con la Lazio, incontri terminati con lo stesso risultato, 2-0 per la squadra di Allegri. Per Banti due direzioni fondamentalmente tranquille ma efficaci. Secondo impegno stagionale invece con i giallorossi dopo la sconfitta per 2-1 rimediata in casa della Sampdoria alla 5ª giornata.

Arbitro dotato di un’ottima preparazione fisica e dal grande potenziale, ha due grndo nei: l’atteggiamento poco conciliante in campo e i tanti cartellini estratti alla prima protesta che gli valgono la nomea di permaloso. Quest’anno ha variato alcune delle sue caratteristiche direzioni: se nelle stagioni precedenti era solito interrompere il gioco il meno possibile, sanzionando solamente i falli più evidenti e con una media di 25 falli a partita, in questa stagione è passato a circa 30 interruzioni di gioco, uniformandosi alla media del campionato. Dallo scorso agosto in totale ha fischiato 262 falli, sanzionati con 61 cartellini gialli e 1 solo cartellino rosso toccato a Felipe Melo, espulso per doppia ammonizione in Bologna-Inter. Nelle 9 precedenti direzioni non ha concesso nessun calcio di rigore.

Sono 25 gli incontri della Juventus arbitrati da Banti fra campionato, Coppa Italia e Supercoppa: per i bianconeri 18 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Nelle 13 partite giocate a Torino la Juventus ha vinto 11 volte, pareggiando 1-1 contro l’Inter nello scorso campionato e uscendo sconfitta solamente contro il Cagliari per 3-2 nella stagione 2008/09.

Nelle 27 occasioni in cui ha diretto i giallorossi la Roma ha raccolto 16 vittorie, 5 pari e 6 ko. Sono 16 gli incontri giocati lontano dall’Olimpico, con un bilancio è in sostanziale equilibrio che conta 5 vittorie, altrettanti pareggi e 6 sconfitte.

Banti ha già diretto le due squadre in un’altra occasione, i quarti di finale di Coppa Italia della stagione 2011/12. Vinsero i bianconeri per 3-0, con le reti di Giaccherini e Del Piero (al primo gol allo Juventus Stadium) oltre a un autogol di Kjaer al 90° minuto.

Presentazione arbitri-21-Banti