Sulla divertente partitaccia del Franchi

Partitaccia a Firenze. Primo tempo della Juve più brutto che mai. Servirà altro contro il Tottenham che appare invece in formissima. D’accordo le assenze di tanti big, da Dybala a Cuadrado a Douglas Costa (in panchina) però la Juventus ha rischiato di finire sotto nel primo tempo. Il rigore non so se fosse rigore o no. Tuttosport dice che non era rigore perché fallo su Alex Sandro, la Gazzetta diceva no rigore perché offside, CorSport diceva si al rigore. Un bel casino.

Partiamo dalla designazione dell’arbitro, totalmente inopportuna. Un arbitro accusato dai tifosi della Juventus e da Antonio Conte di “non essersela sentita di fischiare un rigore a tempo scaduto” qualche anno fa. Inoltre di Napoli. Nessun dubbio sulla professionalità , ma se si inizia con queste polemiche forse l’ arbitro non sarà troppo tranquillo. Poi sul rigore non ho capito se abbia applicato il protocollo VAR o no. Sta di fatto che io al posto suo sarei andato a rivedermelo di persona anche contro protocollo. Ovviamente per una settimana almeno non si parlerà d’altro. Scatenati i soliti noti tifosi travestiti da giornalisti. Non rammento alcuna polemica dopo Fiorentina Juventus dello scorso anno con un rigore negato ala Juve e un rosso non comminato a Chiesa.

Chiellini migliore in campo a parte l’intervento del potenziale rigore. Assist al bacio e prestazione importantissima. Alla Juve sono bastati 5-6 giocatori per vincere a Firenze. Buffon strepitoso, Bernardeschi discontinuo ma decisivo, Benatia e Chiellini ottimi. Douglas Costa devastante nei pochi minuti che ha giocato. Gli altri non benissimo, a cominciare da Lichysteiner, per finire con Khedira, Marchisio e Mandzukic. Quest’ultimo davvero impreciso nei passaggi e negli stop. Spero davvero non sia questa la Juve di Champions. Ci vogliono ritmi diversi. Bene invece la difesa. Discorso a parte per Higuain che ha avuto una palla giocabile in tutta la partita e l’ha sfruttata.

Divertente che contro la Roma gol di Benatia e migliori portiere e Pjanic tutti ex, a Napoli segnò Higuain e a Firenze segna Bernardeschi. Bravo a non farsi condizionare dai fischi ma anche usarli come carica emotiva. Deve essere più continuo durante la partita. Ma finalmente si sono visti una decina dei 40 milioni spesi. Tempi duri per gli haters professionisti della Juventus.