Home Opinioni Le 5 cose che chiediamo a Rincón
Le 5 cose che chiediamo a Rincón

Le 5 cose che chiediamo a Rincón

117

L’approdo in bianconero di Tomás Rincón ha suscitato reazioni contrastanti nella tifoseria: chi avrebbe preferito un giocatore più giovane e tecnico e chi, come Allegri, lo ritiene ideale per colmare l’assenza di aggressività nel centrocampo. Solo il campo potrà raccontarci l’apporto effettivo del mediano di San Cristóbal, intanto proviamo a buttar giù una lista delle cose che ci aspettiamo di vedere da lui.

1) Impatto agonistico sulle partite

Max Allegri è un allenatore che esaspera volentieri il concetto di Halma, con l’intento di infondere self confidence e autorità ai propri giocatori, tuttavia il rovescio della medaglia risulta spesso essere un atteggiamento generale compassato e attendista, se escludiamo le corse all’arma bianca di Mario Mandzukić o Stefano Sturaro. L’augurio è che Tomas possa enfatizzare la capacità di pressing volto al recupero alto del pallone, dote in cui eccelle, aumentando l’incidenza fisica e la personalità del nostro centrocampo. Senza però dimenticare che un pressing è efficace solo se lo si esegue coralmente, altrimenti l’unico risultato è quello di creare pericolosi buchi. Contagiali, General. Contagia anche il Mister.

da crampisportivi.com

2) Duttilità

La possibilità di utilizzare Rincón in più ruoli è sicuramente un’ulteriore freccia nella faretra delle alternative tattiche della squadra, che pur non mancavano. L’ipotesi più stuzzicante è la mediana a 2 (situazione a lui più congeniale in assoluto), con Rincón bloccato sotto la linea del pallone insieme ad un compagno tecnicamente più dotato come Marchisio, per consentire lo schieramento contemporaneo di più talenti offensivi. Più realistico il suo impiego come mezzala nel rombo, ruolo che il venezuelano ha ricoperto sporadicamente. Inoltre, data la pesante assenza di Dani Alves e l’insofferenza manifestata da un Lichtsteiner ormai a fine ciclo nelle ultime apparizioni, le ben 11 presenze di Tomás da laterale di destra in rossoblu appaiono un rifugio affidabile in caso di necessità.

3) Il coraggio di tirare da fuori

A prescindere dall’esito, chiediamo al Generale Vinotinto, giocatore di grande personalità e fiducia nei propri mezzi, di prendersi responsabilità al tiro, troppo spesso schivate dagli altri centrocampisti nel post-Pogba. La conclusione da distanze superiori ai 20 metri non è forse il pezzo forte del suo repertorio, ma tutto sommato non è da escludere possa regalare qualche sorriso inaspettato nei classici match da 0-0, generare situazioni potenzialmente pericolose come rimpalli e calci d’angolo, o anche semplicemente dare quella scossa emotiva che esalta il pubblico e intimorisce l’avversario.

 

4) Cambio di marcia

Una dote fin troppo apprezzata da mister Allegri, il quale ha ribadito più volte il concetto dei 14 titolari e sfoggiato spesso sostituzioni creative ed esclusioni clamorose. Il livornese troverà in Rincón sia il carisma che l’umiltà che si richiedono a chi è chiamato a svoltare l’andatura di una gara fuori ritmo al 60esimo, dando aggressività verticale e ridestando dal torpore, perché no, anche i propri compagni.

5) Controllo e protezione del pallone

Nonostante non sia un fine artista del pallone, per essere un giocatore di fatica Rincón sa usare benissimo il corpo per proteggere la sfera, e figura regolarmente tra i giocatori con il maggior numero di dribbling riusciti della propria squadra, nonostante non sia sicuramente uno strappatore (alla Pereyra, per esempio). La capacità di mettere al sicuro la palla una volta ricevuta, in attesa di smistarla ad un deputato più consono alla costruzione bassa o alta, magari subito dopo aver creato una superiorità numerica, può essere il valore aggiunto definitivo di Rincón rispetto a Sturaro, che possiede identica attitudine grintosa ma palesa notevoli difficoltà in possesso palla.

 

di Dario Pergolizzi (@dariopergolizzi) e Davide Rovati (@friedgorgo)

Juventibus Profilo Juventibus.
  • [ 986 ]

    Mah, vedo che in pochi l’hanno scritto in giro, ma mi sembra palese che Rincòn sia arrivato (differenza più, differenza meno) per prendere il posto di Asamoah – su cui ormai anche J-Medical pare aver messo una pietra sopra, prendendo atto che Asa non ritornerà mai a giocare più di due partite di fila…

    E’ cmq un piccolo upgrade in mezzo al campo, per l’Italia più che bene; mentre in Europa, non è un Witsel (che cmq a me non dispiaceva affatto) che ti avrebbe fatto fare il salto di qualità. E senza dimenticare che a gennaio, di “veri” campioni che cambiano maglia, raramente se ne vedono – più che altro, se non ci sono yuan di mezzo.

    • luigi

      Io dico che vedremo Asa nell’antico (per lui) ruolo di esterno sinistro, ruolo che Evra pare non piu in grado di svolgere.

      • Luca

        Guarda che l’antico ruolo di Asamoah era il centrocampista ( a Udine ), fu Conte a spostarlo nel ruolo di esterno nel suo 352, ma ormai fisicamente non è più in grado di farlo e difficilmente lo rivedremo in bianconero l’anno prossimo ( IMHO , ovviamente mi spiace per lui ma non possiamo continuare a pagare giocatori che vegetano in infermeria)

  • Giacomo Concas

    Forse, e sottolineo forse, in un centrocampo a due potrebbe riservarci anche qualcosina. Peccato che ciò preveda un 4-2-3-1 che non mi pare nella mente del mister al momento. Detto questo, e proprio perché non può essere funzionale ad un modulo che sicuramente lo stesso mister non sa neppure cosa sia ( mica è Guardiola lui..eh! ), e ancor di più perché trattasi di uno che ha il soprannome di “El General “, mica che so, ” Leonardo ” , l’acquisto è in stile Almiron, Martinez, Estigarribia, Elia, Hernanes, cioè in perfetto stile delirante, oserei dire in linea con le migliori trovate circensi dell’Inter ( ricordate Gilberto? Vampeta ? ). Cioè pariamo di un giocatore che ha militato in Bundesliga per anni e non ha suscitato un minimo di interesse del Bayern o del Dortmund? Quindi ci volevamo noi per capirne l’essenza! Stendiamo un velo pietoso!

  • Giovanni

    Non giocheremo a 4 dal momento in cui rientrerà bonucci (e meno male visti licht e evra e l’alves difensore)
    Se succederà un miracolo e il CDM troverà ispirazione (e palle) può fare il centrale in coppia con marchisio (e khedira a rtuotare) in un 3421 con cuadrado e AS ai lati e pjanic (ce tocca) a fianco di dybala dietro higuain.
    SE

  • brazzo77

    Quello che manca a centrocampo è un po’ di forza fisica e un po’ di carisma. Questo chiedo a Rincon. Siamo stati abituati troppo bene a trovare forza carisma ma anche classe oltre ai cm in un solo giocatore che non c’è più. Ora abbiamo solo specialisti. Quelli che sanno fare solo una cosa. Magari anche bene ma solo una. Spero Rincon sia il pezzo mancante per trovare la quadra, non di certo per diventare la mediana più forte, ma almeno per trovare la quadra. Ne gioverebbe anche Pjanic.

    • Juvehigh

      Pjanic lo devono vendere. Pjaca e Cuadrado in campo.Se speri in Rincon penso che tu abbia bevuto in po`….:-) Buon anno!

      • brazzo77

        Gli concedo la chance è capitano del suo paese ha garra e gioca in più ruoli. Un saluto

        • Juvehigh

          Brazzo la situazione del VZ la conosci? Non hanno da mangiare, altro che giocare a calcio…

          • brazzo77

            Appunto, ha fame. Un saluto

          • Juvehigh

            Lo so, ma questo si fa buttare fuori ogni cinque minuti … e i piedi ….

    • vito cavarretta

      A Rincon possiamo chiedere di essere il nuovo Tardelli, tanto non è buono neppure per pulirgli le scarpe.
      È la classica marottata, la toppa per tappare il buco, un’operazione alla Hernanes. Speriamo solo che sia meno inutile e dannoso del suo predecessore

      • brazzo77

        Potrebbe essere meglio di Hernanes Asamoah Lemina e Sturaro. Non è un complimento ma per noi già qualcosa. Cmq capitano del suo paese, più ruoli ricoperti forse davvero l’acquisto meno inutile di quel genere alla Marotta. Un saluto

      • Juvehigh

        Marottata al 100%, vorrei saper cosa gli passa per la testa quando fa quegli acquisti, un` altra zavorra a centrocampo.

  • brazzo77

    Il coniglio dal cilindro ? 15 lettere

    • Capitan Haddock

      E dillo!

      • brazzo77

        Savic. Son già stato smascherato. Ma è mio pallino, non della Juve. Un saluto

  • GMSG1969

    Con tutto il rispetto per l’uomo: se pensiamo che quel ventinovenne, titolare sinora nel quasi invincibile Genoa, diventi anche poco più della seconda alternativa a centrocampo di una squadra che vuole competere per la Champions, siamo messi proprio male.

    • brazzo77

      Diventerà titolare invece perché la Juve compete per la Champions a parole, non con i fatti. Un saluto

      • magic66

        Vero… a meno di qualche congiuntura astrale … la CL rimarra’ un bel tabu’ ancora per molto .. forza juve

        • brazzo77

          Ero già convinto in estate cmq, non sono tra i disillusi. Poi magari si mette in fila Porto Leicester solito Real in semifinale (o Napoli?) e vai con la finale bis. Un saluto

    • Giacomo Concas

      Siamo messi anche peggio!

  • Juvehigh

    A Rincon chiedo di non rompere I maron. Per il resto cosa chiedere a uno che giocava nel Genoa a 28 anni? Solito acquisto ridicolo di una dirigenza che ha dei grandi colpi e poi un mare di bufale. Hanno la furbizia delle provinciali e allo stesso tempo il pensare in piccolo della Juvedoria. Con Vidal e Pogba la Champions la vincevamo e non a dichiarazioni. Nonostante allegri. Figuriamoci con un allenatore vero. L` acqusisto di Higuian conferma la mentalita` provinciali. E` la reazione di quello che vince alla lotteria (vendita di Pogba) e si compra la Ferrari, ma poi diventa povero sperparando in acquisti inutili.

    • Luca

      Con Vidal e Pogba (e Tevez, e Pirlo, e Morata…..) la Champions l’abbiamo persa in finale e guardacaso Vidal è stato il peggiore in campo ( se l’arbitro l’avesse cacciato come meritava dopo 20 minuti magari in 10 avremmo giocato meglio) e Pogba quando doveva stare in piedi , controllare e sfondare portiere e pallone è andato a terra piangendo per un rigore che non darei mai in tutta la vita…..

      • GMSG1969

        Comunque in finale ci siamo arrivati (e senza Pogba). Ma, perdonami fratello, secondo me il rigore era molto evidente.

      • juvendoro

        Quindi Vidal meritava il rosso al ventesimo per due falli a metacampo, mentre il rigore di Pogba era un contrasto normale in zona? Mi chiedo se la coerenza valga ancora qualcosa in questo mondo.

        • Luca

          Volendo gli poteva dare il rosso direttamente per la sforbiciata per cui lo ha graziato, ma visto che li si vuol difendere a oltranza….
          Ho scritto di aver sbagliato a esprimermi , il fallo su Pogba c’era ma era ridicolo (l’ho rivisto e ne sono sempre più convinto) , un arbitro ultrafiscale lo avrebbe fischiato, ma un giocatore come Pogba in quella situazione doveva stare in piedi, controllare la palla, mettersi Alves in spalla e sfondare portiere e rete….

      • meaw

        Più che altro non lo avrebbero fischiato in scioltezza, ma il fallo c’era.
        Invece Vidal, ha responsabilità anche sull’azione del primo goal, lasciandosi sfuggire un incursore del Barça e provando a trattenerlo per la maglia (in area).

      • Juvehigh

        Vidal sie ra rotto il ginocchio, operato in Cile, ma quando mai una societa` seria fa operare un giocatore in Cile? Non si e` praticamente ripreso quell` anno. Pogba era ancora piu` giovane di quanto non lo sia adesso, un errore in finale lo si puo` concedere. Adesso le cose sarebbero diverse penso.

        • Luca

          Scusa ma che risposta è? Io ti ho fatto notare che il centrocampo non è stato sfasciato dalla dirigenza, ma dai giocatori che se ne sono voluti andare… e che comunque in finale Vidal ha avuto problemi di testa e non di gamba, e non mi pare che ora Pogba con due anni più sia molto diverso rispetto a due anni fa (fermo restando che lo reputo un giocatore fortissimo)

          • Juvehigh

            Pogba e` stato trasferito da Raiola perche` si e` preso 25 milioni di commissione. Pogba stava bene a Torino e con un ritocco in su dello stipendio, poi arrivato con
            Higuain forse si poteva fare qualcosa. Vidal lo hanno venduto per il problemi extracalcistici. Molte volte ha detto che gli piacerebbe tornare e adesso va da Conte. Il problema non e` solo nelle vendite, e` nei rimpiazzi che non ci sono stati, due amebe: Khedira e Pjanic, i problemi sono tutti li`.

          • Luca

            Ok per i rimpiazzi, ma il contratto di Pogba lo ha firmato lui , non Raiola.
            Vidal se avesse veramente voluto restare sarebbe rimasto…

      • Luca

        Scusate, mi sono espresso male… Il fallo su Pogba c’era, ma uno con la sua prestanza fisica in quella situazione non può lasciarsi andare, deve restare in piedi , prendere la palla e sfondare la porta…

  • Omni Wolfein

    se Allegri avesse la grinta di Mandzukic e la trasmettesse alla squadra avremmo già vinto due CL

  • Paolo Bellofiore

    Per il momento e’ sufficiente che abbia una buona efficienza fisica e non si faccia male….corna e scongiuri… Poi vedremo .

    • certo se un giocatore comprato soprattutto per sopperire all’assenza di Lemina in Coppa d’Africa si facesse male durante questa stessa competizione sarebbe davvero ridicolo…

  • Crazyforjuve

    Premesso che Marotta & C. di cazzate ne hanno fatte, ne fanno e ne faranno come è normale e umano, sinceramente non riesco a considerare negativamente l’arrivo di Rincon. Un discreto/buon giocatore costato poco che dovrà dare una mano, ma non è previsto che sia un titolare, a mio avviso, visto che Lemina va in Africa e Asa è off.
    Facendo un discorso più ampio, si può aggiungere che Rincon va a tappare più di un buco creatosi a seguito di un mercato estivo, a mo avviso, imperfetto (vedi sopra).
    A margine aggiungo che sinceramente sono molto incazzato che Gagliardini vada ai prescritti; un giocatore che a me piace molto e avrebbe dato presente e futuro al nostro centrocampo. A chi obietta che “costa troppo, non vale quel che costa” chiedo se Dybala valesse quei soldi quando l’abbiamo preso, se Higuain vale 90 mil. o meglio ancora se posapjanic vale i 32 sanguinosi mil. che i romanisti (stanno ancora ridendo) ci hanno scucito. E Verratti non valeva quel milione in più vero?

    • Rincon è un acquisto perfettamente in linea con la tradizione degli acquisti di gennaio di Marotta. allunga la rosa numericamente dove c’è più necessità, vista l’assenza di Lemina e il passaggio al rombo, pescando un profilo adeguato dal punto di vista economico e con il consueto ‘rodaggio’.

  • luigi

    La domanda che mi pongo:
    ma gli permetteranno nella juve di fare quella montagna di falli che poteva fare nel genoa?

    • Giacomo Concas

      Il più falloso della serie A. Prima partita subito in 10!

  • ugioriago

    Al punto 1) si invita il “General Vinotinto” a contagiare al pressing il resto della comitiva, precisando però che il pressing “è efficace solo se lo si esegue coralmente, altrimenti l’unico risultato è quello di creare pericolosi buchi. “. Al punto 2) realisticamente si indica il suo più probabile impiego in quello della mezzala, precisando però che si tratta di un “ruolo che il venezuelano ha ricoperto sporadicamente “. Al punto 3) se ne invoca il tiro da fuori, anche se ” La conclusione da distanze superiori ai 20 metri non è forse il pezzo forte del suo repertorio,”. Al punto 4) lo si invita a cambiare marcia. Al punto 5), infine, lo si esorta, una volta impossessatosi della sfera, a gestirla meglio di Sturaro: “Nonostante – Rincon- non sia un fine artista del pallone”. Proprio come il sanremese… Ora, cari Dario/Davide, una domanda urge e si impone anche sulle nostre baldanzose aspettative. Era- “El General Vinotinto”- il meglio che fosse disponibile su piazza?? Speriamo…Forza Juve, forza Rincon, etcetcetc.

    • la risposta breve è no 🙂
      l’articolo è scritto tenendo conto delle caratteristiche del giocatore, ma anche del contesto in cui entra. non è un fenomeno, ma ci porta qualcosa che non avevamo? forse sì.
      se poi chiedi a me un parere personale più articolato, detesto quest’ottica molto anni ’80 secondo cui “Pjanic non corre” > “compriamo qualcuno che corra per lui”. se il presupposto era questo, Rincon è uno dei nomi migliori che si potevano fare, perché corre tanto e bene e costa relativamente poco. sarà un upgrade di Sturaro e poco più.
      la vera domanda è perché società e/o allenatore ritengono che servisse un upgrade di Sturaro per migliorare questa squadra.

      • ugioriago

        Anzitutto, grazie per la risposta non reticente. Un “upgrade” di Sturaro, e speriamo che lo valga, o valga qualcosa in più…Qui il problema si ripresenta: acquisti improntati a strategie che personalmente non capisco, e che comunque sembrano legate a considerazioni “altre” rispetto al tema calcistico puro e semplice. Si compra di preferenza in Italia; se possibile sempre dagli stessi ( per dire, mi aspettavo Fofana…), secondo considerazioni di opportunità più o meno imperscrutabili. Non sembra che da noi lo scouting mondiale determini acquisti così mirati….Si potrebbe andare avanti: però il caso di Pjanic è lampante. Prendi il miglior trequartista/regista avanzato della “A” e non allestisci una squadra in cui possa brillare: ma allora perché l’hai preso?

        • ma magari Fofana! a me è piaciuto molto quando l’ho visto. comunque non so se il punto è che lo scouting funziona male. lo scouting può anche funzionare benissimo ma se poi chi prende le decisioni valuta più l’esperienza in Serie A che il potenziale…

          • Luigi

            E’ questa la vera differenza : comprano gente che ha giocato in serie A … Nella loro testa anche
            un Campione che gioca all’estero nel Campionato italiano dovrebbe prima ambientarsi … Amen

        • su Fofana: forse i rapporti Juve-Udinese si sono un po’ raffreddati da due stagioni a questa parte. trovo strano che abbiano praticamente regalato Zielinski al Napoli. con noi non chiudono affari dal prestito di Pereyra, poi regolarmente riscattato.

        • abrhpos

          Che “si compri sempre dagli stessi” non mi pare proprio.
          Da questa dirigenza ricordo acquisti da Udinese, Genoa, Palermo, Atalanta, Sassuolo, Roma, Napoli, Torino, Empoli, Inter, Cagliari, Lazio, Verona…

          • ugioriago

            Magari da certe- Udinese- un pò di più. Magari con certe si hanno rapporti più intensi – Sassuolo, Atalanta,Cagliari. Per contro Roma, Napoli, Inter mi sembrano per ragioni diverse non rappresentative. Cmq hai ragione, ma la preferenza per il mercato “interno” mi pare assodata.

          • abrhpos

            Sicuramente c’è una preferenza al mercato interno.
            Potrebbe esserci un discorso di adattamento ma anche motivi finanziari (gli acquisti in italia sono rateizzati dalla Lega, no?)

          • Fede

            acquisti anche politici. per consensi. per provare a cambiare la figc.
            personalmente credo sia molto difficile questa strada. soltanto cambiamenti esterni (uscita definitiva di berlusconi e galliani, terra bruciata di lotito) mi sembrano poter favorire un vero cambio più professionale ai vertici. magari questa strategia permetterà di farsi trovare pronti in quei momenti, ma per ora mi sembra ancora volersi trascinare dietro un carrozzone che ha ruote orientate diversamente dalla locomotiva bianconera

          • ugioriago

            Provare a cambiare la Figc. Un cambio più professionale ai vertici…Mah, Fede. Mah.

      • Giacomo Concas

        Sono entrati in un tunnel di confusione. Ne vedremo delle belle!

    • magic66

      Il meglio e’ il siriano che nel MG … i tedeschi vanno malissimo quest’anno e se vai li’ con un offerta di 25 30 mil te lo danno … ma Marotta e Paratici hanno sempre il solito “vizietto” dei parametri zero o dei colpi “last minute” alla Hernanes … Dahoud sarebbe un vero investimento tecnico ed economico … tra due/tre anni vale gia’ il doppio di quello che lo paghi oggi … forza juve

      • Luca

        Io utilizzerei i soldi di Verratti quest’estate, per acquistare Tielemans assolutamente, poi se rimanessero per Dahoud, un Fofana, o un Kessiè ben venga. Il belga è una spanna sopra a tanti.

  • Luca

    Non conosco il giocatore, quindi non commento l’articolo, però spero vivamente nel punto 3 , per qualche strano motivo sembra che i nostri vogliano entrare in porta palla al piede e abbiano paura di tirare da fuori… Potevo capire con Conte, il suo gioco schematizzato alla perfezione (o quasi) ti portava ad arrivare in area con la palla, ma con Allegri che lascia più spazio al singolo non capisco perchè da fuori area si vedano solo tiri della disperazione… Non chiedo certo a Sturare di provare a tirare dai 20/30 metri ( è già buono se becca la porta e non il portiere da 2/3 metri) ma gente come Marchisio DEVE provare il tiro da fuori (in supercoppa negli ultimi 20/30 minuti avrà avuto sul piede almeno 2 o 3 palle buone per tentarla, e visto che il tiro lo ha meglio buttare una palla in tribuna provandoci che perdere tempo a farla girare a cazzo)

    • brazzo77

      Non abbiamo più tiratori da fuori, i goal che si ricordano di Marchisio sono stati tutti su inserimento. Sturaro farebbe meglio con gli inserimenti sul suo piede (a dx) ma siamo pieni di mono interni dx. Un saluto

      • juvendoro

        Ce Herny.

        • brazzo77

          Peccato giochi poco 🙂

    • luigi

      Con l’uscita di Pogba abbiamo perso il titratore da fuori .
      Qunate oartite Pogba ci ha risolto in questo modo!!!

  • 2e0

    Darà più di sturaro, asamoah o il khedira odierno.
    Non son convinto possa dare più di Lemina che meriterebbe di giocare con continuità almeno per le prestazioni della prima parte di stagione (forse però rispetto agli altri avendo una personalità meno forte e un nome meno mediatico è più facile da indicare come capro espiatorio), certo mario pecca un po’ tatticamente, ma lì dovrebbe essere l’allenatore a farlo migliorare (non è ststo così con nessun altro giovane in rosa quindi non mi aspetto miracoli).
    Rincon per khedira o sturaro, con marchisio, pjanic e/o lemina è meglio di niente quindi perché andrebbe a migliorare corsa e tecnica del centrocampo base.
    È comunque un modo per accontentarsi del meno peggio tra i modi possibili per spendere le risorse a disposizione, anche se dalla valutazione della composizione della rosa di quest’anno e dalle esigenze odierne [ per la sovrabbondanza di DC (5), CC (8 con il venezuelano, senza contare mandragora) e delle prime punte (3 contanto dybala)] si capisce come qualcuno ha sbagliato nel fare il proprio compito.

    • luigi

      Dagli Lemina a Gasperini e dopo un anno vedrai che giocatore avrai!!!
      L’Atalanta deve fare un monumento a Gasperini, visti i soldi che sta facendo con i giocatori da lui valorizzati. D’altronde che il Gasp ci sapesse fare con i giovani , lo si sapeva dai iempi della juve.

      • 2e0

        Vero. Allegri purtroppo è allenatore per giocatori fatti e finiti o che comunque hanno buona capacità decisionale e senso della posizione già sviluppato; un allenatore che non allena

  • Luca

    E intanto Gagliardini sembra ormai prossimo sposo merdazzurro e il nostro prode DS si fionda su nientePOPÒdimenoche…. LUIZ GUSTAVO…rifate la convergenza agli occhi del DS….o bloccategli il mercato per non fare danni. Servono un Terzino destro,un sinistro e un interno titolare, vediamo quanta confusione riesce a fare.

    • brazzo77

      Serve un crack a centrocampo, 15 lettere. Anche per me serve un terzino dx magari buono anche per la fascia sx, ma qui si arrangeranno. Anzi Lichtsteiner farà anche l’anno prossimo mi sa… Se arriva qualcun’altro, arriverà un altro centrocampista. Si spera non sia Luis Gustavo (ammissibile solo in prestito semplice). Un saluto

      • Luca

        15 lettere…crack…a chi ti riferisci?

        • brazzo77

          Togliendo Sergej fa 15..

      • gus

        e dillo dai…

        • brazzo77

          Hanno indovinato..

          • gus

            Milinkovic Savic? A me non convince, ma l’ho visto solo un paio di volte.

          • brazzo77

            Ha forza, centrimetri, buona tecnica, inserimento. Ha un bel po’ di caratteristiche che ha anche Pogba. Non è Pogba. Ma mi piacerebbe vederlo alla Juve. Mi piace che la Juve lavorasse su di lui per farne un top (se possibile). Un saluto

          • Juvehigh

            Meglio Savic o Biglia?

          • brazzo77

            Parlo di Milinkovic, insieme a Bernardeschi 2 mie fisse. Un saluto

          • Juvehigh

            Quindi Savic, li conosco poco.

      • Milinkovic Savic? 🙂

        • brazzo77

          Più facile indovinare quello da 15 lettere che quello da 7 di Momblano eh 🙂

      • Juvehigh

        Brazzonigmatico.

    • luigi

      Peccato per l’eta di Luiz Gustavo, vicino alla 30, perche per il resto e`un soignor mediano. Con lui in campo il Brasile pare trasformato.
      Lui permette a uno come Dani Alves di divertirsi in nazionale perche`difende e copre anche per lui.

      • Luca

        Casemiro semmai, Luiz Gustavo non è mai stato un giocatore. E noi compriamo il secondo, non il primo.

  • juvendoro

    Sono convinto che al primo tackle riuscito tutti grideranno al “colpaccio Marotta”. Il mondo Juve funziona così.

    • brazzo77

      Più che il mondo Juve purtroppo il nostro centrocampo è stato rivoluzionato a casaccio, da Marchisio Pirlo Pogba Vidal a Khedira Marchisio Pjanic e uno tra Sturaro Lemina Asamoah (nemmeno lontanamente comparabile) che un ipotetico leone sembrerebbe chissà che campione. Ma questo è ad oggi. Un saluto

      • juvendoro

        Sulle maggiori responsabilita’ di questo evidente downgrade a centrocampo ci sarebbe tanto da discutere, ma io ce l’ho anche qui con l’allenatore che, in campo non a parole, non ha fatto niente a privilegiare la tecnica rispetto a forza fisica, i giocatori da geometrie rispetto a quelli da grinta e così via. Siamo arrivati a tal punto che il piu’ imprescendibile del reparto sembri Sturaro, uno tra i piu’ modesti tecnicamente che ho mai visto alla Juve. E stiamo parlando di tecnica non di palleggio alla spiaggia. Sono ormai tutti convinti che ci vuole piu’ atletismo a centrocampo, non piu’ geometrie. E’ un virus. Che pare aver infettato pure la dirigenza.

        • brazzo77

          Io le divido tra dirigenza e allenatore, ma come dici il secondo non ha fatto nulla per privilegiare la tecnica sulla forza. Memorabile il suo datemi giocatori tecnici (che poi ci penso io diceva..). Resta che è stato assemblato male. E se sai di non avere un genio in panchina… Un saluto

          • juvendoro

            Eravamo così vicini ad una squadra modernissima, dopo il primo anno di Conte. Bastava soltanto “leggittimare” il progetto ed aspettare il tempo giusto per metterci dentro giocatori migliori. Invece Conte non ci ha creduto ed il livornese nemmeno ci sente da quell’orecchio. Per finire, in società manco si sono resi conto di tutto questo. Era una occasione imperdibile.

          • brazzo77

            Era troppo bello per essere vero Juvendoro. Un saluto

          • Juvehigh

            Un peccato enorme.

          • Cuorejuve

            Sarebbe stato bello…ma Conte non ci ha creduto è vero solo in parte, sapeva bene che i giocatori non avrebbero retto ancora i suoi ritmi…e la società il suo egocentrismo, purtroppo è andata così…speriamo in un futuro prossimo…

        • vito cavarretta

          Allegri quando era al Milan nel giro di pochi anni ha messo fuori squadra gente come Ronaldinho e Pirlo per fare spazio a Muntari o Boateng. E’ un estimatore degli scarponi come pochi, ma va in giro a parlare sempre di tenniha

          • gus

            Parlare di tecnica lo esautora da ogni responsabilità, è una sottile forma di paraculaggine, pensaci…

          • juvendoro

            E’ convincente, simpatico, fortunato, mediocre. Dice una cosa e ne pensa un altra. Farebbe strada in politica.

          • vito cavarretta

            “Dice una cosa e ne pensa un’altra”. Non oso pensare ad un colloquio tra lui e Marotta, visto che nessuno dei due dice mai quello che pensa, nè la verità.

          • juvendoro

            Marotta mi e’ sempre sembrato uno che quando mente, gli riesce male. Fa’ quasi tenerezza.

    • gus

      Mi sembra uno di quei giocatori che ruba l’occhio il primo mese, per impegno e grinta, poi a fine anno ti rendi conto che è solo quello e che non ha prospettive di crescita. Un po’ come Sturaro, che pero’ è più giovane, anche se margini di crescita non sembra averne neppure lui…

      • Luca

        Tra l’altro 28 anni, 10 mln sei in perdita già prima di acquistarlo. Uno di quelli che si aggiunge alla schiera degli invendibili.

      • sturm_und_drang

        Sturaro sembrava averne. Un anno e mezzo fa ero lì che pensavo “… e se fosse il nostro Gattuso?”.
        Invece no.
        Del resto, 10 anni fa, i giocatori alla Gattuso avevano un senso preciso.
        Oggi l’incontrista puro e semplice non va più, ci vuole qualcosa di più, almeno in un centrocampo a 3. A 4, forse…
        Ché poi a me Sturaro è simpatico.
        Saluti.

  • Alberto P Cristini

    Capisco che bisogna pur scrivere qualcosa.
    Capisco che la speranza è l’ultima a morire (tant’è che anch’io ci spero un po’)
    Capisco che “magari ci sorprende”
    PERO’
    almeno tutto il pezzo puzza di giustificazione fin da lontano.
    Spero di sbagliarmi, ma vorrei dell’altro.
    In ogni caso “Forza Rincon!”

  • brazzo77

    Premessa che ho un pallino da 15 lettere, non mi dispiacerebbe tirare fuori veramente le @@ e richiamare subito a Torino un nostro giovane, Cassata, che magari finiva come contropartita per Gagliardini, ma che magari si rivelerà meglio dello stesso Gagliardini. Ha dinamismo tecnica spunti. Un difetto è giovane..

    • Luca

      Vero, Cassata è veramente forte, lo penso anch’io. Lo vorrei volentieri in rosa il prossimo anno, per monitorarne la crescita e fargli fare 1/2 anni di apprendistato stile Rugani.

      • brazzo77

        Per giocare Luca, per giocare. Non occorre essere titolare per giocare. Un saluto

    • ugioriago

      Sai che vedendo Lirola e Spinazzola mi viene da pensare che si sarebbe potuto risparmiare qualcosa se….

      • brazzo77

        Lirola si doveva aggregare fin da subito. Avrebbe già avuto qualche chance. Spinazzola è partito ala da noi, difficile prevedere quella evoluzione. Un saluto

        • magic66

          Ricordati di Zambrotta … da ala a terzino … forza juve

          • brazzo77

            Bei ricordi 🙂

    • magic66

      15 lettere … prima lettera M ultima C … facile facile no??? .. bravo ma preferisco “6 lettere” .. ormai mi sono fissato … forza juve

      • brazzo77

        Dahoud il piccolo Iniesta 🙂

  • Paolo

    Quanto ottimismo. Anche io sono un po’ interdetto davanti all’acquisto di questo giocatore, come lo ero per l’acquisto di Isla e Asamoah. E Barzagli, e Pirlo e Bonucci, e Vidal…
    Ma, fidandomi degli esperti che commentano sul sito, se tutto va bene abbiamo preso un bidone, pagandolo troppo e lasciando agli altri i veri fenomeni. E se invece dovesse andare male?

  • sturm_und_drang

    Sono un po’ stranito dal fatto che sia stato così urgente acquistare uno Sturaro un po’ più bravo (se tale è Rincon).
    Ma, ripensando al mercato estivo, dobbiamo ricordare che uno degli obiettivi era Matuidi e forse Rincon è proprio il suo ripiego.
    La vedo così: essendo Pogba insostituibile con un solo calciatore, la mia impressione è cha la dirigenza abbia ritenuto che Pjanic (tecnica senza dinamismo e schermatura sufficiente con poco recupero palla 1 vs 1) + Matuidi (dinamismo e inserimenti senza grande tecnica, buon recuperatore di palloni, capace a strappare palla al piede) avrebbero dato come somma Pogba.
    Poi Matuidi non lo si è preso, non si è trovato un altro incursore-recuperatore di palloni e si è viirato su Witsel (che, a mio avviso, appartiene alla razza dei Khedira e sarebbe servito a poco, ma a zero si poteva prendere), perdendo anche lui.
    Nel frattempo, si è visto che il nostro centrocampo è poco dinamico e non ha “strappo”, oltre ad avere problemi nel recupero del pallone (del resto, con Khedira e Pjanic ai lati di Marchisio, non si poteva pretendere nulla di diverso) e Sturaro è diventato importantissimo, tanto che si è dovuto comprare il suo c.d. “upgrade” più facilmente reperibile.
    A me pare che come copriamo una falla, se ne crei un’altra: due anni fa, pareva avessimo bisogno solo di un trequartista per completare una rosa che – nonostante la dipartita di Pirlo e Vidal – poteva essere arrangiata perfettamente per un gioco leggermente diverso.
    Adesso siamo al punto che abbiamo smontato l’intero centrocampo e ricominciamo da capo, cercando l’incontrista.
    Mi pare un modo di procedere cervellotico e a tentoni.
    C’è da dire che lo stesso Allegrone ricerca il “gioco” a tentoni, in modo empirico e con la speranza che i calciatori sappiano adattarsi tra di loro.
    Ma se abbiamo bisogno di tecnica, com’è che adesso è fondamentale il “cagnaccio” a centrocampo? E se è fondamentale il “cagnaccio”, perchè eravamo disposti a spendere soldi per Witsel? Forse per sostituire Khedira?
    Io spero tanto nella condizione fisica, che subentri verso febbraio, di modo tale che i giocatori riescano a correre un po’ di più senza palla, che mi pare veramente importante.
    Nel frattempo, senza disfattismo alcuno, non sono entusiasta di come procede la squadra, non nei risultati, ovviamente, ma in prospettiva; perchè senza un gioco chiaro (fosse anche difesa a oltranza e contropiede, ma ben fatto), non si vince in Europa e piano piano si permette agli altri di recuperare l’enorme vantaggio che abbiamo acquisito in questi anni.
    Saluti a tutti.

    • Dario Pergolizzi

      La penso esattamente come te.

      • sturm_und_drang

        Ti ringrazio per la condivisione.
        Spero di avere torto e di non aver capito niente.
        E spero anche che Rincon sia una sorpresa.
        In conferenza stampa, almeno, ha detto quello che doveva dire.
        Saluti.

    • Lord Raiden

      “C’è da dire che lo stesso Allegrone ricerca il “gioco” a tentoni, in
      modo empirico e con la speranza che i calciatori sappiano adattarsi tra
      di loro.
      Ma se abbiamo bisogno di tecnica, com’è che adesso è
      fondamentale il “cagnaccio” a centrocampo? E se è fondamentale il
      “cagnaccio”, perchè eravamo disposti a spendere soldi per Witsel? Forse
      per sostituire Khedira?
      Io spero tanto nella condizione fisica, che
      subentri verso febbraio, di modo tale che i giocatori riescano a correre
      un po’ di più senza palla, che mi pare veramente importante.”

      Tentoni? Quali tentoni? Ma questo non creto.
      Amico mio, fatte li ca**i tua!

      “Nel frattempo, senza disfattismo alcuno, non sono entusiasta di come
      procede la squadra, non nei risultati, ovviamente, ma in prospettiva;
      perchè senza un gioco chiaro (fosse anche difesa a oltranza e
      contropiede, ma ben fatto), non si vince in Europa e piano piano si
      permette agli altri di recuperare l’enorme vantaggio che abbiamo
      acquisito in questi anni.”

      Eccolo lì l’espertone, il capiscer!1!11!!!
      E allora vai tu a fare l’allenatore/direttore generale/presidente!1!11!!!

      • sturm_und_drang

        volevo farti la faccina che ride, ma non so come si fa. però l’ho capita e ho riso (!!1!!1!).
        La finale di due anni fa, poi, è un must.
        Come se la finale di per sé fosse un successo (in quanti oggi dicono: “abbiamo l’ambizione di arrivare in finale”? 20 anni fa, si diceva:”abbiamo l’ambizione di vincere”).
        Poi, è vero che, per una serie di fattori (l’essere outsiders, il da Berlino a Berlino e il dalla B a Berlino, la semifinale eroica con il Real e la bella trasferta di Dortmund) quella Champions è stata bella, è un ricordo più positivo che negativo rispetto a 97, 98 e 2003. Però… mica abbiamo vinto niente…
        Saluti.

        • Lord Raiden

          Meno male!!
          Scherzi a parte il tuo commento, insieme a sparuti altri finora, solleva riflessioni che grossa parte della tifoseria cui basta la maledetta libbra di carne (che, IMHO, in un campionato come la Serie A attuale, con il livello delle contendenti e il peso economico/sportivo che la Juventus rappresenta è un crimine non vincere) fa finta di non vedere.

          Io ci ho rinunciato.

          • sturm_und_drang

            ti ringrazio.
            poi, detesto il disfattismo.
            mi spiace però aver quasi perso il vantaggio che avevamo a centrocampo su tutta Italia e su tanta parte di Europa… tuttavia, è così e bisogna migliorare e dobbiamo tener conto del fatto che la difesa si mantiene ottima anche in prospettiva e che l’attacco (se teniamo Dybala e Piaça rispetta le promesse), pure.
            Insomma, non moriremotutti, ma c’è da lavorare.
            Saluti!

    • vito cavarretta

      Hai messo tutte e dieci le dita nella piaga, non c’è altro da aggiungere

  • Cuorejuve

    Non conosco a sufficienza Rincon per giudicarlo, l’ho visto qualche volta con il Genoa (purtroppo anche contro di noi) e mi sembra il giocatore che ci mancava…uno fisico e di corsa, che recupera palloni e fa ripartire l’azione…non sarà un fenomeno, ma ci serve uno così nel nostro centrocampo….lento…molle..senza grinta…di tecnica ne abbiamo anche troppa…ci vogliono anche i portatori d’acqua!

  • Per quanto Rincon non sia il giocatore dei miei sogni (il sostituto di Vidal non è mai stato trovato e forse avremmo fatto meglio a prelevare da Roma l’antipaticissimo Ninja invece del sorniosissimo Pjanic) credo che il ragazzo sia quello che ci voleva perché il nostro centrocampo ha bisogno di una robusta iniezione di testosterone.
    Certo, se oltre all’ormone maschile ci fosse stata un po’ di qualità in più non sarebbe stato affatto male ma sul mercato mala tempora currunt…
    http://fanculolamoviola.blogspot.it/

    • sturm_und_drang

      per quanto mi stia sulle palle, il ninja è quanto di più somigliante a vidal, anche se è più scarso del cileno nelle sue stagioni migliori.
      Mai stato un”orfano” di Arturo, ora mi manca molto (ma temo avesse fatto il suo tempo da noi).
      Solo un dubbio: se insieme a Pjanic, avessimo preso anche Nainggolan, poi lui avrebbe continuato comunque a non parlare a Pjanic? Sarebbe stato un casino…
      Saluti

  • valem

    La Juve paga Rincon 10 milioni dopo che il Genoa lo aveva preso a paramentro zero dall’Amburgo con 2 anni in meno sulla spalle ed era anche . Questo dovrebbe far riflettere chi difende ancora questa società di incompetenti come sono Marottoa e Paratici e chi li dovrebbe controllare come la proprietà
    per approfondire exorelkannout.blogspot.it