10 spunti di riflessione dopo Juve-Empoli

di Maurizio Romeo |

1- Davvero splendida la coreografia della sud dedicata a Gigi Buffon, il portiere dei record. #césolounnumerouno

2- L’Empoli é una squadra ostica e anche se non abbiamo sofferto più di tanto è stato fondamentale sbloccare la partita prima dell’intervallo.

3- Pogba è un fenomeno, e come tutti i fenomeni capita che si piaccia un po’ troppo in alcuni momenti della partita. Giocasse semplice non sarebbe Pogba.

4- Troppo leziosi in alcuni momenti chiave della partita. Occorrerebbe essere più cinici. Meglio prima chiudere la partita e pensare poi ad essere belli.

5- Si è sbloccato Mandzukic e questo non può che essere un bene.

6- I muscoli di Chiellini sembrano modellati a Praga negli ultimi tempi, ma con un Rugani così in crescita la sua assenza mi fa meno paura.

7- Morata ha voglia e si vede. Avrebbe meritato il gol, l’incrocio dei pali glielo ha negato.

8- Vincere aiuta a vincere. La partita di San Siro non sarà decisiva per lo scudetto, ma sicuramente darà qualche indirizzo in più. Arrivarci così dà morale.

9- Non so quanto vantaggio dia giocare prima, ma ora mancano 7 partite alla fine e vincere dà certamente morale quando di punti a disposizione.

10- 21 partite utili consecutive: 61 punti su 63 disponibili. Fenomenali.