Home Community #ASKJVTB #ASKJVTB – Come si calcola l’ammortamento di un calciatore
#ASKJVTB – Come si calcola l’ammortamento di un calciatore

#ASKJVTB – Come si calcola l’ammortamento di un calciatore

13

“Come si calcola l’ammortamento di un calciatore?”

L’ammortamento di un calciatore si calcola redistribuendo i costi fissi sostenuti per acquisirne il cartellino sulla durata totale del contratto, e quindi di fatto “trasformando” questi costi fissi in un flusso di spesa annuale.

Per fare un esempio, se acquistassi un giocatore pagandolo 20M (comprensivi di costo del cartellino, compensi dei mediatori/procuratori e quant’altro) e facendogli firmare un contratto di 5 annualità, il suo ammortamento sarebbe di (20/5=) 4M all’anno.

Dopo due anni, il suo ammortamento residuo varrebbe (20 -4 -4=) 12M.

A questo punto, se volessi estendere il contratto, ad esempio di un altro anno, anche l’ammortamento finirebbe per esserne influenzato e “diluito”: quegli stessi 12M residui si andrebbero a suddividere su quattro anni anziché tre, e quindi il “nuovo” ammortamento sarebbe di (12/4=) 3M per ciascuno dei quattro anni seguenti, e così via.

Al contrario, se mi trovassi a dover sostenere ulteriori spese fisse di qualsiasi natura (ad esempio una “recompra”, un diritto di riscatto, una penale, una sanzione o simili), supponiamo nella misura di ulteriori 6M, il “nuovo” costo fisso da ammortare diventerebbe di (12+6=) 18M, e quindi sui tre anni residui verrebbe redistribuito nella misura di 6M all’anno.

In parole povere, ogni aumento del costo fisso per il giocatore incrementa anche il peso dell’ammortamento, mentre ogni estensione della durata del contratto e del numero di annualità del contratto lo alleggerisce.

Questo è il motivo per cui il costo del cartellino, a parità di cifre, è molto più significativo e impattante per un giocatore avanti con gli anni rispetto a un compagno più giovane: nel secondo caso, infatti, ci si aspetta che il peso dell’ammortamento vada via via a diluirsi a ogni successivo rinnovo nel corso degli anni, opzione ovviamente non percorribile non ci si attende di rinnovare ulteriormente un giocatore al termine del suo contratto.

PS: questo è un esempio semplificato del metodo “standard” di calcolo dell’ammortamento. Nella realtà dei fatti i calcoli sono ovviamente più complessi, ed esistono anche altri metodi di ammortamento (ad esempio non suddividendo il valore del costo fisso in parti uguali, ma facendo “pesare” di più i primi anni rispetto agli ultimi), ma si tratta di questioni che vanno al di là dello scopo di questa breve risposta.

Francesco Andrianopoli ''troll di professione, avvocato per necessità di mantenimento, tifoso Lakers e Juventino DOC'' (cit. Davide Rosa, 6/2/2013) @BdLplayit - @Juventibus
  • Carlo Santoro

    Mi hai chiarito un punto dell’ammortamento che non avevo ben chiaro.

  • stesco74

    Esaustivo come sempre, avvocato.

  • Lollo

    Esatto. Il Napoli per l’appunto é tra le societá che scala maggiormente ad inizio contratto.
    Ci sono vantaggi ad utilizzare un tipo di ammoratamento rispetto ad un altro o dipende dalle contingenze di ogni squadra?

    • fletcherlynd

      dipende dalle contingenze. il sistema del Napoli considera i calciatori “strumenti” il cui valore deperisce e si deprezza molto rapidamente… che può anche essere vero a determinate condizioni, ma non è certo una regola generale.

  • 2Lam0

    Qual è il giocatore per cui la juventus spende di più annualmente calcolando ammortamento + stipendio ? e quindi qual è il tetto massimo della società ? penso in questo periodo possa aiutare a valutare velocemente bufale e notizie verosimili

    • fletcherlynd

      al momento dovrebbe essere Dybala, 5,60 di stipendio lordo e 6,40 di ammortamento annuo (senza i bonus), quindi circa 12M all’anno di costo complessivo. Mandzukic è poco sotto (6,50+4,75), poi tutti gli altri.

      l’ordine di grandezza massimo quindi dovrebbe essere grossomodo questo.

      • Fede

        Gli altri con un ingaggio sui 4/5 netti sono lì vicino. Penso a pogba e alcuni penta scudettati. Se 12 fosse il tetto, sarà dura far rinnovare Paul tra un anno o due

      • 2Lam0

        Ok quindi divagando un po’:
        – cavani-lukaku impossibili, viste cifre di partenza > 40 mln + ingaggio > 5 mln .
        -Per pjanic presumibilmente la spesa annua si alzerà (toccando le cifre pronosticate con draxler lo scorso anno ~ 15-16 mln) a meno che non venga inserita qualche contropartita nell’affare con la roma.
        – possibili sostituti dei partenti saranno giovani a basso ingaggio e cartellino più oneroso in caso

    • Lollo

      Presumo Dybala visto che l’hanno pagato €40 milioni l’anno scorso ed ha uno stipendio importante.

      Il tetto massimo si dovrebbe aggirare sui €270 milioni di cui circa €200/210 di stipendio e €60/70 di ammortamenti (basandosi sulle stime dei ricavi di quest anno di de Santis).

      • 2Lam0

        Importante cedere allora per liberare spazio. Pereyra, sturaro, asamoah, hernanes, neto, padoin, zaza e lichtsteiner dovrebbero essere tutti vendibili se arrivano.buone offerte.

  • se il valore con cui è iscritto a bilancio un giocatore diventa marginale rispetto a quella che è stata la spesa iniziale esso finisce per essere tutta plusvalenza nel caso in cui venisse ceduto: e questo non mi spiega le due cessioni dello scorso anno, Tevez e Re Leone, che di mercato ne avevano ancora un bel po’…
    http://fanculolamoviola.blogspot.it/

  • juvendoro

    Quello che mi viene difficile capire e’ perche’ la minusvalenza viene evitata a tutti i costi; e’ un concetto puramente contabile, invece pare che si facciano sforzi economici(con reali perdite) pur di farlo scomparire dal bilancio. Prendiamo l’esempio Isla: e’ stato dato in prestito per quasi tutta la durata del contratto, lasciando che il costo del cartellino fosse ammortizzato del tutto, invece che cercare di ricavare qualche paio di milioni(che non trovi mai per strada) che avrebbero portato poi alla minusvalenza. Stessa sorte per Hernanes, ne sono convinto. Forse e’ un “vizio” generale, forse ho frainteso, ma mi sembra che la cosa passa i confini di una sana logica.

  • gian8369

    La voce “stipendio annuo + ammortamento”, ha valore solo come informazione sul costo totale del giocatore, o a bilancio ha importanza anche per altri scopi?
    Grazie