10 spunti di riflessione dopo Juve-Palermo

di Maurizio Romeo |

1. La pennellata di Pogba che manda al gol Khedira è degna di un miglior Monet…

2. Comprensibile che sul vantaggio, con altre due partite in 7 giorni, non si spinga sull’acceleratore, ma così si rischia di più. Ma quando hai una difesa così…

3. Peccato davvero per l’infortunio di Marchisio. Sin da subito sembra qualcosa di grave, speriamo che non lo sia troppo. #ForzaClaudio

4. Dopo la sconfitta del Napoli era fondamentale vincere per chiudere il set point e avvicinarsi al match point.

5. Barzagli monumentale come sempre, salva un gol sull’1-0 che diventa fondamentale nell’economia del match.

6. La grinta di Mandzukic è trascinante, il suo lottare su tutti i palloni, anche quelli che sembrano impossibili, traina anche i compagni a non mollare mai.

7. Ancora una volta, ottima partita per Daniele Rugani. In crescita continua. Bravo.

8. La presenza in campo di Sami Khedira si è fatta sentire oggi. Tocco di gran classe sul primo gol, taglio fondamentale per portare via l’avversario sul gol di Cuadrado. Uomo in più.

9. Nelle ultime 23 gare per la Juventus 22 vittorie e 1 pareggio, settima vittoria consecutiva, ottava partita consecutiva in casa senza subire reti. Numeri impressionanti.

10. Mancano 5 giornate alla fine, la Juventus ha 9 punti di vantaggio e ancora 3 partite in casa. Scaramanzia a parte, ora il problema non sembra essere più il SE, ma il QUANDO…

10 bis. L’abbraccio a Padoin in campo n e la standing ovation dei compagni in panchina sul gol del 4-0 fa capire perché questa Juventus continua a vincere: perché è una SQUADRA. Vera