Allegri deve tornare alla Juventus!

di Riceviamo e Pubblichiamo |

Allegri deve tornare alla Juventus, sebbene in merito ci siano delle idee opposte. E basta. Sono anni che leggo di “necessità di cambiamento di mentalità”, di “giUoco moderno”, di “ calcio offensivo” ed amenità assortite. Per vincere occorrono giocatori bravi e un allenatore bravo. E l’allenatore bravo è quello che valuta e analizza i giocatori che ha a disposizione e ne trae il massimo ottenibile, a volte più del massimo. Ed in questo Allegri si è dimostrato il più BRAVO.

I risultati sono lì, inutile riepilogarli. Non esiste un calcio migliore di un altro, in assoluto. Il calcio migliore deriva dalla qualità tecnica dei giocatori, dalla loro velocità di esecuzione e quindi di pensiero, dalla loro capacità, ed in tal senso vanno anche “allenati”, nel mantenere costanti concentrazione ed applicazione. Ovviamente il tutto organizzato all’interno di schemi, (plurale, schemi, non, UNO schema,) e tattiche. Un esempio? Ecco le formazioni rispettivamente scese in campo di Barcellona e Real Madrid nelle finali di Berlino e Cardiff.

  1. Ter Stegen, Dani Alves Piquè Mascherano Jordi Alba, Rakitic Busquets Iniesta, Messi Suarez Neymar.

2. Navas, Carvajal Sergio Ramos Varane Marcelo, Modric Casemiro Kroos, Isco, Benzema Ronaldo

Ma veramente qualcuno ha il coraggio di sostenere che quelle due finali sono state perse per “carenza di mentalità”??? Non per valore superiore delle squadre affrontate????? No?? Oh, conosco la replica, la vocina stridula e petulante che si alza dal fondo sala. “ Eh, ma allora l’Ajax??”. Sottaccio per eleganza le figurette rimediate contro Lione e Porto con allenatori dalla mentalità, vera o presunta, “aperta, moderna, offensiva, ecc…” Vero, l’Ajax fu una sconfitta dolorosa perché contro una squadra abbordabile. Nel calcio capita che la squadra sulla carta, che poi tanto è sempre il campo che determina, inferiore superi la squadra più, sempre sulla carta, “forte”. PERCHE’ ANCHE LA JUVE PER RAGGIUNGERE QUELLE DUE FINALI SUPERO’ NEI TURNI PRECEDENTI REAL E BARCELLONA SULLA CARTA INDUBBIAMENTE PIU’ FORTI.

Desidero un ritorno di Massimiliano Allegri alla Juventus. Lo aspetto e mi aspetto che il Presidente assuma tale decisione. Almeno se arriveremo quinti o se usciremo nei gironi di Champions sapremo che è accaduto perché quello è il valore effettivo della rosa. E chi di dovere potrà trarne le conclusioni opportune, perché faccio fatica pure a capire, della Juventus 2020/2021, quale sia l’effettiva potenzialità.

Sempre forza Juventus!

di Riccardo Molesti