Autore: Leonardo Dorini

Manager, consulente. Molta finanza, ma anche lo sport e il pallone. Qui soprattutto scrivo del "romanzo del calcio".

La Lettera agli Azionisti di Andrea Agnelli che apre il Bilancio dell’anno 2017-2018 (chiuso il 30 giugno scorso) restituisce al lettore (a maggior ragione se […]

Sei vittorie su sei nei primi turni di campionato: non male davvero. Certo, il calendario ci ha aiutato, ma insomma vedere in classifica questi 18 […]


Da quando è stata annunciata l’operazione CR7, il titolo della Juventus FC ha iniziato a crescere senza soste, ed ha raddoppiato la sua capitalizzazione, raggiungendo […]


Dopo un’estate pirotecnica, che ci ha emozionato come non mai, e dopo un avvio lemme lemme del campionato, ma pur sempre con 6 punti in […]

A metà giugno prenoto le vacanze e lì per lì non realizzo che avrei trascorso il week-end dell’inizio del campionato lontano dalla TV o da […]


“Non è con le parole che devo rispondere” ha detto Leo Bonucci a un tifoso che lo apostrofava fuori dal J Medical. Non credo esista […]


Che l’acquisto di CR7 sia qualcosa di storico per il calcio italiano non ci sono dubbi e non si rischia di essere troppo enfatici nell’affermarlo; […]

Arriva Cristiano, il “grande passo” nell’intensa evoluzione che il Club ha avuto negli ultimi anni: lo abbiamo visto nei giorni scorsi nelle nuove facilities della […]


Sì, è vero, ci sono i mondiali: li guardiamo con interesse un po’ distaccato; siamo lì a vedere i nostri campioni, e quelli degli altri, […]


Di Juan Guillermo Cuadrado mi colpì una cosa: che quando doveva tornare al Chelsea, richiesto a gran voce da Antonio Conte, non ci voleva sentire; […]

Mondiale strano, per i tifosi italiani; di norma, ci si scanna sulla prestazione dei propri beniamini; noi juventini, che abbiamo spesso dato l’ossatura alla squadra […]


Alcuni giorni fa mi venne di getto questo tweet:         Mi è stato subito fatto presente dagli arguti colleghi di tifo che […]


Si continua a discutere sul caso Icardi-Higuain: abbiamo già dichiarato come, ora che lo abbiamo imparato ad amare, ci spiacerebbe assai veder partire il Pipita. […]

Lunedì 28 maggio, giornata di notizie politiche e finanziarie convulse, un po’ inquietanti. Un Consiglio di Amministrazione, un treno, una cena. Poi, finalmente in albergo; […]


Nel romanzo del calcio, quella primavera del 1983, il ragazzino viveva nella pianura incuneata fra tre regioni ed una manciata di province, ad un passo […]