Moviola flash: Juventus-Verona 3-0

di Maurizio Romeo |

Arbitro: Gianpaolo Calvarese
Giudizio: non sufficiente
Falli e cartellini: Non convince molto il metro: permissivo all’inizio, fin troppo fiscale a fine gara. Sul tabellino finisce per mancare qualche cartellino di troppo. Sempre vicino all’azione cerca spesso la posizione migliore per giudicare, ma onostante questo commette più di un piccolo errore. Su tutti il rigore non fischiato per il fallo di Bianchetti su Pogba, apparso abbastanza evidente già in presa diretta, un altro neo nella sua prestazione.

1° tempo

6′ – Fallo imprudente di Souprayen su Lichtsteiner, cerca il pallone ma travolge l’avversario. Ci poteva anche stare il giallo. Immotivate le proteste dei giocatori del Verona.
21′ – Braccio largo di Chiellini sul collo di Pazzini. Il difensore bianconero sembra disinteressarsi del pallone. Ci poteva stare il giallo.
24′ – Intervento imprudente di Greco che con la gamba alta colpisce Morata. Giallo giusto.
30′ – Abbraccio di Moras su Morata in area. Molto leggero e lo spagnolo accentua un po’ la caduta. Troppo poco per concedere un rigore. Giusto lasciare correre.
45′ – Pestone di Helander su Dybala. Fallo negligente. Giusto fischiare.
46′ – Marchisio cerca il pallone ma trova la gamba dell’avversario. Ferma un’azione importante d’attacco. Giallo giusto, ma pesante per il n°8 bianconero che salterà Samp-Juve di domenica.

Falli 9-6 – Ammonizioni 1-1

2° tempo

47′ – Brutto intervento di Souprayen che va dritto sulle caviglie di Khedira, Calvarese lascia correre per il vantaggio, dopo arriva il fallo imprudente di Halfredsson su Dybala. Giusto il giallo in questo caso, ma manca quello per il fallo precedente del compagno.
59′ – Finta di Pogba, Bianchetti lo colpisce. Calvarese è vicinissimo ma lascia correre. Il rigore sembra però esserci tutto.
60′ – Alex Sandro recupera Wszolek che era partito in contropiede. Il polacco lo trattiene per il braccio per tenere la posizione. Il difensore della Juventus allarga il braccio e spinge via l’avversario che accentua un po’ la caduta. Artiva il giallo. Dalla posizione dell’arbitro ci può stare la decisione che però il replay evidenzia essere esagerato.
67′ – Incrocio fra Souprayen e Khedira che stava ripartendo, con il difensore gialloblù che finisce per sgambettare l’avversario . Manca almeno un fallo (e forse un giallo perchè l’incrocio non sembra così involontario…). Contatto che però, va detto, avviene nella zona cieca per l’arbitro perché si svolge lontano dall’azione, non lo aiutano però in questo caso l’assistente Dobosz e il IV Uomo Crispo posizionati in quel lato di campo.
79′ – Fallo di Sturaro su Halfredsson. Sembra solo imprudente. Giallo esagerato.
82′ – Regolarissima la posizione di Zaza al momento dell’assist di Pogba. Gol senza macchia.
90′ – Tiro di Emmanuelson la palla rimbalza sul braccio di Chiellini che però sembra attaccata al corpo.

Falli 8-4 – Ammonizioni 2-1