Autore: Simone Navarra

emre can

Dicono ci sia ancora qualcuno che rimpiange il mancato impiego di Furino nella finale di Coppacampioni dell’83. Serviva un falegname e invece si continuò con […]

galderisi

Odio il calciomercato. Sono un nostalgico e odio il calciomercato, le trattative che cambiano, trasformano, liquidano questo o quel giocatore in omaggio ad una idea […]


Dani Alves e la sua ragazza, bellissima, vanno via. Il terzino-ala brasiliano ha deciso di cambiare indirizzo, guadagnare un po’ di più e andare dal […]


Allegri

Caro Allegri, buona estate. Gentile mister si riposi in questi giorni caldi che portano via l’amarezza appena passata e sappia infondere quel coraggio che serve, […]

roma

“Roma-Juventus è una partita scudetto? In genere per colpa dei bianconeri”. E’ una battuta, nulla di più. Ma è ben difficile pronunciarla nella Capitale senza […]


Gentile presidente Andrea Agnelli, abbia la pazienza di leggere queste righe e poi tragga le conclusioni del caso. La vogliono mettere nello sgabuzzino per un 6 […]


Potete dire o pensare quel che volete, ma tanto loro continueranno a ripetervi che il Napoli gioca meglio, poi che la Roma è più spettacolare […]

Un professore d’inglese e una di matematica, con uno striscione fatto di fogli A4 e quella frase che per anni è stata scritta su molti […]


La notizia arriva di sabato e con sé porta una conferenza stampa in cui il presidente Agnelli non risponde ma parla, promette e conferma tutti. […]


La realtà e la classifica del campionato, la comunicazione e il gioco del calcio, la filosofia del moderno e la verità che non serve a […]

Tevez Cina

Il prossimo indirizzo di Carlos ‘Carlitos’ Tevez è la Cina, una società di nuovi ricchi con gli occhi a mandorla e la voglia di partecipare […]


Simone Pepe è andato. Era il primo anno di Beppe Marotta, di Del Neri allenatore e di Andrea Agnelli come presidente. Il numero 7 arrivò […]


Il film sulla Juventus è una meraviglia di colori, con fotografie che escono dallo schermo e danzano al ritmo dei ricordi. C’è la voce calda […]

Gentile signor presidente Tavecchio, lei rappresenta il calcio italiano e forse questo non è un complimento. Bisognerebbe ricordare molto per spiegare e scrivere quello che […]


Caro Hernanes, questa lettera spero arrivi in tempo per la partita di Coppa perché allora avrebbe un senso. Altrimenti resta un messaggio in bottiglia, perso […]


Caro Gonzalo, non credere a quelli che oggi ti accarezzano. Gli applausi possono tramutarsi in fischi e gli apprezzamenti in contumelie. Vorrei raccontarti la storia […]

Di Calciopoli dovrebbero parlare quelli che sinora non l’hanno fatto, per scelta o ruolo. Di quanto avvenuto in quella tarda primavera ed estate di 10 […]