300 panchine con il colpo di teatro: i numeri della scalata di Allegri

di Juventibus |

Con la partita contro la Lazio, Massimiliano Allegri ha raggiunto quota 300 panchine in Serie A. E l’ha fatto con un coup de théâtre, inaugurando un inedito 4-2-3-1. Vediamo brevemente i numeri collezionati fin qui dal nostro allenatore alla guida di Cagliari, Milan e Juventus.

 

Cagliari+Milan+Juventus

Partite in Serie A: 300

Vittorie: 171

Pareggi: 62

Sconfitte: 67

Percentuale vittorie: 57%

 

Cagliari

Partite in Serie A: 71

Vittorie: 26

Pareggi: 15

Sconfitte: 30

Percentuale vittorie: 36,6%

 

Milan

Partite in Serie A: 133

Vittorie: 74

Pareggi: 34

Sconfitte: 25

Percentuale vittorie: 55,6%

 

Juventus

Partite in Serie A: 96

Vittorie: 71

Pareggi: 13

Sconfitte: 12

Percentuale vittorie: 73,9%

 

Come ci si poteva aspettare, le percentuali di vittoria salgono col passaggio al Milan e ancora più vertiginosamente durante l’esperienza bianconera. C’entra, ovviamente, la qualità del capitale umano a disposizione del mister, ma nel calcio i campioni non bastano per raggiungere i successi. Per rivelarsi e poi confermarsi come allenatore da top club occorre dimostrare di avere competnze a tutti i livelli: tattico, gestionale, comunicativo. E in questi 2 anni e mezzo di Juve Max Allegri l’ha dimostrato pienamente.

 

Congratulazioni, mister. Avanti così!

 

Di Federica Zicchiero (@fedezic)