5 domande post Juventus-Lazio

di Antonello Angelini |

allegri

Dopo aver smaltito la rabbia nella notte , il tifoso juventino deve porsi varie domande :
1)    La Juventus perde o pareggia alcune partite di troppo con avversari inferiori per malasorte oppure perché c’ è qualcosa che non va?
2)    La rosa è stata rafforzata ?
3)    La campagna acquisti è stata condotta razionalmente?
4)    Sta terminando un ciclo (domanda che molti si pongono).
5)    Allegri sbaglia?

Analisi 1: A Bergamo e contro la Lazio c’ è stata certamente una dose enorme di malasorte. Ma anche a Cardiff e Barcellona, e pure in Supercoppa cobtro la Lazio. Quando sbagli due calci di rigore che ti avrebbero dato almeno 3 punti in più , oggi staremmo a parlare di grande carattere della Juventus che ribalta nel finale situazioni che sembravano compromesse. Però non si possono ridurre i risultati negativi al gol subito a tempo scaduto in Supercoppa e ai rigori sbagliati oppure ai pali presi. Ieri la Lazio ha avuto una gran fortuna, ha sfruttato un calcio di rigore che (a mio avviso) a velocità normale si può dare , ma rivisto alla VAR è inesistente. La Juventus ha preso un palo sull’ 1-0 e il portiere della Lazio ha fatto un miracolo sempre sull’ 1-0. La partita sarebbe stata probabilmente chiusa. Poi la Juve ha preso un altro palo e sbagliato il rigore del pareggio.
Però che formazione aveva la Juventus in campo? Senza molti dei giocatori di qualità. Pjanic, Cuadrado, Dybala e Sandro fuori. Per carità Allegri ha ragionato in ottica Champions e rientro dai viaggi intercontinentali, ma alla fine il risultato è questo. In due partite buttati al vento 5 punti che potrebbero rivelarsi decisivi.

Analisi 2/3 : Sì e NO. A livello generale probabilmente si , visto che l’ anno scorso a Cardiff, quando Allegri si voltò a guardare la panchina, c’era il solo Cuadrado come giocatore di livello Champions. A livello di ruoli direi di NO. Ci sono buchi evidenti. Tanti esterni di ruolo (Pjaca, Cuadrado, Douglas Costa, Bernardeschi) in rosa e poi uno dei due ruoli lo fa sempre Mandzukic adattato. E siamo alle solite. Mandzukic NON può essere lasciato fuori non si capisce perché. Non c’è un giocatore tecnico come esterno basso destro che sostituisce Alves. Non c’ è una punta di riserva (uno Zaza per capirsi). La Juventus aveva preso Schick  poi i noti problemi hanno causato la rottura dell’ accordo. Ma se avevano pensato ad una punta come primo acquisto della stagione è perché si erano resi conto che servisse oppure sbaglio? Perché non è arrivata la punta? I 40 milioni spesi per Bernardeschi o Costa non si potevano impiegare per una punta vera?

Analisi 4 : Forse sì. Il ciclo della Juventus è iniziato dalla solidità difensiva. Bonucci , Chiellini , Barzagli e  Buffon erano il meglio in Europa. Ed anche i piazzamenti in Champions ed Europa League derivano moltissimo dalla solidità difensiva. Soprattutto allo Juventus Stadium. Bonucci è andato via, Chiellini è sempre lui, Barzagli sembra davvero lento. Ieri Immobile gli ha preso 2 metri su 5. Buffon anche lui non pare più avere riflessi di qualche tempo fa. Ovviamente speriamo di essere smentiti al più presto possibile. Rugani e Benatia hanno evidenziato limiti e non giocano con continuità. Che fareste se foste Allegri? Più spazio a Rugani e Benatia oppure fiducia ai vecchi campionissimi? Ieri Chiellini era l’unico a incitare con veemenza la squadra. Per me giocatore imprescindibile. Aspetteremo Caldara l’anno prossimo per averlo in coppia. Oltretutto la linea difensiva di ieri era di piedi davvero non eccelsi. Barzagli-Chiellini Lichsteiner-Asamoah (il migliore). Dalla difesa non si poteva impostare azione, a centrocampo mancava Pjanic e sulle fasce non c’erano Cuadrado e Sandro. In estate avrei puntato tutto su James Rodriguez, una punta di riserva  alla Zaza e Kondogbia, oltre ad un sostituto di Alves… l’ho scritto più volte. Ruoli precisi. La Juventus è sempre stata la Juventus perché ha avuto 2 punte + due riserve, due ali + due riserve e così via. Qui ci siamo riempiti di esterni e mezze ali, ma non mi pare il gioco di Allegri. E’ gioco di Guardiola o altri. Se si vuole fare un cambiamento epocale va bene ma allora anche l’ allenatore deve essere differente. Se invece in società si punta ad un secondo ciclo di Allegri gli si comprino i giocatori adatti.

Analisi 5 : Allegri ha sottovalutato la Lazio? Ha sopravvalutato le riserve della Juventus? Sta di fatto che su 11 partite ne ha già perse 3 , pareggiata una a Bergamo e raddrizzata una a Genova. Quindi una Juve troppo spesso in difficoltà. Forse non c’è più fame? Non si fa il passo in più per il compagno? Ci si crede troppo forti? Ad Allegri mando un messaggio. Molti tifosi della Juventus vogliono questo scudetto in particolare, molto di più di quanto volessero quello scorso. Per 2 ragioni: 1 perché è il primo campionato con la VAR. Vincerlo tapperebbe o quantomeno non alimenterebbe le solite dicerie antijuve e i soliti Ziliani –Pistocchi e compagnia bella. 2 –perché la Champions pare più lontana degli scorsi anni. Causa concorrenti aumentate e Juventus non migliorata. Oggi più che mai io personalmente rimpiango quella Europa League con Conte che sarebbe stato un bel trofeo. Real, Barcellona, PSG, City, Chelsea, ManU, Atletico, Bayern (queste due sembrano meno forti) sono una concorrenza molto più agguerrita dello scorso anno. In realtà in questi anni abbiamo buttato alle ortiche anche la occasione dei quarti contro il Bayern che erano praticamente vinti. E quella Juve era la più forte degli ultimi tre anni a mio modo di vedere. Pogba-Cuadrado-Morata… Quella eliminazione precoce agli ottavi seppur figlia di grandi prestazioni e un furto arbitrale, mi lascia ancora rimpianti.

Niente è perduto per carità, però difficile arrivare primi nel girone di  Champions e in campionato il Napoli sta già 5 punti avanti. Allegri e la Società si sbrighino a trovare la quadra. Due anni fa recuperammo 11 punti è vero ma si trattava di altre avversarie che perdevano punti in continuazione. E fummo eliminati a febbraio dalla Champions. Caro Max,  Mercoledi vorremmo vedere tutti i big in campo e bel gioco. Non per 20 minuti. Per tutta la partita. Chiediamo troppo? Ed alla Proprietà chiedo per la ennesima volta se non sia il caso di investire qualcosa in più nel calcio e qualcosa in meno in Formula 1 visti i risultati dell’ una e altra parte ?