Arsenal, sondaggio per Rabiot ma in uscita c’è Ramsey

di Mauro Bortone |

Lotta contro il tempo per il mercato Juve, che cerca di sfoltire la rosa, di liberarsi degli esuberi e di arrivare alle prime giornate di campionato con qualche risposta in più per il nuovo corso di Andrea Pirlo: congelata al momento la situazione attaccante, con Suarez ancora in balia dei ritardi dovuti alla questione passaporto.

Nel salotto di Boom Boom Mercato, dove insieme ai padroni di casa Luca Momblano ed Edoardo Mecca hanno partecipato Matteo Caronni e Romeo Agresti, sono state confermate le difficoltà a chiarire le tempistiche dell’esame a cui l’attaccante del Barcellona dovrà sottoporsi per ottenere la cittadinanza italiana. Ma resta la volontà del giocatore di venire alla Juventus e della società di perseguire la pista che conduce al “Cannibale”.

Fredda, invece, l’ipotesi Morata, perché l’Atletico Madrid (che starebbe trattando Cavani per liberarsi di Diego Costa) non sarebbe intenzionato, secondo Agresti e Momblano, a liberarsene.

C’è, però, una novità sul fronte centrocampo, dove Momblano fa sapere di una telefonata dell’Arsenal all’entourage di Rabiot: un “sondaggio informale”, finora restato tale. Secondo Momblano, pur non stravedendo per il giocatore, Pirlo vede il francese come titolare, al momento: chi, invece, spera in una telefonata proprio dall’Arsenal è Aaron Ramsey, “più lontano dalla Juve di quanto non lo sia Rabiot”.