Home Alex Campanelli

Alex Campanelli

Senigallia, laureato in Mediazione Linguistica, scrivo per Juventibus e Fantagazzetta. Calcio, calcio a 5, altre passioni un po' nerd. Adoro quasi tutti i mancini, da Robben e Messi a Meggiorini e Hallfredsson.

#memefilm Porto – Juventus 0-2

Acqua ne abbiamo? Porto battle plan vs Juve.. 🤔😡#memecronaca #PortoJuve #PortoJuventus #PORJUV #UCL #FinoAllaFine #jvtblive @juvefcdotcom @forumJuventus pic.twitter.com/xhx0MSRREU — Lele Angeli (@LeleAngeli) February 22, 2017 Ooops. #PortoJuve26': Porto in 10! Juventus' fans right now.. 😏#memecronaca #PortoJuventus #PORJUV #UCL #FinoAllaFine #jvtblive @juventibus pic.twitter.com/NkzJ3YSjii — Lele Angeli (@LeleAngeli) February 22, 2017 Riassuntino del primo tempo. #PortoJuve 1st […]

Rugani, precisione al potere: le statistiche in Cagliari – Juve

Minuto 18 di Cagliari – Juventus: Giorgio Chiellini, sin lì autore di una prova non memorabile, accusa l’ennesimo problema muscolare ed è costretto a lasciare anzitempo il campo. Massimiliano Allegri, con Benatia mai preso in considerazione da quando è tornato dalla Coppa d’Africa e Barzagli fuori dai convocati, manda in campo Daniele Rugani; con 72′ […]

Habeums Pjaca! Ma è davvero questione di fascia?

L’hype (parola che ha tristemente ma inesorabilmente soppiantato la cara, vecchia e italiana “attesa”) creatosi attorno al debutto di Marko Pjaca da titolare aveva raggiunto livelli elevatissimi negli ultimi giorni, tanto da diventare praticamente il principale motivo d’interesse per svincolarsi in anticipo dagli impegni lavorativi e godersi Crotone – Juve in un improbabile secondo pomeriggio […]

Giorgio Chiellini, il buttafuori che serve alla Juventus

Premessa doverosa: chi scrive non è assolutamente un detrattore del calcio basato sul possesso palla, del “giocare bene”, delle squadre offensive e di tutti quegli elementi che l’avvento di Pep Guardiola nel calcio moderno ha silenziosamente, e nello stesso tempo fragorosamente, insinuato nelle teste di addetti ai lavori, conoscitori di calcio, tifosi e appassionati più […]

Khedira nella mediana a 2: numeri, pregi e possibili coppie

Tra le tante novità presentate da Massimiliano Allegri nella partita contro la Lazio, in quel 4-2-3-1 sulla carta iper-offensivo che ha stordito la Lazio, una delle più inattese è stata certamente quella relativa alla mediana a 2 composta da Sami Khedira e Miralem Pjanic, per molti un azzardo totale sulla carta. Troppo statico e fuori […]

Anatomia delle 4 sconfitte: statistiche e problematiche comuni

Milano (per due volte), Genova, Firenze: 4 trasferte già complicate sulla carta che hanno visto la Juventus uscire dal terreno di gioco a mani vuote, più o meno meritatamente, ma sempre in seguito a prestazioni non all’altezza delle potenzialità della squadra che a detta dei più era già pronta a triturare ogni record. Passato il […]

Buffon vs Kalinic, final round; ci eravamo lasciati così

Non c’è bisogno di scomodare il passato più o meno remoto (anche se quello 0-5 con gol di Padoin è ancora ben impresso nelle menti dei tifosi, anche di quelli viola) per andare a scovare precedenti goduriosi in quel di Firenze; basta tornare all’estate scorsa, quando una Juventus a un passo dal 34esimo scudetto strappò […]

Asamoah, provino da esterno basso: le statistiche in Juve – Bologna

Kolasinac, Masina, De Sciglio e tanti altri nomi più o meno plausibili: i media sportivi si sono sbizzarriti per quanto riguarda la successione di Patrice Evra, prima che Beppe Marotta nell’intervista pre Juventus-Bologna mettesse parzialmente a tacere le voci di mercato confermando la fiducia ai giocatori già presenti in rosa, nella fattispecie il giovane Mattiello […]

Sorteggio Champions: ecco il Porto di Nuno Espirito Santo

La mano del buon Gullit in quel di Nyon è stata decisamente benevola con la Juventus: nel sorteggio per gli ottavi di finale di Champions League appena conclusosi, i bianconeri hanno pescato i portoghesi del Porto, secondi nel gruppo G dietro al Leicester di Ranieri e davanti a Copenaghen e Bruges. In attesa dell’analisi completa, […]

23 minuti di Paulo Dybala: statistiche e magie in Torino – Juve

Quando un calciatore che sposta gli equilibri manca dal campo per un periodo di campo prolungato, a volte bastano anche uno o due mesi d’assenza, e la squadra riesce comunque a mantenere un buon ruolino di marcia, si tende in un certo modo ad abituarsi alla sua assenza, a capire che la squadra può girare […]